Padrone si sente male in auto e il cane cerca di salvarlo

Ha provato in ogni modo ad attirare l’attenzione ma non c’era nessuno. Quando sono arrivati i soccorsi era ormai troppo tardi

Il migliore amico dell’uomo ha cercato in tutti i modi di salvare la vita al suo padrone, purtroppo però ogni suo tentativo è risultato vano. I soccorsi sono arrivati troppo tardi per aiutare quell’uomo che si trovava in auto insieme al suo cane. Il padrone aveva deciso di andare con il suo amico a quattro zampe a fare una passeggiata nelle campagne di Dovera, in provincia di Cremona, poco lontano dalla cascina La Gina. Improvvisamente però l’uomo, un 55enne, si è sentito male.

I due avevano passato un pomeriggio insieme e ormai era giunto il momento di rientrare. Entrambi sono risaliti in macchina quando l’uomo è stato colto da malore. Il cane si è subito accorto che il suo padrone stava male e ha cercato in ogni modo di attirare l’attenzione di qualcuno che potesse aiutarli. Purtroppo in quel momento nessuno si trovava nei paraggi. Solo poco prima delle 19,00 un passante ha notato il cane agitarsi all’interno della vettura. Il 55enne era accasciato sul sedile a fianco. Immediata la telefonata ai soccorsi.

Sul luogo sono giunte in pochi minuti un’automedica dell’ospedale di Lodi e un’ambulanza della Croce rossa. Inutili però tutti i tentativi di rianimare la vittima, il personale medico ha potuto solo constatarne il decesso. Sul luogo della tragedia anche i carabinieri e i Vigili del fuoco di Lodi, per il recupero del corpo. Non è stato necessario predisporre l‘autopsia sul cadavere dell’uomo, la salma è stata consegnata ai familiari per il funerale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 10/09/2019 - 11:39

ecco perche' io voglio piu' bene ai cani che agli uomini.