Quell'oggetto misterioso che ha invaso le spiagge italiane

Un oggetto "misterioso" è diventato un caso da Capri fino alla Toscana. Infatti sulle spiagge sono stati ritrovati alcuni dischetti di plastica dall'origine sconosciuta

Un oggetto "misterioso" è diventato un vero e proprio caso da Capri fino alla Toscana. Infatti sulle spiagge sono stati ritrovati alcuni dischetti di plastica dall'origine sconosciuta. Non si sa infatti da dove provengano ma hanno letteralemnet invaso le coste dalla Campania alla Toscana. A segnalarne la presenza è stata l'associazione Clean Sea Life con un progetto co-finanziato da Bruxelles.

Di fatto questi dischetti somo simili a dei filtri e adesso sul web la loro presenza sulle spiagge è diventato un vero e proprio mistero. I primi dischetti sono stati trovati a Ischia. Pii quei rifiuti sono "sbarcati" pure più a nord nel basos Lazio e nella spiaggia della Feniglia, in Toscana. "Stiamo lavorando con gli oceanografi per cercare di risalire al punto di origine dello sversamento - scrive l'organizzazione sulla propria pagina facebook -. Ancora non sappiamo cosa possa essere, a prima vista sembrerebbero la parte superiore delle cialde da caffè o filtri degli impianti di depurazione". Insomma l'oggetto misterioso sta facendo il "giro d'Italia" e del web.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.