Ora Boeing rassicura: "Entro 10 giorni aggiorneremo il software"

La società a breve aggiornerà il modello coinvolto negli incidenti aerei in Etiopia e in Indonesia

Ora Boeing rassicura: "Entro 10 giorni aggiorneremo il software"

Entro dieci giorni Boeing aggiornerà il software anti-stallo Mcas del 737 Max 8. Lo scrive l'Agence France Presse, citando fonti vicine all'azienda.

Dopo l'incidente aereo in Etiopia, costato la vita a 157 persone, il modello di aereo era finito nel mirino di numerosi Paesi. Dalla Cina all'Europa, molte nazioni hanno deciso di non far decollare i 737.

Il principale imputato dello schianto in Etiopia e di quello precedente in Indonesia è il software che gestisce un sistema anti-stallo che bypassa il tradizionale controllo manuale dei piloti con segnali che vengono rimandati dalle sonde ai motori in tempo reale. Ora Boeing ha annunciato che a breve "aggionerà il software".

Nel frattempo, come riporta Repubblica, le scatole nere del velivolo della Ethiopian Airlines sono state portate in Francia per essere analizzate.

"La delegazione etiope guidata dal capo investigatore dell'Accident Investigation Bureau è arrivata nella struttura delle Bea francese e le indagini sono iniziate a Parigi", ha scritto la compagnia su Twitter.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica