Covid, l'attacco del virologo tedesco: ​"Tutta colpa del Nord Italia..."

Secondo il virologo Alexander Kekulé il 99,5% di tutti i casi Covid-19 nel mondo può essere geneticamente ricondotto a un ceppo originario del Nord Italia

Il ceppo di Sars-CoV-2 attualmente diffuso in tutto il mondo non avrebbe niente a che spartire con quello riscontrato a Wuhan lo scorso dicembre. Al contrario, il nuovo dilagante Covid-19 deriverebbe da un ceppo più virulento che si sarebbe sviluppato nell'Italia settentrionale e che da lì si sarebbe propagato nel resto del pianeta.

Il ceppo italiano

È questa la teoria sviluppata dal famoso virologo Alexander Kekulé, secondo cui il 99,5% dei casi mondiali di Covid-19 risalirebbe a un ceppo di coronavirus più virulento nato nel Nord Italia. Nel corso di un talk show andato in onda sull'emittente televisiva tedesca Zdf, Kekulé è andato subito dritto al punto. "Il virus diffuso in tutto il mondo in questo momento non è il virus di Wuhan. È il virus del Nord Italia. È una variante comparsa solo nel nord Italia", ha affermato il direttore dell'Istituto di microbiologia medica dell'Universitätsklinikum Halle.

Kekulé ha spiegato che in giro ci sarebbero più ceppi di coronavirus. La quasi totalità dei casi della variante del virus attualmente in circolazione può essere fatta risalire a una particolare mutazione dell'agente patogeno avvenuta in Italia. Il ceppo Italiano è stato chiamato mutante G e sarebbe più contagioso della variante cinese.

La diffusione del Covid

Di fronte a una teoria del genere il giornalista della Zdf ha rivolto al virologo tedesco una domanda più che ovvia: "Allora i cinesi hanno ragione quando dicono che noi europei siamo responsabili della pandemia globale?". Kekulé ha dichiarato che no, non hanno ragione.

"Il virus si sarebbe diffuso in tutto il mondo in quel modo" ma "la differenza è che a Wuhan non sapevano di cosa si trattava, mentre nel nord Italia vi erano già state avvisaglie da parte di Pechino, ma queste sono state ignorate per molto tempo". Non solo: in Cina il virus originale sarebbe stato bloccato sul nascere grazie a interventi rapidi e mirati. "Cosa che sarebbe potuta avvenire anche da noi, bastava solo utilizzare i loro metodi che non sono stati presi in considerazione", ha aggiunto l'esperto.

A detta di Kekulé, se il virus si è espanso ovunque, la colpa sarebbe da ricollegare alla superficialità nella gestione del problema da parte dell'Italia, con Roma che avrebbe ignorato gli avvertimenti ricevuti dalla Cina e non avrebbe preso le adeguate contromisure.

Il direttore dell'Istituto di microbiologia medica dell'Universitätsklinikum Halle ha quindi aggiunto un altro tassello al mosaico della sua personale ricostruzione dei fatti: "Nei primi giorni del 2020 è esplosa un'epidemia non rilevata del virus originale per diverse settimane. Fino a quando non è stato scoperto a febbraio, il virus ha avuto abbastanza tempo per cambiare geneticamente. Ora è più contagioso della variante originale di Wuhan". Le affermazioni di Kekulé sono piuttosto pesanti. Vedremo se ulteriori studi confermeranno o smentiranno la teoria del virologo tedesco.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Sab, 28/11/2020 - 14:10

Il virus che ha colpito il Nord Italia è quel ceppo tedesco, vero?

QuasarX

Sab, 28/11/2020 - 14:11

infatti sarebbe da capire chi l'ha diffuso in nord italia

Ritratto di saggezza

saggezza

Sab, 28/11/2020 - 14:15

tutta colpa di Salvini

manfredog

Sab, 28/11/2020 - 14:16

...si, e magari nei comuni e nelle regioni dove comanda il centro destra!! mg.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Sab, 28/11/2020 - 14:17

Potrebbe essere un'ipotesi. Quello che dovrebbe dirci l'insigne studioso é se il virus é naturale o creato in laboratorio. Perché se é naturale come spiega che si é sparso a tutte le latitudini e con tutti i tipi di clima? Se invece fosse costruito, mi dispiace per lui, ma non credo che ci siano laboratori in Italia in grado di farlo. A meno che sia stato "importato" nel Nord Italia da chi voleva e vuole distruggere l'economia italiana per poterci speculare sopra.

leopard73

Sab, 28/11/2020 - 14:17

Da dove arriva QUESTO PERSONAGGIO!!!! Se fosse tedesco INVECE, chi lo stabilisce che è ITALIA del Nord!!!

jaguar

Sab, 28/11/2020 - 14:17

Ma dove vuole arrivare costui? Forse non ricorda che la Germania è responsabile dell'inizio della seconda guerra mondiale. Se vuole incolpare qualcuno si rivolga ai cinesi.

zena40

Sab, 28/11/2020 - 14:22

Ma i primi in Europa non sono stati in Germania ed in una stazione sciistica in Austria?

Macrone

Sab, 28/11/2020 - 14:25

Qualora fosse vero, significa che la forte virulenza della pandemia in Italia è dovuta al governo PD/5stelle che ha sottovalutato la questione per mesi per motivi ideologici (ricordate gli aperitivi antirazzisti di Zinga con i Cinesi), malgrado la Lega ed il cdx chiedesse loro di far fare le quarantene a chi volesse venire in Italia e di fare subito un lockdown di due settimane per ripartire in sicurezza.

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 28/11/2020 - 14:25

Robe da matti... ormai c'è la gara fra chi le spara più grosse. Certo è che 15 minuti di notorietà non se li nega a nessuno.

PRALBOINO

Sab, 28/11/2020 - 14:29

PRIMO CERCO DI RESTARE CALMO. Consideriamo che in Italia ci sono di quei pangolini e pipistrelli grossi come tigri e parlano tedesco. Questo novello Carneade dica se è vero che un tecnico della Sebasto venne in Italia ad infettarci

amicomuffo

Sab, 28/11/2020 - 14:36

negare negare negare...e dare sempre la colpa agli altri!

pv

Sab, 28/11/2020 - 14:37

Bene . Adesso tutto il mondo potra' chiedere i danni a Zaia, Fontana e Gallera.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 28/11/2020 - 14:38

...se così fosse, bisogna cercare il grullo pidiota che si è fatto un pipistrello!!! uaaaahhuahhhuahhhh

marcoda

Sab, 28/11/2020 - 14:42

E questo chi sarebbe ? Il Matteo Bassetti tedesco ?

steluc

Sab, 28/11/2020 - 14:49

Siliconati e bilderberghiani mandanti, Cina strumento, bisognava trovare i fessi che si prendessero la colpa. Fatto.

detto-fra-noi

Sab, 28/11/2020 - 14:55

E CHI CE L'HA PORTATO IN ITALIA?

Klotz1960

Sab, 28/11/2020 - 14:57

Classico bla bla bla dei Tedeschi in vena di dare lezioni ai non Tedeschi - un classico. Intanto nella Germania Est stanno ancora con tassi di sottosviluppo e disoccupazione da record.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 28/11/2020 - 14:59

Questo virologo tedesco Alexander Kekulé, """HA PIENAMENTE RAGIONE, PERÒ, SI STA DIMENTICANDO DI QUEL TEGNICO DELLA "SEBASTO", CHE TORNATO DEALLA CINA, SI È FERMATO IN LOMBARDIA E CI HA LASCIATO IN REGALO DEL VIRUS"""! Sembra che anche i virologhi tedeschi, vagliano paragonarsi con quelli Italian!!!

carpa1

Sab, 28/11/2020 - 15:13

Non ti curar di lor ma guarda e passa, anzi manco guardarli, semplicemente ignorarli.

ziobeppe1951

Sab, 28/11/2020 - 15:16

Kekulo ..non avere un virologo del genere

luigi.craus@gma...

Sab, 28/11/2020 - 15:19

Direi che è molto verosimile quello che dice il virologo tedesco. L'Italia è stato il primo paese occidentale a subire l'infezione da Covid !9,poi dal nord si sarebbe diffuso in Europa e nel mondo. Basta pensare quello che è successo a Bergamo...Molto verosimile...

giulio1963

Sab, 28/11/2020 - 15:37

Italexit!!!

IlCazzaroNero4949

Sab, 28/11/2020 - 15:41

Zio Beppe51. Mi hai fatto fare una bella risata. GRAZIE

Ritratto di filospinato

filospinato

Sab, 28/11/2020 - 15:43

L'unico credibile tra i tedeschi è il pastore.

Ritratto di Smax

Smax

Sab, 28/11/2020 - 15:51

Ha ragione. Siamo untori. Usciamo dalla ue. Cosi dorme sonni tranquilli e anche noi.

lorenzovan

Sab, 28/11/2020 - 15:59

chissa' come ci rimarra' male TRump che l'ha sempre chiamato "chienes virus"

lorenzovan

Sab, 28/11/2020 - 16:01

che poi se incominciamo a dibattere chi ce l'abbia piu' lungo..non finiamo piu'..Pure in Germania ci sono i Bimbiminkia..altro che in Italia...

MaDaiCheLoSai

Sab, 28/11/2020 - 16:03

Esatto ! Kekulo non averlo tra i piedi, inoltre capire cosa intende dire costui e non travisare magari il suo pensiero, volendo dichiarare che il Virus muta, si evolve o altro. Ad ogni modo è anche questo un ricercatore che ha scritto e scrive libri sulle sue ricerche e li vende, non li regala, notorietà and Money come al solito, in buona o mala fede acqua al proprio mulino. Perché ripeto queste “ apparizioni” televisive o mediatiche come avvengono ? Farebbe onore se altruisticamente fossero a compensi ZERO, parole sagge quando dicevano i nonni “ tutta una bottega “ !!! Auguri a tutti anche ai tedeschi !

evuggio

Sab, 28/11/2020 - 16:06

ci eravamo dimenticati della simpatia di certi tedeschi; è stato proprio un bel colpo di Kekulé a rinfrescarci la memoria.

Ritratto di Piddiopentababbei

Piddiopentababbei

Sab, 28/11/2020 - 16:10

Per fare un favore ai loro padroni tedeschi nel governicchio di cialtroni diranno che e' cosi'...LOLOL Altrimenti manderanno Di Maio a chiedere spiegazioni che sbagliera' e andra' in Polonia a chiederle, e poi si chiedera' perche' a Berlino parlino polacco.

Cicaladorata

Sab, 28/11/2020 - 16:17

Il virologo tedesco Kekulé ha fatto una denuncia ben precisa che le autorità devono prendere in considerazione per aprire un fascicolo giudiziario non sul virus ma sulla gestione superficiale del virus che ha aggravato la situazione sanitaria, economica, scolastica di tutta Italia e del Mondo. Se quanto dice Kekulé fosse giusto, questo Governo PD-M5S, avrebbe sulla coscienza la responsabilità dei morti e della devastante epidemia nel mondo. Il Presidente USA, invece di prendersela con la Cina x l'epidemia, dovrebbe far indagare l'Italia. Sempre che l'ennesimo VIROLOGO abbia ragione.

marcoda

Sab, 28/11/2020 - 16:17

@luigi.craus@gma: il ceppo è arrivato dalla Webasto Group, azienda tedesca che lo ha portato in Italia dopo il suo focolaio del 20 gennaio nella sede di Stockdorf, ormai dovrebbero saperlo tutti altrimenti usa google. Ma mi raccomando italioti, continuate a comprare da questa gente delle auto tedesche che appena scade la garanzia cominciano a perdere pezzi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 28/11/2020 - 16:18

Hanno chiesto un giorno ad un cinese, un italiano ed un tedesco, di mostrare con le mani di che lunghezza era il pesce che hanno pescato ed ha vinto il tedesco, solo perchè aveva le braccia più lunghe.

al8383

Sab, 28/11/2020 - 16:29

Il solito ditino da krautonio puntato verso un italia sempre più in declino. Ma questa teoria non era già stata portata alla luce mesi fa? Io dico che nessun medico nel mondo sia stato o sia adesso pronto ad una pandemia, specialmente se la comunità mondiale dei medici non si mette d'accordo sul da farsi. Tutto come sempre strumentalizzato per farci sembrare gli untori del mondo

Ritratto di FiliCudi

FiliCudi

Sab, 28/11/2020 - 16:35

Kekule nonostante il nome antisonante, è messo un po' in disparte rispetto al suo collega Dorsten e il Robert Koch Institut che sono i referenti ufficiali del governo. Sente sicuramente la necessità ora di dare un po' più di importanza al proprio ego. Focolai contemporanei a Bergamo, Iscgl in Austria e Heinsberg in Westfalia. Primo caso registrato in assoluto giÀ a Febbraio: alla Webasto di Monaco di Baviera,

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Sab, 28/11/2020 - 16:54

Infatti, ZINGARETTI invitava ad andare a prendere l'aperitivo sui Navigli...

aldoroma

Sab, 28/11/2020 - 17:20

E noi.. Zitti... Come sempre

baio57

Sab, 28/11/2020 - 17:26

@ zena40 Esatto, a Ischgl nel Tirolo Austriaco ,rinomata stazione invernale ,si sviluppò un focolaio agli inizi di febbraio in una famosa discoteca frequentata da turisti di tutto il nord Europa, si parlò di quasi un centinaio di contagi tant'è che le autorità Tirolesi sono state citate in giudizio mediante una class action di denunzie, per aver taciuto e non compromettere il proseguo della stagione turistica...

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Sab, 28/11/2020 - 17:29

Quindi in Cina c'è stato un focolaio di covid-19. Successivamente in Italia c'è stato un secondo focolaio, indipendente da quello cinese, ma molto più virulento del primo. Il fatto che fra focolaio_1 e focolaio_2 ci siano stati tedeschi di ritorno dalla Cina che son venuti in contatto con italiani lo tralasciamo...

maurizio-macold

Sab, 28/11/2020 - 17:33

Non conosco questo virologo e pertanto non posso esprimere un giudizio. Pero' per quanto riguarda i dati sui positivi voglio raccontare un fatto: un mio conoscente di Pavia ha due nipoti che PRESUMIBILMENTE sono positivi al covid visti i loro sintomi. Il 4 novembre hanno fatto il tampone e ad oggi (28/11/2020) non hanno ricevuto l'esito nonostante i tentativi di pressione fatte alle autorita' competenti che NON RISPONDONO ALLE CHIAMATE !!!! In sostanza i nipoti di questo mio conoscente sono ufficialmente covid negativi. E fatti come questo sono tantissimi !!! Questa e' la inverosimile situazione della sanita' lombarda, che falsifica i dati per uscire dalla zona rossa.

deradler

Sab, 28/11/2020 - 17:42

Vorrei ricordare che, a tutt'oggi, non è possibile affermare con chiarezza come e quando il virus si è diffuso nelle fasi iniziali. Di certo abbiamo solo alcuni dati e ipotesi, tra cui gli studi pubblicati recentemente dell’Istituto dei Tumori di Milano, che dimostrano la presenza anticorpale al SARS-CoV-2 in Italia già a Settembre 2019. Poi ci sono i dati dell'ISS che certifica la presenza di tracce del COVID nei campioni di acque raccolte a Milano nel Dicembre 2019. Quindi è certo che il virus circolava già da mesi (anche) in Italia, seppure in un ceppo mutato (il ceppo italiano è comunque una mutazione successiva rispetto a quello isolato a Wuhan). Singolare, piuttosto, che nel frattempo nessun altro istituto in altri stati abbia pubblicato studi simili. Credo che tutti abbiano campioni di sangue o derivati raccolti nel 2019, come campioni di acque reflue, ed è sospetto che nessuno abbia analizzato per vedere se in questi campioni ci sono tracce del Covid.

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 28/11/2020 - 17:45

cosa ci si può aspettare da un tedesco?

deradler

Sab, 28/11/2020 - 17:46

Vorrei infine ricordare un dibattito di alcuni mesi fa, ovvero quelle foto satellitari delle strutture ospedaliere della città di Wuhan nel mese di Agosto 2019 dove emergeva una presenza massiccia di veicoli parcheggiati, a sostegno di una teoria (per ora) che il virus in Cina nell'estate 2019 non solo circolava ma aveva già iniziato a causare un numero importanti di ricoveri. Se così fosse, la Cina verosimilmente aveva già evidenza di una nuova forma che causava sindromi respiratorie acute (loro che la SARS l'avevano già sperimentata, non posso credere non avessero subito fatto scattare degli studi per capire se era SARS o un nuovo ceppo). E se così fosse, si è lasciato che per mesi non solo in Cina ma in tutto il mondo il virus si propagasse. Cosa poi non così inverosimile, dato che abbiamo evidenze di medici e ricercatori che a fine Novembre lanciavano l'allarme e il governo cinese non solo negava ma li arrestava! Ricordate quel medico oculista dell'ospedale di Wuhan?

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Sab, 28/11/2020 - 17:47

maurizio-macold, 1) il suo commento è off-topic, è un modo per buttarla in caciara? 2) sta sottolineando che in Lombardia ci sono più covid-guariti dei dati ufficiali.

Fjr

Sab, 28/11/2020 - 17:48

I soliti mangiakartoffeln a tradimento,ma cosa ti vuoi aspettare da un popolo che in nome del denaro ha fatto sparire 6 milioni di ebrei

deradler

Sab, 28/11/2020 - 17:57

Se il virus ad Agosto a Wuhan già iniziava ad affollare gli ospedali, non sarebbe così improbabile pensare che tra la primavera e l'estate 2019 sia arrivato anche in Europa. Complice il clima estivo e l'assenza di monitoraggio si è diffuso silentemente e, nel mentre, probabilmente da qualche parte è pure mutato (cosa che ha fatto anche in questi mesi, tanto che quello della seconda ondata è una nuova mutazione del ceppo europeo, avvenuta in Spagna nel Giugno 2020). Quindi che la mutazione sia avvenuta in Italia o in Germania ha poca importanza; se vi sono responsabilità a livello Europeo queste sono semmai apparse evidenti quando a Febbraio l’Italia ha dichiarato l’emergenza ed è stata lasciata completamente sola. Così come avvenuto poi per la Spagna. Dinnanzi ad un’epidemia divenuta pandemia, il coordinamento doveva essere a livello di continente e non relegata al singolo paese. Perché il virus non conosce confini. Come la stupidità.

