Pavia, ragazza 18enne azzannata da pitbull nel letto

Il cane appartiene al compagno della madre

Pavia, ragazza 18enne azzannata da pitbull nel letto

Una ragazza di 18 anni è stata azzannata dal cane di casa mentre erano soli nell’appartamento. È accaduto in un’abitazione in via Roma, a Dorno, paese in provincia di Pavia. Il pitbull apparterrebbe al compagno della madre. Al momento è ricoverata in prognosi riservata al Policlinico San Matteo di Pavia. Anche se non in pericolo di vita, la giovane ha riportato ferite molto gravi al torace e al braccio destro. Le ferite particolarmente profonde rischiano di essere permanenti e invalidanti. Sarebbero ancora da chiarire le dinamiche dell’improvvisa aggressione da parte dell’animale.

Secondo le prime riscostruzioni degli agenti, la ragazza sarebbe stata assalita sul letto. Non si conosce ancora il momento preciso dell'aggressione. La 18enne prima di riuscire a urlare e avvertire con le sua grida di dolore e spavento i vicini, potrebbe essere svenuta. Solo in seguito, una volta ripresa conoscenza, avrebbe urlato tanto forte da far accorrere il vicinato.

Sul luogo sono intervenuti i Vigili del fuoco, i carabinieri della compagnia di Vigevano, l’ambulanza del 118, oltre alle guardie zoofile e a un veterinario dell’Ats. A chiamare i soccorsi sono stati i vicini di casa, allarmati dalle urla della 18enne provenienti dall’abitazione. Sono dovuti intervenire i Vigili del fuoco per segare le sbarre e poter entrare nell’appartamento. Il cane è stato addormentato con una iniezione sparata a distanza di sicurezza. Appena i medici lo riterranno opportuno, i carabinieri cercheranno di ascoltare la ragazza per riuscire a capire cosa sia successo all’interno della casa e soprattutto cosa possa aver scatenato l’aggressività del cane. Intanto il cane è stato portato via dalle guardie cinofile, in attesa di chiarire l'intera situazione.

Commenti