Pachistano urla "Odio l'Italia" Poi rompe i vetri di dieci auto

Incurante dell'indignazione dei testimoni, in seguito all'accaduto il pachistano ha cercato di allontanarsi dal luogo utilizzando i bus urbani

Il suo odio profondo contro l'Italia lo ha urlato a squarciagola più e più volte all'alba del 30 agosto a Lecce. Usman Muhammad, pachistano 27enne residente a Monteroni di Lecce ma senza fissa dimora e beneficiario di un permesso di soggiorno con protezione sussidiaria, è poi passato dalle parole ai fatti. Non erano ancora le 7 del mattino quando lo straniero, già noto alle forze dell'ordine per episodi passati di violenza, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, ha richiamato l'attenzione dei residenti della zona nei pressi della stazione ferroviaria, poco distante dall'Ufficio immigrazione della questura del capoluogo salentino. Muhammad in preda ad una violenta rabbia ha pronunciato ripetutamente il suo odio nei confronti del Paese che lo ha accolto. Poi, con furia crescente, ha recuperato alcuni sassi dalle aiuole di viale Oronzo Quarta e li ha scagliati contro alcune autovetture. Conseguenza di questo folle gesto dodici automobili intestate a ignari cittadini con i vetri in frantumi.

L'uomo è stato ripreso con i cellulari da diverse persone accorse in strada o uscite sui balconi poiché allarmate dalle grida. Incurante dell'indignazione dei testimoni, il responsabile in seguito all'accaduto ha cercato di allontanarsi dal luogo utilizzando i bus urbani in transito nei pressi della stazione. Tuttavia poco dopo è stato fermato dai Carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Lecce e accompagnato presso il comando provinciale. Dall'analisi dei filmati acquisiti dagli impianti di videosorveglianza installati in zona, i militari hanno ricostruito la condotta del giovane che, oltre alle pietre, ha persino utilizzato una mattonella staccata dal marciapiede. Al termine dell'interrogatorio e delle formalità di rito, e su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo salentino, il pachistano è stato condotto presso il carcere di Borgo San Nicola. Dovrà rispondere dell'accusa di danneggiamento aggravato di beni esposti per necessità alla pubblica fede.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Altoviti

Dom, 01/09/2019 - 12:06

Rispedirlo subito in Pakistan, nessuno gli ha chiesto di venire qui!

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Dom, 01/09/2019 - 12:11

Dannati trogloditi, ricambiamo l'odio, e dopo le prossime elezioni vi rispediamo tutti a casuccia vostra!

albero_a_cammes

Dom, 01/09/2019 - 12:19

Che lo mandate via?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Dom, 01/09/2019 - 12:26

l'integrazione vedo che da i suoi frutti!! sx di m........

timoty martin

Dom, 01/09/2019 - 12:40

Odia l'Italia? che ci fa ancora qui? se ne torni in Pakistan dove troverà alloggio, vito e sanità tutto gratis! Via subito dal nostro Paese, visto anche che ha precdenti di violenza. Via, uno in meno da mantenere

steacanessa

Dom, 01/09/2019 - 12:41

Ma come ci vogliono bene gli islamici tanto cari ai sinistri di merenda e all’antipapa in carica!

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Dom, 01/09/2019 - 12:41

SALVINI TI PREGO, NON MOLLARE!!! FATE IL GOVERNO NERO VERDE CON LA MELONI E CACCIAMO I BALORDI DALL' ITALIA!!!

venco

Dom, 01/09/2019 - 12:53

Terrorista criminale al 100% , uno che entra clandestino e ha odio per l'Italia non puo essere altro.

rawlivic

Dom, 01/09/2019 - 12:58

ecco ... ed una feccia migratoria simile cosa ci fa ancora con un permesso umanitario in tasca? Perche' e' ancora sul suolo patrio a seminare disagio? Per quelli senza permesso, o esplulsione oppure soppressione. Questa feccia migratoria non serve al paese ne' al mondo.

gedeone@libero.it

Dom, 01/09/2019 - 12:58

Tempo 2 giorni e sarà di nuovo libero di fare quello che vuole.

Rixga

Dom, 01/09/2019 - 13:03

Fatelo lavorare per ripagare i danni, il carcere è una soluzione troppo comoda.

steluc

Dom, 01/09/2019 - 13:05

Non ci sono più i terroni di una volta, quando non sarebbe arrivato intero al comando CC.

cgf

Dom, 01/09/2019 - 13:05

ok, accontentato, viaggio sola andata per casa propria.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 01/09/2019 - 13:09

Il "salvato" ci odia perché non lo manteniamo abbastanza, pretende di più. Figuriamoci le seconde generazioni (plurime) dei figli dei "salvati" che saranno, in teoria, ancora meno mantenute. Tra dieci anni coprifuoco nelle enclave islamiche in tutta Italia e divieto per i cittadini non islamici di uscire di casa.

ilcapitano1954

Dom, 01/09/2019 - 13:17

Se qualcuno di quelli che ha avuto l'auto danneggiata le avesse spezzato le cosce molto probabilmente sarebbe tornato alla sua dolce casa camminando con le mani. Purtroppo in Italia siamo troppo buoni (cxxxxxxi), non ci ribelliamo, non so se per paura o per menefreghismo

sbrigati

Dom, 01/09/2019 - 13:18

Questo non è odio razziale, ma solo estremo malessere per il razzismo dilagante che serpeggia in Italia. Non è il mio pensiero, ma sarebbero le scuse delle buon anime dei porti aperti.

1sB

Dom, 01/09/2019 - 13:33

...Dovrà rispondere dell'accusa di danneggiamento aggravato di beni esposti per necessità alla pubblica fede... non c'è anche l'aggravante dell'odio raziale?

Ritratto di Adespota

Adespota

Dom, 01/09/2019 - 13:35

...azz, reato di danneggiamento aggravato...pena massima 10 secondi al fresco, il tempo di fargli una foto...

QuasarX

Dom, 01/09/2019 - 13:37

beneficiario di un permesso di soggiorno con protezione sussidiaria; e questi qua vogliono fare anche una nuova legge sulla cittadinanza...

Ritratto di pascariello

pascariello

Dom, 01/09/2019 - 13:38

Una volta gli Italiani erano diversi,questo non se ne sarebbe andato con le sue gambe, più ci dimostriamo rammolliti e più questi trogloditi osano ostentare la loro becera violenza sempre impunita dai magistrati ...

paco51

Dom, 01/09/2019 - 13:41

a casa dei buonisti( PD) per 9 mesi con obbligo di firma!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Dom, 01/09/2019 - 13:42

I danni li farei pagare agli idioti buonisti dell'accoglienza.

caren

Dom, 01/09/2019 - 13:52

Intanto ha danneggiato diverse auto. Chi paga i danni? Nessuno dei presenti si è preso l'onere di andare a dire due parole al selvaggio?

Franz Canadese

Dom, 01/09/2019 - 13:59

E' difficile comprendere perche' sia ancora in Italia. Espulsione immediata, a meno che lo voglia come domestico - garantendo per lui - la Boldrini!

necken

Dom, 01/09/2019 - 14:00

In Italia non abbiamo bisogno di queste persone!

Riccardo111

Dom, 01/09/2019 - 14:08

Odia l'Italia? Si mettesse in coda con quelli del PD. Non a caso il partito democratico difende questi farabutti con le unghie e con i denti.

Agus

Dom, 01/09/2019 - 14:18

"Gia`noto alle forze dell`ordine" ed era ancora in Italia a delinquere, che schifo la giustizia italiana, non credo ce ne siano di peggiori nel mondo civile

effecal

Dom, 01/09/2019 - 14:20

La sinistra lo adora,la feccia rossa è orgogliosa dei suoi protetti

routier

Dom, 01/09/2019 - 14:21

Nessuno parla di risarcire i danneggiati?

killkoms

Dom, 01/09/2019 - 14:31

tornatene a casa!

titina

Dom, 01/09/2019 - 14:34

Se odia l'Italia perchè non ritorna in pakistan? Non lo hanno mica costretto a venire qui

Popi46

Dom, 01/09/2019 - 15:04

Io odio i talebani e me ne guardo bene di mettere piede i Pakistan

Fjr

Dom, 01/09/2019 - 15:27

Facile ogni vetro un dito,voglio vedere poi come fa a sfasciarne altri

Ritratto di Lissa

Lissa

Dom, 01/09/2019 - 15:31

Quest'altro fenomeno di razzista, mandiamolo a casa della Fusani o di qualche sxxxxxo buonista.

Ritratto di nando49

nando49

Dom, 01/09/2019 - 16:01

A volte mi domando perché queste risorse hanno molti "precedenti" penali e sono ancora in libertà per continuare a delinquere. Ma il DDL sicurezza bis non doveva prevedere l'espulsione?

routier

Dom, 01/09/2019 - 16:26

I vetri delle auto non si sono frantumati a causa di una calamità naturale, pertanto il responsabile sia chiamato a risarcire i danni o in sua vece, provveda l'Ambasciata del suo Paese.

Italianocattolico2

Dom, 01/09/2019 - 17:01

Ripeto : La cura è sempre la stessa, sbriciolargli i gomiti o le ginocchia. Dopo non vanno più in giro a fare danni. Queste sono le risorse della Boldrini e del PD che ci hanno invaso e che ci distruggeranno grazie alla sinistra che deve rimpinguare le coop che gli pagano l'obolo.

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 01/09/2019 - 17:07

Merita una vacanza per smaltire lo stress.vai zingaretti pensaci tu

emigrante

Dom, 01/09/2019 - 17:43

Numerose persone che usano i cellulari per riprendere il mascalzone. Domani la macchina danneggiata potrebbe essere la vostra. Non sarebbe meglio unirsi per "darghe una man de bianco", come si dice in Veneto?

bruco52

Dom, 01/09/2019 - 17:46

l'odio per l'Italia nasce da quelle promesse non mantenute, da parte dei buonisti, vitto, alloggio e divertimenti gratis, sesso a piacimento, smartphone con connessione e wifi a spese degli Italiani, soldi per lo shopping e lo sciupo e un giorno una pensione per godersi una serena vecchiaia, con le due tre mogli fatte venire dal Pakistan, tanti figli e nipoti accolti quà, nel paese dei fessi....

carlottacharlie

Dom, 01/09/2019 - 18:29

Peccato che gli indignati non siano stati capaci prendere almeno un bastone ed in tanti prenderlo a pugni quel nero del menga.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 01/09/2019 - 18:41

Applicare l'aggravante di razzismo, sempre pronta per ogni italiano, non se ne parla neppure vero? Neppure andrà in galera? Così come non risarcirà i danni? Trovatemi un altro Stato che si comporti così, penso nessuno al mondo.