Passanti sentono il pianto e trovano un neonato in un borsone al cimitero

Il bimbo, nato da circa un'ora aveva ancora placenta e cordone ombelicale attaccato. È stato trovato in un borsone accanto ai cassonetti

Erano le 9 di questa mattina quando alcuni passandi hanno sentito un pianto disperato, provenire da un borsone, abbandonato affianco ai cassonetti dell'area parcheggio del cimitero di Rosolina Mare, in provincia di Rovigo. Al suo interno, è stato trovato un neonato.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Andria e i sanitari del Suem-118, il Servizio sanitario di urgenza ed emergenza in Italia. Il bambino, dal peso di poco meno di 3 chili, è stato immediatamente trasportato nel reparto neonale dell'ospedale. Inizialmente le sue condizioni erano sembrate gravi, dato il rischio di ipotermia, e la prognosi è rimasta riservata per tutta la mattina. Ora, invede, la situazione sembra essere migliorata e la salute del piccolo sotto controllo.

I militari dell'Arma, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, sarebbero già al lavoro per raccogliere ogni testimonianza utile, per cercare di capire chi abbia abbandonato il piccolo, lasciandolo in un borsone vicino ai cassonetti. Il bimbo, secondo i dettagli rilasciati dalla Usl, è di razza caucasica, nato proprio questa mattina e abbandonato, completamente nudo, quasi immediatamente, dato che è stato scoperto dopo nemmeno un'ora. Pesa 2,7 chili, è alto 46 centimetri e al momento del ritrovamento aveva ancora il cordone ombelicale attaccato.

I soccorritori lo hanno chiamato Giorgio, come l'infermiera che l'ha preso in cura.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 24/04/2019 - 17:12

bella gente!

paco51

Mer, 24/04/2019 - 18:16

Auguri piccolo, tieni duro!

baronemanfredri...

Mer, 24/04/2019 - 18:42

MA NON C'E' LA LEGGE CHE PROTEGGE I BAMBINI CHE VENGONO RIFIUTATI?

Divoll

Mer, 24/04/2019 - 23:51

Aguri al piccolino! Che la sua vita sia migliore di com'e' cominciata.