Oggi è il giorno di "Santa Fregna": ecco dove e perché si festeggia

A Frosinone, in ciociaria, una tradizione popolare indica il 3 maggio come il giorno di Santa Fregna

Oggi è il giorno di "Santa Fregna": ecco dove e perché si festeggia

Una tradizione popolare, che ha una sua storia e una sua motivazione. Sembra uno scherzo, ma non lo è: il 3 maggio è il giorno dedicato a Santa Fregna. A festeggiare questa particolare ricorrenza è la città di Frosinone, in ciociaria.

Come si legge nel sito ufficiale del Comune di Frosinone, oggi "ricorre il giorno dedicato a S. Elena Flavia Giulia, madre dell'imperatore Costantino" che secondo la tradizione cristiana "ritrovò all’inizio del IV sec d.c., i resti della Croce Santa". "Da un punto di vista profano - si legge ancora - la croce (ovvero la pena, la sofferenza Ndr) dell’uomo può essere identificata con il sesso femminile, il desiderio del quale spesso rimane insoddisfatto". In pratica, visto che una delle maggiori "pene" per l'uomo è non poter andare a letto con una donna, Santa Giulia è stata trasformata in Santa Fregna. "Nella tradizione orale popolare - spiega il Comune di Frosinone - questo giorno è associato ad un evento lontano e improbabile da cui il modo di dire che un qualcosa accadrà “‘Nsanta fregna…” a significare chissà quando, forse mai". E così oggi è "Santa Fregna".

Commenti

Grazie per il tuo commento