Migranti, vescovo di Mazara: "Salvini non può dirsi cristiano"

Il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero, accusa il ministro dell'Interno Matteo Salvini di strumentalizzare l'uso del rosario

"È ora di finirla. Non possiamo più stare zitti di fronte alle sparate di un sempre più arrogante ministro della Repubblica". Le parole arrivano forti e chiare dal vescovo di Mazara del Vallo, in provincia di Trapani, monsignor Domenico Mogavero. Il prelato ha accusato il vicepremier di esibizionismo, dopo che il ministro dell'Interno Matteo Salvini aveva esibito, durante un comizio a Milano, il rosario. "Non possiamo più permettere che ci si appropri dei segni sacri della nostra fede per smerciare le proprie vedute disumane, antistoriche e diametralmente opposte al messaggio evangelico". Un'accusa forte che, secondo Mogavero, tocca anche i valori cristiani: Chi è con lui non può dirsi cristiano perché ha rinnegato il comandamento dell'amore" ha concluso Mogavero che da oggi partecipa all'Assemblea dei vescovi italiani a Roma. Un'accusa che arriva il giorno dopo le parole del segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin. "Credo che la politica partitica divida, Dio invece è di tutti. Invocare Dio per se stessi è sempre molto pericoloso".

Ieri Salvini si è difeso a La7, ospite di Non è l'Arena di Massimo Giletti. "Se vado in giro con il rosario in tasca, dà fastidio a qualcuno? Io mi preoccuperai di alcuni estremisti islamici che vogliono togliere il crocifisso, l'albero di Natale, Gesù bambino - dice Salvini -. Le parole di Parolin nei miei confronti? Sono l'ultimo dei buoni cristiani, sono divorziato, peccato, dico le parolacce, vado tre volte l'anno in chiesa ma difendo la nostra religione, il nostro associazionismo, e la libertà di scelta delle donne".

L'immagine del vicepremier con il rosario in mano ha fatto il giro del Paese e non sono mancate le accuse politiche. Il primo è stato l'ex premier Matteo Renzi che spiega la strategia di Salvini. "Tutto è pianificato a tavolino prima e pompato con tanti soldi su Facebook e sui social: un giochino pericoloso e violento che fortunatamente dura poco e si sgonfia rapidamente - aggiunge Renzi -. Tutto è strategia dicevo: la strumentalizzazione del Rosario, il giuramento sul Vangelo, i pellegrinaggi da Padre Pio dopo un atroce crimine servono a trasformare un certo tipo di fede in fatto politico. Naturalmente i video di qualche anno fa (2014-2015) con Salvini che bestemmia furibondo scendendo dai palchi sono opportunamente nascosti: oggi serve un'altra immagine del Capitano, il Capitano religioso". Anche Saverio Romano, candidato di Forza Italia alle Europee collegio Isole, frena Salvini. "L'uso del crocifisso e del rosario che Salvini fa non solo è irrispettoso nei confronti della fede e del sentimento religioso che appartiene alla sfera più intima di ognuno di noi, ma è anche di cattivo gusto e blasfemo, e la dice tutta sulla strumentalizzazione politica tipica dei populisti in vena di autoritarismo. La politica rispetti l'orientamento religioso di tutti, e lo dice un credente, che conosce il valore e il messaggio della dottrina sociale della Chiesa". Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia, ha criticato i fischi che hanno sottolineato in piazza Duomo l'evocazione da parte di Matteo Salvini. "L'uso strumentale di simboli religiosi è pericoloso, ha ragione il cardinale Parolin: Dio è di tutti, molto pericoloso invocarlo per sé. Salvini lo sventola sempre da un palco a pochi giorni dalle elezioni, ma poi lo ha mai recitato un rosario? Sa almeno come si fa? Perché se è solo una piazzata priva di sostanza, sappia che i cattolici sono allergici a questi eccessi di marketing sfacciato. I fischi di piazza Duomo a Papa Francesco poi rimangono: sono gravi e gravemente irrispettosi".

Commenti

fedeverità

Lun, 20/05/2019 - 12:30

Ma cosa state dicendo....MA COSA STATE FACENDO!!!!!???

Ritratto di Antero

Antero

Lun, 20/05/2019 - 12:35

senti chi parla ...

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Lun, 20/05/2019 - 12:36

I lacché di Papa Francesco scodinzolano intorno al loro padrone per avere benefici e avanzamenti di potere. Quando l'Italia imporrà la "sacrosanta" tassazione ai beni della Chiesa si svelerà, finalmente, la vera essenza del buonismo vaticano.

paolone67

Lun, 20/05/2019 - 12:38

"Non possiamo più permettere che ci si appropri dei segni sacri della nostra fede per smerciare le proprie vedute disumane, antistoriche e diametralmente opposte al messaggio evangelico". Caro vescovo, svegliati e leggi un libro di storia. Voi lo fate da 2000 anni.

ziobeppe1951

Lun, 20/05/2019 - 12:40

Questi mangiapane a tradimento sono 2000 anni che strumentalizzano le menti deboli

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 20/05/2019 - 12:44

salvini non sarà cristiano mentre lei è sicuramente islamico, come il suo capo!

aswini

Lun, 20/05/2019 - 12:47

No carino siete voi a non essere cristiani, ma islamici, e poi ladrono come quelli che il cristo a scacciato, fatevi una esame di coscienza sulle nefandezza compiute in 2000 anni

rossini

Lun, 20/05/2019 - 12:48

E noi dovremmo finanziare con il nostro 8 x 1000 questi preti pedofili, ricchi da fare schifo, con i 120.000 immobili in loro proprietà, su cui non pagano le tasse? La dichiarazione dei redditi si avvicina. Gridiamo tutti in coro NO 8 x 1000 ALLA CHIESA CATTOLICA! Passate parola. Ciascuno ne convinca un altro.

ilpassatore

Lun, 20/05/2019 - 12:50

Vorrei sapere se il messaggio evangelico vi autorizza a ficcare il naso nella politica italiana.Dica, dica pure.

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 20/05/2019 - 12:55

Non ho parole. Chi dovrebbe tacere parla e sparla. E chiaro che il DIO è di tutti, ma il Salvini non lo ha esposto contro la chiesa o contro l'Umanità, ma l'ho ha esposto perché venga in suo aiuto per l'Idea che lui PERSEGUE. Al contrario, coloro che lo portano al collo con tanto di Catena d'Oro, si permetto di fare SCANDALI Molto più grandi contro l'umanità minorile e indifesa. Questo è PECCATO grave, che oltraggia la Religione il Credo e l'esistenza della vera FEDE nell'UMANITA' Cristiana

frapito

Lun, 20/05/2019 - 12:58

Non sapevo che in mezzo al clero ci fossero tanti comunisti. Purtroppo i bei tempi di Peppone e don Camillo sono andati. Allora i comunisti facevano i comunisti e i preti facevano i preti. Purtroppo gli uomini cambiano, in meglio? In peggio? Ancora non l'ho capito!

ir Pisano

Lun, 20/05/2019 - 12:58

siate pronti a scomunicare mezza Italia

Littorino64

Lun, 20/05/2019 - 12:59

Si è ora di finirla di vedere preti, vescovi e cardinaloni che anziché diffondere il verbo di Dio fanno i politicanti di sinistra. Dovrebbero vergognarsi di portare la tonaca che indossano.

Gianni11

Lun, 20/05/2019 - 13:05

No, no.....invece quelli che vogliono vedere l'Italia invasa e gli italiani spossessati e sostituiti che sarebbero? Adesso "cristiano" e' diventato sinonimo con invasionista? Veramente e' ora di finirla.

agosvac

Lun, 20/05/2019 - 13:11

Dubito che un vescovo pro accoglienza possa definirsi cristiano. La stragrande maggioranza dei migranti fasulli è islamica. L'Islam è sempre stato contro il Cristianesimo. Pertanto è più cristiano Salvini che è contro l'invasione islamica di quanto lo possa essere un alto prelato, o anche lo stesso Papa, che invece favoriscono l'Islam.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 20/05/2019 - 13:11

Guardatelo, ha la stessa espressione di Tosacani!!!

