Paura per Francesco: inciampa sulla scaletta mentre sale sull'aereo

Il Pontefice è apparso affaticato mentre saliva sull'aereo che lo portava da New York a Philadelphia

Momenti di concitazione per Papa Francesco, quando il Pontefice ha lasciato New York per Philadelphia nel corso del viaggio apostolico negli Stati Uniti.

Il Santo Padre stava salendo sull'aereo in partenza dall'aeroporto della Grande Mela quando, improvvisamente, ha accusato la stanchezza del lungo viaggio ed è inciampato sulla scaletta. Più volte. A pochi gradini dalla sommità della scala il Papa, che portava nella mano sinistra la consueta borsa nera da lavoro e che saliva la scala senza aiuto, è caduto e ha dovuto appoggiarsi con la mano ad uno dei gradini, per evitare la caduta.

A pochi metri di distanza, le rappresentanze diplomatiche e il personale di bordo dell'aereo pontificio hanno fatto per correre in soccorso del Santo Padre. In pochi istanti, per fortuna, è stato però chiaro che il Pontefice era in grado di proseguire da solo nella sua salita.

Da qualche minuto il Papa è atterrato in sicurezza a Philadelphia, tappa conclusiva del suo viaggio a Cuba e negli Stati Uniti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

elena34

Sab, 26/09/2015 - 17:08

E' veramente una grande notizia!!!!

Beaufou

Sab, 26/09/2015 - 17:22

Così impara a fare il ganzo che si porta la borsa da solo. Ahahah,

Ritratto di GIANCAGIO

GIANCAGIO

Sab, 26/09/2015 - 17:28

A quando le scale mobili per salire sugli aerei? Nel 3000 d.C.?

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 26/09/2015 - 17:54

Non me ne può fregar de meno!

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 26/09/2015 - 17:56

Segno del destino?