Mps, Palazzo di Giustizia off limits per i giornalisti

"Il palazzo - dice il presidente del tribunale - è privo del certificato per la prevenzione degli incendi, è tutto fuori norma"

Da alcune settimane Siena è al centro delle cronache giudiziarie, per il ciclone che ha colpito il Monte dei Paschi, la banca più antica del mondo. Scontato che intorno al Palazzo di giustizia ci sia un continuo via-vai di giornalisti, per conoscere gli ultimi dettagli dell'inchiesta e fare il loro lavoro. Ma da stamani c'è un’ordinanza che impedisce ai cronisti di salire ai piani superiori del Palazzo di Giustizia: è stata firmata questa mattina dal questore Giancarlo Benedetti su richiesta dello stesso presidente del tribunale Stefano Benini e del procuratore Tito Salerno. Il motivo?

Necessità di tutelare la riservatezza dell'indagine e impedire pericolose fughe di notizie, specie dopo gli ultimi richiami del Quirinale? La motivazione ufficiale è un'altra: "Questo Palazzo - spiega Benni - è tutto fuori norma". Poi va avanti e spiega che la sede del tribunale senese "è priva anche del certificato di prevenzione incendi". Ma se davvero così fosse com'è possibile che, proprio nel luogo dove si deve applicare la legge, si faccia finta di nulla e si vada contro la legge stessa continuando ad operare in una situazione di palese pericolo e, quindi, di illegalità?

Nel corso dell’incontro con una rappresentanza dei cronisti, al quale ha partecipato anche Salerno, Benini ha spiegato che "il Palazzo è vecchio, ci cascano i calcinacci dentro. Io sono preoccupato per i frequentatori di questo palazzo, anche se stiamo lavorando per ovviare le moltissime criticità". Il presidente ha quindi sottolineato come "la frequentazione è già sovradimensionata rispetto alle reali strutture ricettive. Questa invasione in massa di persone come voi, che fate il vostro dovere - ha concluso Benini - anche durante l’orario delle funzioni ordinarie, la moltiplicazione delle persone presenti, costituisce un intralcio alle funzioni ordinarie".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di blues188

blues188

Lun, 04/02/2013 - 13:45

Quindi solo da oggi diventa pericoloso? Prima, un solo minuto prima, no, vero?

igiulp

Lun, 04/02/2013 - 13:52

Siamo alle comiche. E i giudici cosa ci stanno a fare in un palazzo a rischio ?

giovauriem

Lun, 04/02/2013 - 14:11

quando ci sono di mezzo i compagni(dei magistrati) bisogna tutelare la riservatezza delle indagini,quando invece si tratta di indagini contro la destra, gli archivi delle procure sono come le edicole dei giornali,aperte e libere a chiunque;come mai

isolafelice

Lun, 04/02/2013 - 14:12

A rigor di Legge la dizione "Certificato di Prevenzione Incendi" non più alcun senso, sebbene la realtà delle condizioni di sicurezza dell'edificio non venga determinata certo dalla terminologia corretta, però che un procuratore, un prefetto, ed il presidente del tribunale utilizzino un termine improprio nella sede della legalità e della precisione lascia un pochino basiti.

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 04/02/2013 - 14:29

Evviva, Napolitano trionfa. In uno slancio di autonomia, il palazzo di Giustizia sbatte fuori i giornalisti. Caro Presidente, e poi dice di non avere poteri? Non aveva ancora aperto bocca sull'intreccio giustizia/giornali che é stato soddisfatto. Per me l'Italia, ma solo grazie ad una certa sua parte è divenuto davvero un paese di merxxxx.

gvn1975

Lun, 04/02/2013 - 14:30

BUFFONI!!!

maubol@libero.it

Lun, 04/02/2013 - 14:34

al solito: processi di sinistra? tutti a casa, tutti zitti. ci vuole riservatezza.

giosafat

Lun, 04/02/2013 - 14:35

Certo che questi magistrati riescono a farci pisciar sotto dal ridere. Ma non hanno un minimo di dignità? Non provano un minimo di vergogna per quello che sono e per quello che fanno? Ma sono veramente convinti che siamo tutti deficienti?

blackbird

Lun, 04/02/2013 - 14:39

Se fossi un indagato, un imputato o un semplice testimone, mi rifiuterei di essere condotto in un edificio dichiarato non a norma per pericolo di crollo o incendio!

topogigio100

Lun, 04/02/2013 - 15:08

la sinistra e la rovina dell'italia con tutto l esercito di magistratura democratica

topogigio100

Lun, 04/02/2013 - 15:08

la sinistra e la rovina dell'italia con tutto l esercito di magistratura democratica

topogigio100

Lun, 04/02/2013 - 15:08

la sinistra e la rovina dell'italia con tutto l esercito di magistratura democratica

topogigio100

Lun, 04/02/2013 - 15:08

la sinistra e la rovina dell'italia con tutto l esercito di magistratura democratica

topogigio100

Lun, 04/02/2013 - 15:08

la sinistra e la rovina dell'italia con tutto l esercito di magistratura democratica

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 04/02/2013 - 15:11

La solita magistratura che, pur di cercare di salvare (?) i sinistronzi, le pensa tutte! Se un edificio non è a norma, LO SI CHIUDE con tanto di sigilli!

bingsdom

Lun, 04/02/2013 - 15:15

RIDICOLO - BUFFONI - RIDICOLO - BUFFONI - E VOLETE GOVERNARE L'ITALIA? ASPETTIAMO LE SOLITE PILLOLE DI SAGGEZZA DAGLI INTELLIGENTONI - RIDICOLO - BUFFONI - RIDIC...........

polonio210

Lun, 04/02/2013 - 15:17

Se il palazzo non è agibile per i frequentatori non può esserlo neanche per chi,in quel palazzo,ci lavora ogni giorno.Dato che lo stesso questore,su indicazione del presidente del tribunale,ha vietato l'accesso,che questo palazzo sia immediatamente chiuso e tutti gli uffici vengano trasferiti in altra sede.Qualora non imponga lo sgombero immediato,il prefetto,potrebbe essere chiamato a risponderne in sede penale per negligenza ed anche per lesioni gravi o omicidio colposo,qualora si verificassero incidenti gravi o la morte di qualcuno a causa di crolli o incendi.Meglio prevenire che curare....no?Ma,come diceva qualcuno che la sapeva lunga,a pensare male è peccato,ma a volte ci si azzecca......Vuoi vedere che è solo una scusa per evitare,ai soliti compagni di merenda,di essere sotto l'obiettivo dei giornalisti con conseguente sputtanamento quotidiano?

Ritratto di Sal1846

Sal1846

Lun, 04/02/2013 - 15:20

I presunti tutori della legalità, sempre sottomessi al loro padrone. Schiavi della gerontocrazia campana (stonata).

roberto.morici

Lun, 04/02/2013 - 15:25

Non voglio mettere in dubbio la fulmineità di riflessi dell'esimio Presidente. Da quanto tempo prima del "caso MPS" si è accorto che il Palazzo "non è a norma"?

bruna.amorosi

Lun, 04/02/2013 - 15:37

Ma guarda un pò e...dove è andata a finire la libertà di informazione? invece di mandare VALENTINI leccapiedi di DE BENEDETTI su la 7 a criticare BERLUSCONI perchè non ha reso un servizio alla stampa andando di prepotenza ad assistere alla più grande frode comunista padrona di banche così ci faceva sentire qualche notizzia intercettata lui si che ...se ne intende .ma non lo farà non andrebbe mai contro i loro padroni.

isolafelice

Lun, 04/02/2013 - 15:45

Ottimo assist ai legali di Berlusconi: Ghedini e C. potrebbero esigere tutte le certificazioni da tutti i tribunali in cui il B. deve essere giudicato. No certificato? No processo.

fedele50

Lun, 04/02/2013 - 15:53

CRIMINALI, ORA ATTENTATE AI MAGGESTRATE, MA SIETE MATTI??? E I COLLAUDI CHI LI HA FATTI????GARGAMELLA E AL CRICCA SINISTRA???, SE NON è A NORMA CHIUDETELO , OPPURE è UNA OTTIMA SCUSA PALLONARA AD USO E CONSUMO DEGLI INSABBIATORI???CHI VIVRA' VEDRA'.

beep

Lun, 04/02/2013 - 15:55

Se il palazzo non è agibile nessuno deve entrare. Povera Giustizia oltre ad essere di parte è anche stupida.

Barbadifrate

Lun, 04/02/2013 - 16:01

Non lasciano entrare perché sono in corso lavori pesanti: Stanno insabbiando tutto.

villiam

Lun, 04/02/2013 - 16:05

ma guarda un pò il palazzo è da oggi inagibile ,un altro trucco per non fare trapelare niente ,sarebbe il caso di intercettare tutto e diffonderlo pubblicamente,il popolo ha diritto di sapere!!!!!!!!!!!!!!

michele lascaro

Lun, 04/02/2013 - 17:26

Non capisco il motivo della pericolosità del palazzo per i giornalisti, ma, gli altri per cui non esiste il pericolo, son forse fatti di cartavelina?

odifrep

Lun, 04/02/2013 - 20:51

Il Presidente Benini, ed il Procuratore Salerno, del Tribunale di Siena, hanno proferito dette parole : ".....anche se stiamo lavorando per ovviare le moltissime criticità". PAROLE SANTE. E, voi giornalisti??? Volete crepare sotto i calcinacci??? Così dopo bisogna pagare, non solo i magistrati "che lavorano" ma anche voi "che intralciate il loro lavoro"???. Parlare di meno, si sbaglia di meno. E non la vogliono capire.

enricomv

Lun, 04/02/2013 - 23:48

Ma allora non dovrebbero far entrare più nessuno nelle carceri italiane e in molte scuole

Gasparesesto

Mar, 05/02/2013 - 13:29

Ma se è inagibile - - - ( ? ) Perchè non viene chiuso ? E se è inagibile lo è per alcuni e non per tutti ? Non sarebbe il caso di far intervenire la Protezione Civile ? Oppure anche loro non possono accedere ? E chi è che decide chi può essere esentato dalla inagibilità ? E perchè per questo signore " escamotage " non viene chiesta la Ricusazzione ? Già è molto strano che in questo Processo " MPS " stiano succedendo delle cose troppo al di là del normale iter . . processuale e investigativo ! Dovremmo porgere la domanda ai due difensori dei fuorilegge " Vietti & Bruti Liberati " !

Gasparesesto

Mar, 05/02/2013 - 13:30

Ma se è inagibile - - - ( ? ) Perchè non viene chiuso ? E se è inagibile lo è per alcuni e non per tutti ? Non sarebbe il caso di far intervenire la Protezione Civile ? Oppure anche loro non possono accedere ? E chi è che decide chi può essere esentato dalla inagibilità ? E perchè per questo signore " escamotage " non viene chiesta la Ricusazzione ? Già è molto strano che in questo Processo " MPS " stiano succedendo delle cose troppo al di là del normale iter . . processuale e investigativo ! Dovremmo porgere la domanda ai due difensori dei fuorilegge " Vietti & Bruti Liberati " !

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 05/02/2013 - 14:52

Ah, non lo sapevano, sono fuori norma. Allora perché non si arrestano da soli e buttano loro stessi in cella e fanno le loro inchieste la dentro, senza interferenze che è meglio. che buffonate.