zana

Sab, 28/11/2020 - 18:02

perché? non ricordate più il 21 feb e Codogno ed il paz uno? certo che è stata la lombardia ad infettare, ovviamente senza volerlo, l'Europa e l'Italia, dopo quel giorno! certo che il virus lombardo era ed è, una variante molto più contagiosa del cinese, sennò perché la lombardia avrebbe sofferto in feb-marz una inf. molto, ma molto più micidiale del resto dell'Italia e d'europa? e ne soffre ancora ora! non crediate che gli altri non lo pensino.

antiom

Sab, 28/11/2020 - 18:11

Sono fra quelli ad avere grande rispetto per la classe medica, ma allo stesso tempo con la consapevolezza che che anche in questo settore ci sono stupidi e incapaci. Con questo non voglio affermare che questo virologo appartenga a questa categoria, ma a quella di chi si è "bevuto il cervello"per troppi studi e scienza. Assai meno al desiderio di notorietà,come qualcuno ha quì menzionato!

Ritratto di saggezza

saggezza

Sab, 28/11/2020 - 18:32

certo che è molto strano che ad essere colpite per prime, siano state le regioni economicamente più forti.

G_S74

Dom, 29/11/2020 - 10:45

Il solito vecchio trucco dei tedeschi, notizia falsa...parte la contronotiza che il virus è partito dai tedeschi e diffuso sulle piste da sci...si da forza alla posizione tedesca che vuole tenere le piste chiuse...come si domina l'informazione

maurizio-macold

Dom, 29/11/2020 - 12:01

@ theRedPill (17:47). Io ho raccontato un fatto vero ed accaduto in questo mese. Lei da buon servo di partito lo ha interpretato a suo modo, ovviamente capovolgendone il significato. Faccia una cosa, torni subito al bar di via Bellerio a fare provvista di alcoolici perche' alle 18 chiude.

cir

Dom, 29/11/2020 - 12:04

penso che abbia perfettamente ragione. tutta la lombardia dovrebbe essere recintata e messa in quarantena.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 29/11/2020 - 12:31

E lasciatelo ragliareeeeeeeeeeeeeee....

batpas

Dom, 29/11/2020 - 12:42

questi so matti.

POKER70

Dom, 29/11/2020 - 12:48

Peccato che il paziente zero europeo fosse tedesco...

POKER70

Dom, 29/11/2020 - 12:57

@Zana, non diciamo sciocchezze colossali per favore, il mondo l'ha infettato la Cina,come accaduto con l'aviaria la sars la febbre esiatica etc...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 29/11/2020 - 14:57

Non del tedesco che ha infettato il paziente zero di Lodi? Facile dare le colpe agli alrti. Solo i komunisti l ofanno.

Lugar

Dom, 29/11/2020 - 15:19

Questa è la guerra degli stupidi.

Raoul Pontalti

Dom, 29/11/2020 - 16:24

Sulla base del cognome di siffatto microbiologo e biochimico clinico avevo supposto la sua discendenza dal nobile casato di origine boema dei Kekulé (si pronuncia kékulee, posto che in ceco gli accenti non sono tonici ma indicano la lunghezza vocalica) stabilitosi in Franconia dalla metà del XVII secolo e po in Assia e che diede all'umanità fior di scienziati e di umanisti tedeschi tra cui quell'August fondatore della chimica organica moderna e padre della formula del benzene. E negli effetti pare discenderne, ma per parte di madre, ignoto invece il padre (ne ebbe uno putativo che gli impose alla nascita il cognome Urchs cui poi il giovane Alexander rinunciò). Sono affidabili le sue affermazioni? A mio avviso in parte sì, errando sulle colpe di Roma quando sono lombardo-venete.

Ritratto di saggezza

saggezza

Dom, 29/11/2020 - 18:01

un fatto è incontestabile. già nella gazzetta ufficiale del 29 gennaio sapevano dell'epidemia. E poi perchè hanno cominciato a prendere provvedimenti a marzo. Mistero?? poi con tutta la schiera del cts a disposizione e suon di milioni, il ministro della salute ha scritto un libro e poi ritirato scrivendo che tutto era passato e sta estate giù milioni per i pattini ed i banchi a rotelle e poi la colpa di chi è???