Sabino GALLO

Lun, 20/05/2019 - 13:16

Un giudizio apparentemenhte affrettato ! Perché negare ad un politico di portare con sè il crocifisso ed invocare la Madonna?

Ritratto di Walhall

Walhall

Lun, 20/05/2019 - 13:18

Perché allora noi italiani dovremo starcene zitti alle vostre continue arroganti e violente sparate contro la nostra sovranità, iniziando dal vostro capo? Siete spregievoli.

Valvo Vittorio

Lun, 20/05/2019 - 13:31

Mi chiedo, dove è scritto che uno stato laico e sovrano debba abbracciare una religione? Una civiltà si distingue per tre parametri: la cultura, il grado di benessere e la religione. Un popolo sovrano si fa le norme che ritiene più congeniali. Il grande Cavour, padre dell'unità italiana, scrisse: "Libera Chiesa in libero Stato". Pertanto i fanatismi di alcuni organi dello stato sono irricevibili! Il capo dello Stato si faccia promotore affinché queste indecenze finiscano indipendentemente dal proprio credo religioso.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 20/05/2019 - 13:31

Rossini , già fatto!!! 8 per mille ai fratelli Ortodossi!!! Papa ,attaccati!!!

pendra

Lun, 20/05/2019 - 13:35

Prete rosso perché vescovo o perché comunista ma sarebbe meglio rosso di vergogna secondo te siete stati buoni cristiani TU e i TUOI Sodali che per anni avete IGNORATO e Coperto gli abusi sessuali sui minori perpetrati dai Cristiani abominevoli della vostra razza. Siete l'Anticristo.

DemyM

Lun, 20/05/2019 - 13:43

Forse a Mazara del Vallo mancano lavoratori (immigrati clandestini) da imbarcare sui pescherecci? Il monsignore si preoccupi di cose piu gravi che accadono dentro, e fuori, le mura del vaticano. Pedofilia docet.

Papocchia

Lun, 20/05/2019 - 13:44

Vescovo della falsa chiesa. Un giorno dovrai rendere conto del tuo voltagabbana!!!

cotia

Lun, 20/05/2019 - 13:49

La croce sullo scudo della DC andava bene perché era loro interesse? Oggi coi vescovi che fanno propaganda islamica non bisogna più dire che siamo cristiani , dà loro fastidio.

lino961

Lun, 20/05/2019 - 14:00

E' questo il vero problema dell'Italia, il Vaticano, questo è come avere un coltello infilato tra le costole, i preti nuotano nell'ipocrisia e nella falsità, la loro missione non è difendere la cristianità e i cristiani, ma spianare la strada ai loro carnefici, ai loro assassini, tutte le immani stragi che si sono ripetute e si ripetono in tutto il mondo contro i cristiani, e quelli che stanno al caldo e al coperto in Vaticano, che fanno? Lanciano strali contro un ministro del governo per brandisce un Crocifisso, quando si dice " Non ce più religione " affermano che quei comportamenti vanno contro l'insegnamento evangelico, e loro? Che si voltano dall'altra parte per non vedere lo sterminio dei cristiani? Questo non va contro il Vangelo? Abominevole, semplicemente ABOMINEVOLE!!!

