Cronache

"Nozze gay registrate? Più oneri che onori"

Fausto Schermi ha registrato le nozze con Elwin van Dijk il 30 maggio scorso. E racconta gli ostacoli che ancora ci sono...

"Nozze gay registrate? Più oneri che onori"

Probabilmente non si sarebbero aspettati tanti ostacoli. Eppure, da quel 30 maggio scorso, giorno in cui a Fano, Fausto Schermi ed Elwin van Dijk hanno registrato le nozze in Comune, sono più gli oneri che gli onori. Lo dice lo stesso Fausto, in una intervista al Corriere della Sera, in cui espone le problematiche che hanno affrontato e che dovranno affrontare. "Mi trovo nella paradossale situazione che al momento sono obbligato a non sposarmi, avendolo già fatto (in Olanda, ndr), e non posso più adottare come single, poiché non lo sono più. Come è possibile che la trascrizione dell'atto sia solo certificativa? È evidente che ha già prodotto degli effetti. E tutti gli altri, li affronteremo a colpi di giurisprudenza o di fucile".

La reversibilità della pensione? "Bisognerebbe

aspettare che uno dei due sia morto per verificare se l'altro può davvero beneficiarne". E poi, la denuncia dei redditi: "Il prossimo anno sono pronto a dar battaglia se qualcuno proverà a respingere la dichiarazione congiunta"

Commenti