"Mercanti di bambini": Pd segnala il vicesindaco finanziere a Procura e Gdf

Il Partito Democratico ha segnalato alla Procura della Repubblica e alla Guardia di Finanza il vicesindaco e finanziere di Bordighera (Imperia), Mauro Bozzarelli. In particolare non ha digerito l'accostamento del Pd ai "mercanti di bambini"

"Mercanti di bambini": Pd segnala il vicesindaco finanziere a Procura e Gdf

"E' evidente dai numeri che Salvini abbia sbagliato i suoi conti. Non ha tenuto in considerazione la voglia di Mattarella di riaffidare il Paese al Pd. Avanti con i mercanti di bambini e gli antagonisti dello sviluppo".

La frase, contenuta in un post pubblicato, alcuni giorni fa su Facebook, dal vicesindaco di Bordighera e finanziere, Mauro Bozzarelli (indipendente, di area centrodestra), che così interveniva sulla crisi di governo, ha scatenato un caso nazionale, con la segreteria provinciale del Pd, che oggi annuncia di aver segnalato il caso alla Procura della Repubblica, al Comando della Guardia di Finanza e alla segreteria nazionale del partito.

"Il circolo locale di Bordighera e la federazione provinciale di Imperia non staranno con le mani in mano mentre un uomo delle istituzioni, oltretutto membro delle forze armate, offende il nostro partito e diffama la Presidenza della Repubblica - è riportato in una nota stampa della segreteria provinciale del Partito Democratico -. Abbiamo segnalato ai comandi locali della Guardia di Finanza e alla Procura della Repubblica quanto accaduto, auspicando che prendano provvedimenti disciplinari verso chi, con le sue parole, rischia di mettere in cattiva luce anche i suoi colleghi e tutti i servitori dello Stato".

A mandare su tutte le furie il Pd, è l'accusa di di essere "mercante di bambini", ma il partito punta il dito anche sul velato attacco a Mattarella: "Accusare, inoltre il Presidente Mattarella di non svolgere correttamente il suo ruolo di garante della Costituzione, favorendo il ritorno dei democratici al governo: è inaccettabile".

Prosegue la nota della segreteria provinciale: "Abbiamo inviato una segnalazione anche a Roma, alla segreteria nazionale del Partito Democratico, per fare in modo che si possa adire alle più opportune vie legali nei confronti del vicesindaco Bozzarelli. Abbiamo concordato ciò perché la sua non è un'offesa solo ai militanti di Bordighera e della provincia di Imperia, ma ai militanti e al Pd di tutta Italia".

Nella foto, il vicesindaco e finanziere Mauro Bozzarelli

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti