Riace, è morto il padre dell'ex sindaco Mimmo Lucano

L'uomo aveva 94 anni ed era malato da tempo. Il figlio, travolto dall'inchiesta Xenia e sottoposto alla misura di divieto di dimora, era rimasto lontano da lui e da Riace per 11 mesi

Riace, è morto il padre dell'ex sindaco Mimmo Lucano

"Si è spento il padre di Mimmo Lucano. Un uomo resistente, che ha sempre sostenuto (e ispirato) la battaglia di Mimmo, anche quando stava male e costrinsero suo figlio a stargli lontano". Lo ha annunciato su Twitter lo scrittore e giornalista Roberto Saviano.

Roberto Lucano aveva 94 anni ed era malato di leucemia da tempo. Come ricorda Repubblica, l'uomo era riuscito a superare la grave crisi cardiaca che la scorsa estate aveva fatto temere per la sua vita, ma nelle ultime settimane le sue condizioni erano peggiorate. Maestro elementare del paese sempre al fianco del figlio, descriveva Mimmo come "il più ribelle".

Coinvolto nell'inchiesta Xenia della procura di Locri, secondo cui il modello Riace di accoglienza nascondeva un sistema criminale, l'ex sindaco Lucano era stato sottoposto al divieto di dimora in città. Lontano dal padre in fin di vita. "Il papà di Mimmo Lucano sta consumando gli ultimi giorni della sua vita e quindi crediamo che sia giunto il tempo di chiedere con forza e con tutti gli strumenti possibili la revoca dell’assurdo e giuridicamente inspiegabile esilio di Domenico Lucano", aveva chiesto il Comitato Undici Giugno al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. La petizione aveva ottenuto anche il sostegno dello scrittore Roberto Saviano, secondo cui "Mimmo Lucano ha il diritto di poter tornare a Riace per riabbracciare per l'ultima volta suo padre anziano, malato e in fin di vita".

Le cose sono cambiate lo scorso 5 settembre quando il Tribunale di Locri, su istanza dei legali dell’ex sindaco, ha revocato il divieto di dimora. Dopo 11 mesi di esilio, trascorsi nel piccolo centro di Caulonia, Mimmo Lucano è tornato a casa a Riace. Lì ha potuto riabbracciare il padre malato. "Ma davvero ti hanno liberato o è solo un permesso? Puoi rimanere qui sempre?", aveva chiesto emozionato il signor Roberto. "Sono qua, papà. Ora vedi come ti riprendi", lo confortava il figlio. Poi le condizioni di salute del 94enne sono peggiorate fino alla morte.

Tanti i messaggi di cordoglio arrivati all'ex primo cittadino di Riace. Tra questi quello del leader della Lega Matteo Salvini: "Esprimo le mie condoglianze a Mimmo Lucano per la morte del suo papà. Le distanze politiche non siano alibi per nascondere sentimenti sinceri".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti