Nigeriano ubriaco molesta passanti e aggredisce poliziotto: arrestato

Un nigeriano di 27 anni senza permesso di soggiorno e in stato di ubriachezza è stato fermato nel centro di Pordenone: durante l'arresto ha ferito un agente

Nigeriano ubriaco molesta passanti e aggredisce poliziotto: arrestato

Ennesimo episodio di malcostume che vede protagonista un extracomunitario. I poliziotti di Pordenone hanno arrestato un 27enne nigeriano, senza il permesso di soggiorno, per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale: ieri sera poco prima delle 20, in pieno centro, a corso Vittorio Emanuele, stava molestando i passanti.

L'uomo, ubriaco, è stato rintracciato poco dopo da una pattuglia della "Squadra Volante", in piazza Risorgimento. Durante il controllo l'uomo si è rifiutato di fornire le generalità e ha reagito violentemente, tanto da rendere necessario l'arrivo di una seconda pattuglia.

Nonostante i ripetuti tentativi di calmarlo, alla fine gli agenti sono stati costretti a usare lo spray al peperoncino. Durante l'intervento un poliziotto è rimasto ferito con lesioni giudicate guaribili in 3 giorni.

L'arrestato, già destinatario di un provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Pordenone, si trova ora in carcere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

L'episodio richiama alla mente quanto successo nella stessa cittadina friulana lo scorso marzo, quando un gruppo di immigrati aveva attaccato e mandato all'ospedale quattro agenti.

Commenti

Grazie per il tuo commento