Studenti devastano la scuola di Pisa: uno fa pipì sul muro

È avvenuto all'alberghiero "Matteotti". Un giornalista è riuscito a riprendere alcune scene

Venti computer rubati, porte divelte, fotocopiatrici distrutte. Persino estintori e defibrillatori rotti. È il bilancio di una occupazione studentesca trasformata in devastazione nell'istituto alberghiero Giacomo Matteotti di Pisa. In tutto si contano danni per circa 20mila euro.

I fatti risalgono a ieri, 21 gennaio. Alcuni giovani studenti hanno proclamato l'occupazione, impedendo a compagni e docenti di entrare. Ma invece di limitarsi al "picchetto", i promotori della protesta hanno deciso di sfasciare tutto. Addirittura, uno dei ragazzi ha condiviso sui social la scena di un altro ragazzino che fa pipì in un angolo. In altri video, diffusi dall'emittente Rtv 38, si vedono i ragazzi correre nella scuola.

Un giornalista è riuscito a entrare e documentare i comportamenti dei giovani. E alla domanda sul motivo di questi gesti, uno studente risponde: "Vogliamo migliorare la scuola, il preside non ci ascolta: che dobbiamo fare?". Ma distruggerla non sembra il modo giusto per renderla più bella.

Come riporta il Corriere della Sera, la scuola è stata liberata da un blitz dei Vigili del fuoco che sono entrati dal tetto. Alcuni studenti sono stati identificati anche perché avevano lasciato i documenti nell'edificio. E il preside Salvatore Caruso annuncia battaglia: "I responsabili? Deciderà il Consiglio di istituto, ma io proporrò una linea dura".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cir

Mar, 22/01/2019 - 14:26

rigurgiti sessantottini ???

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 22/01/2019 - 14:36

Piccoli komunisti crescono.

Ritratto di Lissa

Lissa

Mar, 22/01/2019 - 14:43

Scommettiamo che sono sinistrati?

cir

Mar, 22/01/2019 - 14:48

avranno imitato " il volo " in Svizzera...

effecal

Mar, 22/01/2019 - 15:23

Questi giovani comunistelli si fanno esperienza per accedere ai cessi sociali

lafinedelmondo

Mar, 22/01/2019 - 16:23

I LORO INSEGNANTI SONO QUELLI CHE GIA' NELLE LEZIONI GLI INCULCANO IL SEME DELLA VIOLENZA CONTRO LA SOCIETA' CIVILE...RIBELLIONE RIBELLIONE! QUESTI INSEGNANTI VANNO INDAGATI COME ISTIGATORI, LEZIONI E COMPITI A SENSO UNICO... "COMBATTI IL SENSO COMUNE E DISTRUGGI!!!" i vostri genitori e altri cittadini ripagheranno tutto

titina

Mar, 22/01/2019 - 16:38

Facciano pagare i danni ai genitori innanzitutto e poi se non vogliono andare a scuola mandateli a raccogliere l'uva.

27Adriano

Mar, 22/01/2019 - 16:45

Sono le stelle comuniste del pd, della magistratura rossa, dei partiti di sinistra, degli antagonisti, dei centri asociali, dei no tav, anpi e tutte le bestie selvagge dipinte di rosso..

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mar, 22/01/2019 - 16:56

La prima cosa da fare è far pagare i danni ai genitori. Così ci penseranno loro a mettere le cose a posto: essere colpiti nel portafogli è particolarmente doloroso, e la voglia così di moda di difendere i pargoli sempre e comunque passa immediatamente. E scommetterei che qualcuno lo farà a cinghiate. Ma... ragazzi... così va il mondo... la prossima volta ci pensate prima due volte...

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mar, 22/01/2019 - 17:17

chissà come si comportano i loro genitori!!!!!!!!!!!!

maurizio-macold

Mar, 22/01/2019 - 17:23

Ovviamente per i forumisti destrorsi i vandali sono "komunistelli", perche' i loro figli sono degli angioletti. La demenza di certe persone e' incurabile. Concordo invece con il post di TITINA (16:38) perche' sono sicuro che colpendo le tasche dei genitori qualche risultato si ottiene.

Ritratto di mailaico

mailaico

Mar, 22/01/2019 - 17:36

nessuno paga. Le mamme: "mio figlio !?" - "NO! Mio figlio non ha fatto nulla. E' supereducato. Se anche ha fatto qualcosa e' colpa degli altri che l'hanno obbligato" ... figli di sbirri, figli di giudici, figli di ricchi ... tutti una risma. E nessuno Paga! o meglio .... paghiamo tutti noi!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/01/2019 - 17:49

effecal 15:23...Certo,per rimpiazzare quelli che si sono infilati nel "volontariato progressista,post addestramento centro asociale"!Naturalmente nessuno pagherà,se non il "calderone" pubblico!I "soggetti" ovviamente saranno "promossi",e riabilitati.Amen!

buonaparte

Mer, 23/01/2019 - 09:47

questo è dovuto ai giudici rossi che non hanno punito adeguatamente i precedenti . questi giovani vanno puniti severamente come da codice civile e penale senza interpretare. vanno rimborsati i danni piu va rimborsato il disagio di tutti gli altri studenti e dipendenti della scuola .vanno inoltre umiliati con lavori dentro alla scuola. mia moglie è una psicoterapeuta e dice che se non vengono puniti ed umiliati saranno imitati da altri.