Meteo, mercoledì arriva la bolla rovente dal Sahara: picchi fino a 43 gradi

Da mercoledì prossimo una corrente di aria calda proveniente dal Sahara investirà le principali città italiane con temperature in aumento fino a 43 gradi nella Pianura Padana

Brutte notizie per chi ancora attende l’arrivo delle ferie. Da mercoledì prossimo le principali città italiane verranno investite da un’ondata di caldo record.

L’aria bollente che arriva dal deserto del Sahara farà salire la colonnina di mercurio fino a quota 43 gradi. Nella giornata di oggi la bolla africana investirà la Sardegna e si sposterà man mano sulle regioni tirreniche, dove da mercoledì scoppierà il caldo torrido.

I giorni più critici, secondo gli esperti, saranno giovedì 27 e venerdì 28 giugno. In queste giornate si toccheranno picchi di 41-43 gradi ad Alessandria e Pavia, di 40 gradi a Milano, Bologna, Ferrara, Padova, in quasi tutta la Pianura Padana, a Firenze e nelle zone interne della Toscana.

Anche la Capitale andrà incontro a temperature roventi. A Roma si prevedono 38-39 gradi come anche a Perugia. Si boccheggerà un po’ meno invece al Sud, dove le temperature, però, non scenderanno al di sotto dei 35 gradi. Una leggera tregua è prevista, soprattutto al nord, a partire da sabato 29 giugno, ma l’afa del Sahara è destinato a restare nella nostra penisola.

Per la giornata di mercoledì il ministero della Salute ha diramato l'allerta 2 in dieci città: Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Frosinone, Latina, Napoli, Perugia, Rieti e Roma. A soffrire di più con l'arrivo dell'afa saranno, come sempre, bambini e anziani. Sarebbero 4,3 milioni gli ultraottantenni a rischio secondo la Coldiretti, soprattutto a causa della perdita di liquidi. I consigli per affrontare il caldo sono sempre gli stessi: evitare di esporsi al sole nelle ore centrali della giornata, fare docce tiepide e ristorarsi consumando acqua e frutta e verdura di stagione per recuperare i sali minerali persi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Mauritzss

Lun, 24/06/2019 - 13:15

anche il caldo africano vuole venire in Italia . . .

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 24/06/2019 - 14:56

il caldo africano contro condizionatore e piscina italiana, vediamo chi la spunta.

pilandi

Lun, 24/06/2019 - 15:25

@gzorzi condizionatore italiano non credo proprio, al limite cinese o coreano.

pastello

Lun, 24/06/2019 - 15:27

Mauritzss. Ottima battuta, complimenti

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 24/06/2019 - 16:08

Colpa di Salvini che non lo espelle.

jaguar

Lun, 24/06/2019 - 16:32

stenos, ci sarebbe sempre qualche magistrato che ostacolerebbe l'espulsione.

titina

Lun, 24/06/2019 - 16:42

xMauritzss Sono i buonisti che fanno venire il caldo in modo che gli africani non soffrono per il cambio di clima.

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Lun, 24/06/2019 - 18:28

"ristorarsi consumando acqua e frutta e verdura di stagione... " come sarebbe giusto, peccato che vendano frutta acerba e che la verdura abbia prezzi da gioielleria... tutto poco accessibile a chi ne avrebbe più bisogno.