Non sai fare qualcosa in casa? Chiedi aiuto a Google

Sul motore di ricerca più consultato del web sono aumentate del 140% le domande che riguardano le riparazioni domestiche. Molti anche i quesiti di cucina e salute

Non sai fare qualcosa in casa? Chiedi aiuto a Google

Se fino a qualche anno fa spremevamo i nostri neuroni cercando di interpretare un incomprensibile libretto di istruzioni abbandonato sul fondo dello scatolone della lavatrice appena acquistata, oggi ci basta andare su Google, digitare un paio di parole chiave e, tra immagini esplicative o video tutorial, il nuovo elettrodomestico si mette in funzione nel giro di pochi click.

"Come fare cosa"

Che il motore di ricerca più consultato del web sia diventato un vero e proprio manuale in grado di fornire le soluzioni pratiche più disparate in altrettanti ambiti della nostra vita quotidiana lo certifica lo stesso Google, che dal 2004 ha registrato un aumento del 140% di domande riguardanti, ad esempio, il metodo per fare il nodo della cravatta oppure per preparare un uovo alla coque. Quesiti ovvi per molti, per altri evidentemente non così scontati. Certo, milioni di utenti navigano in rete per leggere notizie di attualità, cercare l'indirizzo di un negozio, prenotare un biglietto aereo e chi più ne ha più ne cerchi. Ma, secondo le statistiche, gli interrogativi su "come fare cosa" sono i più battuti sulla tastiera. E le esigenze domestiche (riparazioni di finestre, porte o scope elettriche) vanno per la maggiore.

Sos universale

Tra le varie domande, molte di esse sono piuttosto delicate e concernono la salute: c'è chi si rivolge a Google per sapere come restare incinta, dimagrire o curare una patologia. Ma, in linea di massima, i grattacapo tormentano coloro che, per necessità o vezzo, si dedicano al bricolage: dai dati suddivisi per macroaree geografiche, emerge che gli italiani invocano l'sos per sistemare finestre o lavatrici, gli americani hanno la fissa delle porte e dei muri, i giapponesi hanno poca dimestichezza con finestre e porte. Insomma, Google ci rende la vita più facile. Almeno nelle cose di casa.

Commenti