Marocchino simula incidente: telecamere svelano la truffa a Verona

Lo straniero aveva atteso il passaggio di un'auto per simulare di essere investito. Il racconto del conducente e le immagini delle telecamere hanno presto svelato l'inganno. Gli agenti della polizia locale invitano i cittadini ad essere prudenti

Finge di essere investito, ma viene smascherato dalle telecamere di sorveglianza presenti in strada, ed ora il marocchino rischia di ricevere una denuncia.

Il fatto si è verificato lo scorso lunedì pomeriggio a Verona. Raggiunta via Torbido, lo straniero ha atteso il passaggio di un'autovettura per inscenare un incidente. Tutto è stato fortunatamente ripreso dalla videocamere. Nel filmato si vede chiaramente l'extracomunitario camminare sulle strinsce pedonali ed avvicinarsi ad una Panda in transito. Dopo aver colpito i finestrini del veicolo, il soggetto si è gettato a terra, fingendo di essere rimasto ferito.

Una messa in scena a cui il conducente della Panda ha inizialmente creduto, dal momento che si è fermato per sincerarsi delle condizioni del finto investito. Sul posto sono arrivati gli agenti della polizia locale ed un'ambulanza del 118, che ha accompagnato il soggetto in ospedale, come da lui stesso richiesto.

Il piano del nordafricano, tuttavia, è stato presto scoperto. I racconti del proprietario della Fiat Panda, così come le impronte delle mani dello straniero su un finestrino della vettura, hanno subito insospettito i poliziotti. Le immagini delle telecamere hanno poi svelato definitivamente l'inganno. Il marocchino non era stato investito e, di conseguenza, non aveva riportato alcuna lesione, come verificato in pronto soccorso. Ciò ha di fatto scagionato il conducente dell'auto da ogni accusa, e portato gli inquirenti a concentrarsi sulla figura dello straniero.

Questi, un 24enne senza fissa dimora, è risultato non nuovo a simili episodi. Già in altre circostanze il magrebino aveva tentato la truffa. Alcuni mesi fa, in una via poco distante dal luogo del falso incidente, il giovane aveva finto di essere stato investito da una bicicletta. Finito in ospedale, lo straniero era stato trovato in stato di alterazione psico-fisica a causa di un mix di alcol e sostanze stupefacenti.

Non si tratta purtroppo di un caso isolato, e gli agenti della polizia locale hanno voluto avvisare i guidatori."Invitiamo tutti gli automobilisti alla massima attenzione e a segnalare subito alla polizia locale episodi del genere. Si tratta di fenomeni che vanno stroncati sul nascere e che i nostri agenti monitorano costantemente, proprio per fermare subito quei soggetti dediti ai raggiri. Le telecamere anche in questo caso sono state un supporto fondamentale per scoprire in tempi rapidissimi la truffa", ha dichiarato anche Daniele Polato, assessore alla Sicurezza del comune di Verona, come riportato da "Il Secolo d'Italia".

Per quanto commesso il marocchino verrà probabilmente querelato per tentata truffa assicurativa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Gio, 26/09/2019 - 16:21

ed ora il marocchino rischia di ricevere una denuncia....rischiaaa???