Cronache

Quei 158 km della A10 da brividi pensati negli anni '60

L'autostrada dei Fiori, la A10, è stata pensata più di 50 anni fa, misura 158 km ed è una delle strade più pericolose che esistono in Italia

Quei 158 km della A10 da brividi pensati negli anni '60

Sono 150 i chilometri della A10, l'Autostrada dei Fiori. E i livelli di pericolosità della strada si sono visti oggi nel tratto tra Albisola e Genova dove un Tir è piombato su un cantiere stradale uccidendo due operai al lavoro.

Non è un'autostrada tranquilla ma piena di pericoli. Arrivando da Savona e viaggiando in direzione di Genova, uno degli svincoli che porta verso Milano si trova sulla sinistra della carreggiata, poco dopo una curva. È sul lato opposto rispetto a dove dovrebbe essere solitamente.

"I racconti che ci arrivano dalle pattuglie della Polizia Stradale ci confermano che quella strada non consente la minima distrazione — riferisce Giordano Biserni, presidente di Asaps, associazione amici della polstrada, come riporta il Corriere della Serama che ha anche condizioni di rischio oggettive proprio per il fatto di essere un susseguirsi di gallerie, curve, viadotti".

L'autostrada è stata pensata negli anni '60; il tratto tra Genova e Ventimiglia misura 158 chilometri, è a 3 corsie per carreggiata ma non c’è quella di emergenza. E dal 2015 sono stati 269 gli incidenti con 7 morti e 447 feriti.

Il luogo in cui è avvenuta la tragedia è quello più pericoloso. La larghezza di ogni corsia è inferiore ai 3,75 metri previsti dai minimi di sicurezza del codice della strada ed è stato così introdotto in molti tratti il limite di velocità di 80 chilometri l’ora.

Commenti