Malacappa

Lun, 20/05/2019 - 14:02

Non rompere i cosidetti

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 20/05/2019 - 14:04

Il Mogavero ama i peccatori colpevoli di desiderare la terra degli altri, invece Salvini applica il comandamenti dell'Amore alle vittime dei brutti peccatori.

lafinedelmondo

Lun, 20/05/2019 - 14:04

LA CHIESA CHE USA I SIMBOLI DEL CRISTIANESIMO NASCONDENDOLI ALLA VISTA DEGLI INVASORI MUSULMANI O CHE NON IMPONGONO AGLI AFRICANI CHE VENGONO IN ITALIA NON CERTO PER ANDARE A MESSA E PREGARE LA MADONNA...E' UNA CHIESA FINITA, NON CERTO ECONOMICAMENTE: IOR, MIGLIAIA DI IMMOBILI SU TERRITORIO ITALIANO, UN FORTINO INESPUGNABILE (CITTA' DEL VATICANO) NEL CUORE DELLA CAPITALE...SENZA PAGARE L'ICI.... COME SI DICE PARAFRASANDO: DIO E' MORTO E L'HANNO UCCISO PROPRIO CHI DOVEVA DIFENDERLO PER DOVERE

Italianocattolico2

Lun, 20/05/2019 - 14:05

Stranamente, si stanno avvicinando le elezioni ed i catto-comunisti che hanno nasato la debacle si stanno attivando per infangare chi non la pensa come loro e stanno scatenando tutta la pletora dei magistrati di sinistra, tutti i baciapile delle associazioni di accoglienza per cercare di poter poi sopravvivere e continuare a lucrare sui nuovi schiavi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 20/05/2019 - 14:08

Bergoglio sventola i simboli religiosi per sé, perché fa politica.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 20/05/2019 - 14:11

Se Bergoglio non facesse politica potrebbe anche parlare, ma dopo tutto quello che ha fatto deve solo stare zitto.

Blueray

Lun, 20/05/2019 - 14:23

Mogavero chi?

mimmo1960

Lun, 20/05/2019 - 14:42

I preti vorebbero governare questo paese, ma!!!

Santippe

Lun, 20/05/2019 - 15:13

Malgrado lo sterminio dei cristiani nel mondo ad opera dei maomettani, questi preti vogliono fare lingua in bocca con l'islam e pretendono che i cristiani, quelli ancora superstiti, li seguano come "pecore matte"(al macello?) e guai se si permettono, le pecore, di rivendicare qualche valore cristiano senza il loro preventivo permesso.

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 20/05/2019 - 15:48

Tipici discorsi da "INQUISIZIONE"..il Vescovo si vergogni!

routier

Lun, 20/05/2019 - 17:06

Le immense ricchezze del Vaticano sono invece la testimonianza del "poverello di Assisi"? Ma quando si fanno certe osservazioni non si prova un po di vergogna?

wania

Lun, 20/05/2019 - 18:33

se nel momento dl bisogno non posso invocare il Signore affinchè mi aiuti ad affrontare le asperità della vita,devo delegare qualc'un altro lo faccia per me ? ? ? ? ? ?

wania

Lun, 20/05/2019 - 18:35

l'interno della Chiesa è spaccato del PD e di FI......

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Lun, 20/05/2019 - 18:53

sai cosa ce ne frega a noi delle sue scomuniche? Lei Prelato di "mezzo" se vuole fare politica deve appendere la veste al chiodo e presentarsi come candidato magari o sicuramente col PD che è il covo e ritrovo di tutti gli ex DC.

uberalles

Lun, 20/05/2019 - 21:33

Mi sbaglio, oppure il Papa dà agli Italiani dei consigli "elettorali"? Perché, dunque, Salvini non può dare consigli "religiosi"?

rigampi51

Lun, 20/05/2019 - 22:21

Allora Chiese aperte solo per i komunisti

Italianocattolico2

Mar, 21/05/2019 - 11:49

Le Chiese sono vuote e tristemente deserte per colpa dei preti che fanno politica e che pur di ottenere finanziamenti tramite i fondi dell'accoglienza forzata hanno superato la soglia di sopportazione degli italiani. Quando poi il Papa va a baciare i piedi del miscredente mussulmano che come scopo della vita ha lo sterminio dei cristiani e degli ebrei, cosa volete che importi alla gente degli anatemi di questo cornacchione ???