Roma, 91enne sorpresa a rubare un profumo: poliziotti pagano il conto

Il responsabile dell'attività commerciale ha deciso di non sporgere denuncia nei confronti della pensionata

Roma, 91enne sorpresa a rubare un profumo: poliziotti pagano il conto

Invece di portarla in questura, un gruppo di poliziotti ha deciso di pagare il profumo rubato in un negozio da una pensionata di 91 anni.

Come racconta Il Messaggero, un grande magazzino della Balduina, quartiere a nord di Roma, ha chiesto l'intervento di una pattuglia per una persona, fermata dagli addetti all'anti-taccheggio, dopo un furto. Arrivati sul posto gli agenti hanno scoperto che la donna fermata era una 91enne sorpresa nel tentativo di uscire dall'esercizio commerciale senza aver pagato un profumo.

L'anziana signora ha confessato alla polizia di riuscire a malapena a tirare avanti con la sua esigua pensione e di non avere i soldi necessari per saldare il conto. A questo punto i poliziotti non hanno avuto dubbi su quale fosse la scelta migliore da fare. Invece di portare la donna in questura hanno pagato il saldo. Anche il responsabile del grande magazzino ha deciso di non sporgere denuncia.

Commenti