La Nasa cambia l'oroscopo e introduce Ofiuco: i segni zodiacali sono 13

Tutti gli altri segni slittano di un mese

La Nasa cambia l'oroscopo e introduce Ofiuco: i segni zodiacali sono 13

Ci affidiamo all'oroscopo per sapere come andrà la giornata e cerchiamo di capire il comportamento degli altri chiedendo il segno zodiacale. Da oggi però la Nasa cambia tutto.

Come si legge su Space Planet, la pagine della Nasa dedicata ai più piccoli, l'ente nazionale per le attività spaziali e aeronautiche ha mappato nuovamente il cielo, per la prima volta dopo duemila anni. Il cielo ha mostrato dei cambiamenti ed ecco che le costellazioni da 12 sono diventate 13. Il nuovo segno zodiacale si chiama Ofiuco e riguarda i nati dal 29 novembre al 17 dicembre.

Per colpa di Ofiuco tutti gli altri segni slitteranno di un mese: capricorno (20 gennaio-16 febbraio); acquario (16 febbraio-11 marzo); pesci (11 marzo-18 aprile); ariete (18 aprile – 13 maggio); toro (13 maggio – 21 giugno); gemelli (21 giugno – 20 luglio); cancro (20 Luglio – 10 Agosto); leone (10 agosto – 16 settembre); vergine (16 settembre – 30 ottobre); bilancia (30 ttobre – 23 novembre); scorpione (23 novembre – 29 novembre); ofiuco (29 novembre – 17 dicembre); sagittario (17 dicembre – 20 gennaio).

Ophiuchus, ovvero l'Ofiuco, significa "colui che domina il serpente". Quella dell'Ofiuco è una delle 88 costellazioni moderne, sebbene fosse stata menzionata da Tolomeo tra le 48 costellazioni originarie, ed era l'unica a non avere un segno zodiacale corrispondente. Fino ad ora.

Come si legge su Space Planet, i segni zodiacali devono la loro origine ai babilonesi, grandi osservatori del cielo che tremila anni fa ipotizzarono che il cambiamento di posizione delle costellazioni potesse influenzare la vita sulla Terra. Cosi nasce lo zodiaco, il cerchio di dodici costellazioni basato sul percorso apparente del sole attraverso una sfera celeste nel corso dell'anno.

In rete si è immediatamente scatenato il dibattito ma il portavoce della Nasa Dwayne Brown ha specificato: "Non abbiamo cambiato nessun segno zodiacale, abbiamo solo rifatto i coni. L'articolo di Space Planet parlava di come l'astrologia non sia astronomia, ma anzi sia un'eredità della storia antica".

Commenti