Nel Foggiano, in manette commando che assaliva bancomat in Veneto

I sei uomini usavano esplosivi per mettere a segno i colpi

Nel Foggiano, in manette commando che assaliva bancomat in Veneto

Sono sei e tutti di Ortanova, un Comune in provincia di Foggia, i rapinatori che hanno preso di mira alcuni bancomat di Vicenza e Valdagno (sempre nel Vicentino), in Veneto.

Sono stati arrestati dai carabinieri di Foggia. La banda ha assalito i bancomat utilizzando esplosivi.

Secondo le indagini portate avanti dai militari, i sei arrivavano in Veneto in modalità sempre diverse, o in aereo o con auto a noleggio. Poi rubavano un'auto per colpire le banche e per far deflagrare gli sportelli automatici usavano un esplosivo inserito direttamente nell’erogatore del denaro contante per poi far esplodere la miccia. Dopo l'assalto il commando rientrava alla base, a Ortanova. Sono tre fino ad ora gli episodi di rapina accertati, ma non si esclude che ci siano stati altri casi. Ora due uomini si trovano nei carceri abruzzesi di Lanciano e di Pescara, gli altri quattro sono tutti nella casa circondariale di Foggia.

Commenti