Olbia, coppia beccata a fare sesso per strada. Multa di 20mila euro

Il ragazzo è stato anche arrestato per aver aggredito un carbaniere colpendolo a un braccio. Ha passato la notte in camera di sicurezza

Olbia a luci rosse. Una giovane coppia, lui 25 anni e lei venti, è stata beccata a fare sesso per strada. Una volta intervenuti i carabinieri, il ragazzo si è opposto alla richiesta di consegnare i documenti per l'identificazione aggredendo i militari e ferendone uno al braccio. E’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. E per la bravata dovranno sborsare 20mila euro. Il fatto sarebbe avvenuto durante un normale controllo territoriale da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Olbia.

I militari si sarebbero imbattuti in una giovane coppia che stava consumando un atto sessuale, completamente nudi, per strada, in zona Basa. Ai due focosi amanti è stato chiesto di rivestirsi e dare le generalità per poter procedere al verbale di sanzione amministrativa per atti osceni in luogo pubblico. Il 25enne però, un barista incensurato di Sassari, si sarebbe opposto alla richiesta aggredendo violentemente i militari, e colpendone uno al braccio. Anche una volta bloccato, il ragazzo avrebbe continuato a cercare di divincolarsi.

Come si legge nella nota stampa emanata dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Sassari, il ragazzo “Era particolarmente agitato e che continuava nella sua azione per tentare di colpire i militari, è stato dichiarato in arresto per resistenza con violenza a Pubblico Ufficiale e accompagnato in camera di sicurezza da cui è uscito solo la mattina successiva dopo la convalida dell’arresto da parte del Tribunale di Tempio Pausania”. Naturalmente la multa è stata poi fatta e, per la bravata commessa, i due dovranno sborsare 10mila euro a testa. Per un totale di 20mila euro. Sicuramente la coppia non dimenticherà il momento di passione che li ha colti.

Commenti
Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Ven, 26/07/2019 - 09:18

Molto piu' grave la reazione violenta verso i carabinieri , del fatto stesso del sesso per strada. Qualche mese di galera sarebbe il minimo.

emigrante

Ven, 26/07/2019 - 09:24

Per quella cifra avrebbero potuto affittare un comodo pied-a-terre per qualche anno. Ah! averlo saputo prima!

Seneca72

Ven, 26/07/2019 - 09:33

In un breve futuro assisteremo sempre più spesso a questi episodi che saranno derubricati a "normali manifestazioni di affetto" e pertanto non censurabili. Il passo successivo sarà quello di estenderlo, e perchè no, a qualsiasi tipo di coppia senza troppe distinzioni. Saranno le prossime conquiste liberalitarie che ci attendono...

ilbelga

Ven, 26/07/2019 - 09:51

ma riaprite i casini per piacere, dai...

graffio2018

Ven, 26/07/2019 - 09:55

cioè, non ho capito... i clandestini stanno per strada a fare bisogni e qualunque cosa, e a loro niente multa per atti osceni? fanno sesso violentando e niente multa? se non hanno soldi per pagare, subito in carcere!! o i reati valgono solo per gli italiani?

Aegnor

Ven, 26/07/2019 - 11:58

Razzismo anti-Italiano

Popi46

Ven, 26/07/2019 - 12:15

@graffio2018: che vogliamo fare, al peggio non c’è mai fine....sconsolante, però, la scomparsa di quella che un tempo si definiva “dignità personale”

nova

Ven, 26/07/2019 - 12:29

Il reato di atti osceni in luogo pubblico è stato abolito durante il governo Renzi ma sostituito da sanzione amministrativa (astronomica) che gli alieni non pagherebbero mai. Stesso è avvenuto anche per guida senza patente, in Italia come in Svezia e altrove, a riprova che c'è una centrale unica di potere sovrannazionale che impone le linee guida.

CarloColombo

Ven, 26/07/2019 - 12:51

E' grazie alla nullità di Renzi. Ha depenalizzato gli atti osceni in luogo pubblico, e qui va bene, ed ha messo una sanzione amministrativa assolutamente fuori di testa. Capirei 1000-2000€ di sanzione che magari aumenti per la reiterazione del fatto. Ma partire con 10000€ è folle. Prima era si un reato penale, ma da 3 mesi ( zero con la condizionale) e 103€ di multa. Poi è arrivato il Genio di Firenze.

baronemanfredri...

Ven, 26/07/2019 - 12:56

AGGIUNGEREI LAVORO LAVORO LAVORO GRATIS PER LO STATO. ARRESTO? NON MENO DI MESI 12 SENZA TELEVISIONE SENZA GIORNALI ISOLAMENTO DIURNO E NOTTURNO. POI ANCORA LAVORO LAVORO LAVORO GRATIS.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Ven, 26/07/2019 - 12:57

Non posso fare a meno di pensare: questi si fermano di loro iniziativa a sanzionare una coppia che fa l'amore; altrove in una puntata di Le Iene vediamo una pattuglia che i giornalisti fermano mentre passa in macchina e a cui denunciano un gruppetto di nordafricani davanti a un bar che fa spaccio di droga, e nonostante la denuncia esplicita questi non fanno ASSOLUTAMENTE NIENTE. Ma noi cittadini, che paghiamo le tasse per il funzionamento di tutta questa struttura, noi cittadini a fronte di tutto questo, cosa dobbiamo pensare ?

titina

Ven, 26/07/2019 - 13:20

la multa e l'arresto per chi spaccia, no eh?

Ritratto di diemme62

diemme62

Ven, 26/07/2019 - 14:05

Possono invocare lo stato di necessità. Ha funzionato con Carola, può funzionare anche qui

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 26/07/2019 - 17:42

Bastava si spostassero in Corsica e colà nei campeggi dei nudisti nessuno avrebbe obbiettato.

bobots1

Ven, 26/07/2019 - 18:04

Esagerata la somma! Non ci credo...sarà un massimale...se poi pagano entro ...! Insomma queste multe in Italia si fanno sempre più salate anche per cose come questa che pericolose non sono!

razzaumana

Ven, 26/07/2019 - 18:07

...la colpa dei due giovani è che non sono nord africani... Altrimenti,si sarebbe detto..."devono integrarsi"

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 26/07/2019 - 18:22

Si stanno adeguando ai nuovi costumi.

blu_ing

Ven, 26/07/2019 - 21:36

carabinieri razzisti stamane per milano c era un nxxxo tutto nudo che correva la maratona dei 5 laghi a quello e' stata fatta la multa ed e' stato arrestato?, razzisti comunusti ecco cosa siete!

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 27/07/2019 - 08:17

C'è modo e modo. Potevano andare in chiesa, al fresco, tranquilli, nel luogo dell'amore universale.