Blitz anti-'ndrangheta: Cesa adesso è indagato ​Lascia la guida dell'Udc

Nella maxi-operazione contro la ‘ndrangheta arrestate 13 persone mentre altre 35 sono ai domiciliari. Tra queste vi è anche l'assessore al Bilancio della Regione Calabria e segretario regionale dell'Udc, Francesco Talarico

Dall’alba è in corso in tutta Italia un'operazione contro la 'ndrangheta, coordinata dalla Procura Distrettuale di Catanzaro, denominata "Basso profilo", che vede impegnati 200 donne e uomini della Dia, la Direzione investigativa antimafia, e 170 unità tra Polizia di Stato, Arma dei carabinieri e Guardia di finanza con il supporto di quattro unità cinofile e un elicottero.

I dettagli del blitz saranno forniti in una conferenza stampa che si terrà nella mattinata nella sede della Corte d'Appello a Catanzaro, a cui parteciperanno il Procuratore della Repubblica di Catanzaro, Nicola Gratteri, e il Direttore della Dia, Maurizio Vallone. Al momento si è appreso che sono 13 le persone arrestate e portate in carcere e altre 35 quelle poste ai domiciliari. Tra questi vi è anche l'assessore al Bilancio della Regione Calabria e segretario regionale dell'Udc, Francesco Talarico, finito agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Lamezia Terme.

Tra i soggetti fermati, secondo quanto si è appreso, vi sono molto "molti" colletti bianchi di Catanzaro e provincia. Tra i destinatari figurano i maggiori esponenti delle 'ndrine tra le più importanti di Crotone, Isola Capo Rizzuto e Cutro come "Bonaventura" "Aracri", "Arena" e "Grande Aracri", oltre ad importanti imprenditori ed esponenti della Pubblica amministrazione collusi, almeno secondo l'accusa, con le organizzazioni criminali.

Oltre alle misure cautelari, la Procura della Repubblica di Catanzaro ha disposto anche l'esecuzione di numerosi sequestri di beni costituiti da compendi aziendali, immobili, autoveicoli, conti correnti bancari e postali per un valore definito "ingente". L'indagine ha permesso di accertare movimenti illegali di denaro per oltre 300 milioni di euro.

Indagato Lorenzo Cesa

Tra gli indagati per concorso esterno in associazione mafiosa c’è anche il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa. La casa di Roma dell'ex parlamentare è stata perquisita questa mattina dal personale della Dia."Ho ricevuto un avviso di garanzia su fatti risalenti al 2017. Mi ritengo totalmente estraneo, chiederò attraverso i miei legali di essere ascoltato quanto prima dalla procura competente. Come sempre ho piena e totale fiducia nell'operato della magistratura", ha annunciato Ceca. Il parlamentare ha anche annunciato che "data la particolare fase in cui vive il nostro Paese rassegno le mie dimissioni da segretario nazionale come effetto immediato".

Le reazioni politiche al blitz

Soddisfazione per la maxi-operazione contro la 'ndrangheta è stata espressa da Nicola Morra, presidente commissione Antimafia. "Un plauso sincero a questo immane sforzo investigativo che, la Commissione Antimafia ha potuto seguire grazie al lavoro del suo ufficiale di collegamento Dia colonnello Luigi Grasso. Ancora una volta l'azione concreta contro le mafie riporta la ricchezza nelle mani dei cittadini", ha affermato Morra. "Nel corso delle recenti operazioni antimafia in Italia, e parlo di poche settimane- ha aggiunto- centinaia di milioni di euro sono tornati nelle casse dello Stato. Questo è anche un reale Recovery fund che deve essere sempre attivo. Questi arresti dimostrano che lo Stato non solo è presente ma è anche più forte e tenace".

Dello stesso avviso anche il deputato Gianluca Cantalamessa, capogruppo Lega in commissione Antimafia, che ha rivolto un "plauso alla Dia per la maxioperazione contro la 'ndrangheta. Grazie al lavoro delle donne e degli uomini delle forze dell'ordine che hanno permesso di infliggere un colpo durissimo alla criminalità organizzata. Politica e istituzioni avanti tutta contro le mafie".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

giudiziodivino

Gio, 21/01/2021 - 12:08

la minoranza traballa fra arrestati e sotto processo!

haaland

Gio, 21/01/2021 - 12:08

I complottisti si sono già scatenati ma, Cesa NON è parlamentare, se i tre senatori volevano vendersi a conte lo avrebbero fatto prima, ora è impossibile

DRAGONI

Gio, 21/01/2021 - 12:11

CI SARA' SEMPRE UM MINISTRO SIMIL BUONAFEDE CHE , IN CASO DI CONDANNA, APRIRA' LE PORTE DELLE LORO COMUNQUE DORATE GABBIE IN CUI VERRANNO RINCHIUSI!!

Giorgio Colomba

Gio, 21/01/2021 - 12:12

I cronometristi in toga non scartano di un millisecondo.

roberto zanella

Gio, 21/01/2021 - 12:12

ANDATE A DIRLO AL DIRETTORE DEL QUOTIDIANO DEL SUD CHE SI LAMENTA SEMPRE CHE IL SUD E' DIMENTICATO DALL'EUROPA E DA ROMA. LO VADA A DIRE ALL'OLANDA, ALLA GERMANIA, ALL'AUSTRIA CHE TEMONO SEMPRE CHE I FINANZIAMENTI DATI ALL'ITALIA FINISCANO NELLE MANI DI COLORO CHE HANNO ARRESTATO.

nerinaneri

Gio, 21/01/2021 - 12:14

...K O M U N I S T I...

no_balls

Gio, 21/01/2021 - 12:19

Pronti? 1 ...2....3.... giustizia a orologeria... W gratteri.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 21/01/2021 - 12:21

SEMPRE "BENEDETTE" LE TOGHE CHE INTERVENGONO IN AIUTO DELLO SGOVERNO GRULLO PIDIOTA IN DIFFICOLTA'!!! ACCHHH SOOOO!!!

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Gio, 21/01/2021 - 12:23

haaland Lei ha studiato politica con radioelettra, succederà esattamente il contrario!!

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Gio, 21/01/2021 - 12:24

E spirlì come l'ha presa la vicenda??, un suo assessore arrestato...

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 21/01/2021 - 12:24

morra..morra ma non doveva dimettersi??'ahh,già grullini e pidiota con il piffero che si dimettono!!uuuahhhuahhuahhh

ghorio

Gio, 21/01/2021 - 12:26

Va bene combattere la 'ndrangheta, ma poi bisogna andare sino in fondo, perché , spesso, purtroppo , siamo alle operazioni visibilità e poi la 'ndrangheta prospera. Esempio lampante è il porto di Gioia Tauro. Quanto alle indagini riguardo ai politici, mi auguro poi che si faccia chiarezza sino in fondo. Perché spesso i politici vengono messi al pubblico ludibrio e poi, spesso, tutto finisce in niente.

Ritratto di marystip

marystip

Gio, 21/01/2021 - 12:29

GLI UNICI PULITI CHE NON RUBANO MAI IN QUESTO PAESE SONO SOLO I COMUNISTI CHISSA' COME SARA'! EPPURE IN 70 ANNI DI POTERE HANNO DISTRUTTO L'ITALIA E FATTO MAN BASSA DI OGNI COSA. PERO' LORO NON RUBANO!!!!! NON RUBANO.... POCO.

signorrossi1

Gio, 21/01/2021 - 12:37

tutto già visto

Totonno58

Gio, 21/01/2021 - 12:41

Spero per lui che sia innocente...ma saranno tutti d'accordo che tutto sia fuorchè un personaggio simpatico e politicamente di rilievo...uno che ripete come un ossesso "noi siamo per la famiglia tradizionale" anche se si parla di investimenti per l'industria è solo uno scaldasedie...speriamo per lui che si sia limitato a questo!

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Gio, 21/01/2021 - 12:43

marystip "70 anni di potere", per cui andreotti,forlani ,craxi erano comunisti, notizia interessante...

ziobeppe1951

Gio, 21/01/2021 - 12:45

nerinaneri....cattokomunisti...

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Gio, 21/01/2021 - 12:47

L'orologio della giustizia è in bluetooth con la politica! Normale Watson! Direbbe Sherlock, ad aprile si vota in calabria e poi e poi, Cesa non ha ceduto a Giuseppi capoccia,se lo avesse fatto allora....... vero ne'

Ritratto di Smax

Smax

Gio, 21/01/2021 - 12:51

Cesa non mi piace. Ma finirà estraneo come sempre avviene quando fanno queste azioni spettacolari. Poi, in calabria si vota....

AjejeBrazow

Gio, 21/01/2021 - 12:55

toh...guarda caso.E i senatori che rimangono scommetto trasmigreranno col conte tacchia.

no_balls

Gio, 21/01/2021 - 13:07

Io li adoro quelli che si dimettono da qualcosa quando non hanno l immunità parlamentare.

florio

Gio, 21/01/2021 - 13:08

Quelli che sostengono Conte, la vecchia DC. Tabacci, Mastella, Casini e company dinosauri riesumati.

Ritratto di asimon

asimon

Gio, 21/01/2021 - 13:10

è iniziato l'accerchiamento alla UDC e se non spalleggeranno questo governo saranno sempre più guai per loro, poi ci dicono che siamo un paese democratico...si siamo completamente in mano al PD che ormai controlla tutto, anche all'interno della magistratura

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 21/01/2021 - 13:12

... a pensar male si potrebbe dire che si tratta di giustizia ad orologeria ...

haaland

Gio, 21/01/2021 - 13:18

neizmjernelopte…, Meno male….l'alternativa sarebbe stata la dittatura e il patto di Varsavia

steluc

Gio, 21/01/2021 - 13:19

La mia impressione, però è solo un'impressione, è che a certe latitudini chi raggiunge posti di potere abbia comunque a che fare con una realtà criminale diffusa, ed esponga perciò il fianco ad inchieste. Che prendono direzioni casuali, è un'altra impressione....

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 21/01/2021 - 13:24

(s.i.) Il 'cesaino', anche se colluso con qualche organizzazione criminale, non rischia niente. Ovviamente rischiano poco o nulla anche gli altri indagati. Le leggi permissive o garantiste, insomma le leggi la cui funzione è solo quella di salvare i criminali, sia quelli di strada che i famigerati colletti bianchi, lo salveranno dalla dura punizione che in un paese vero viene solitamente inflitta al colpevole. Terz'ultima notazione: il 'cesaino' appartiene al moderatume, vero? Ecco perché il moderatume è sempre 'garantista'... Come imputati, ognuno di essi deve salvare il proprio deretano... Penultimo rilievo: il procuratore Gratteri è un gigante tra infimi nanerottoli ipergarantisti. Ultima considerazione: nonostante Gratteri, la Legge della Giungla non trova ostacoli al proprio imperversare. Ma questa è cosa risaputa.

Giallone

Gio, 21/01/2021 - 13:26

Un altro indagato di destra. Aveva ragione Berlusconi quando si è rivolto ai suoi dicendo che il più onesto ha la rogna.

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Gio, 21/01/2021 - 13:37

@haaland questi invece i suoi "EROI" Tommaso Buti, chi è l'italiano del Fashion Cafè graziato da Trump Tra le persone perdonate in extremis c'è l'uomo che a metà degli anni Novanta aveva lanciato a New York un locale frequentato da top model finito poi in guai giudiziari. The Donald gli affidò la guida della sua agenzia di modelle. Due anni dopo fu incriminato per riciclaggio. E anche in Italia pesa su di lui una condanna per bancarotta

glasnost

Gio, 21/01/2021 - 13:53

Eccoli ancora! Ormai non hanno più ritegno a far vedere che tengono in piedi il governo intimorendo gli avversari! Ma mio padre buonanima diceva che questo accadeva anche durante il fascismo, nulla di nuovo!

Happy1937

Gio, 21/01/2021 - 14:08

E se fosse che nel disegno di “allargamento della maggioranza” ci fossero, oltre ai ministeri dell’agricoltura e delle infrastrutture ai due ritardatari, anche la persecuzione a chi non si e’ lasciato corrompere?

ziobeppe1951

Gio, 21/01/2021 - 14:20

nazmjernelopte...13.37...... i tuoi “EROI” splendide risorse..non hanno neanche bisogno di chiedere la grazia..c’è sempre il palamara di turno

haaland

Gio, 21/01/2021 - 14:20

neizmjernelopte..., Sempre meglio di maduro, ahmadinejad e xi jinping

Boxster65

Gio, 21/01/2021 - 14:21

Ricominciano le manovre di Magistratura Demokratica volte a screditare i leader del cdx

starigospod

Gio, 21/01/2021 - 14:24

Vero o falso che sia, con il buon Conte e il saggio Buonafede, doveva aspettarsi qualche contromossa per far capire all' UDC da che parte è bene stare. Stalin, Tito, Mussolini e Hitler avranno insegnato qualcosa?

amedeov

Gio, 21/01/2021 - 14:55

Questa è la vendetta del conte tacchia

Ritratto di filospinato

filospinato

Gio, 21/01/2021 - 14:58

“Non esistono innocenti, ma solo colpevoli non ancora scoperti.” Diceva il buon Piercamillo. Ora io mi chiedo cosa avrà mai fatto di tanto eclatante costui per farsi scoprire proprio in questo momento?

edode

Gio, 21/01/2021 - 15:04

@moshe, @sbuciafratte, @no_balls, c'e' un periodo dell'anno nella quale la magistratura puo' effettuare le sue indagini ed arresti senza venir definita ad orologeria? i nostri imbarazzanti politici possono darci un calendario e date entro i quali i loro arresti non sono ad orologeria? solo che alcuni dei nostri pagliacci sono in campagna (elettorale o camporella a scapito di chi paga le tasse) perenne.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 21/01/2021 - 15:53

I comunisti non rubano! Come vi permettete, semmai loro si APPROPRIANO...

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 21/01/2021 - 16:11

Mi fa piacere constatare che lo stato (minuscolo) è più forte e tenace,e tramite i sequestri di capitali ed immobili,ingenti risorse rientrano nelle casse dello stato (sempre minuscolo). L'importante è però che poi tali risorse non ritornino alla fonte per altri rivoli,ben noti. Come dire,escono dalla porta e rientrano dalla finestra.

ItaliaSvegliati

Gio, 21/01/2021 - 16:11

Ma è tutto un caso...voi FAZIZI e RAZIZI complottisti subito a dire che le zecche rosse vanno all'attacco....è tutto un caso come contro Salvini....

ItaliaSvegliati

Gio, 21/01/2021 - 16:13

La magistratura indaga su Cesa mentre sul MERCATO DELLE VACCHE è tutto legale, come credere più in questo paese!!!

nerinaneri

Gio, 21/01/2021 - 16:46

...no, ma è solo ndragheta...robetta...

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 21/01/2021 - 17:22

Solita musica..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/01/2021 - 18:39

@Totonno58 - parl idi scaldasedie? Eppure ne avete tanti tra le vosrte fila. Compresi i tanti saltatori della quaglia. Non tenete vergogna.

Ritratto di Koral

Koral

Gio, 21/01/2021 - 18:56

Ora manca un "costruttore". C'è qualche operaio volenteroso e che sa costruire?