Roma, rapina con sparatoria:vittima è ex della MaglianaA Frosinone pestati 2 anziani

È emergenza rapine. A Roma i negozianti hanno sparato per difendersi dai malviventi (<a href="/fotogallery/sparatoria_roma_rapina/id=3965-foto=1-slideshow=1?"><strong>foto</strong></a>). <a href="/cronache/frosinone_due_anziani_massacrati_200_euro/anziani-botte-frosinone-rapina/28-04-2012/articolo-id=585423-page=0-comments=1" target="_blank"><strong>A Frosinone due anziani massacrati per 200 euro</strong></a>

Rapina finita nel sangue a Roma, dove questa mattina all'alba due gioielleri, i fratelli Luca e Andrea Polimadei di 31 e 36 anni, che hanno risposto al tentativo di rapina uccidendo uno dei malviventi.sono stati aggrediti da tre malviventi e hanno reagito sparando. Uno dei rapinatori è morto, mentre un altro è gravemente ferito e il terzo è riuscito a fuggire a piedi.

Tutto è successo intorno alle 5, nel quartiere di Spinaceto. I negozianti erano in auto e avevano a bordo 75mila euro di gioielli perché diretti a una fiera all'estero. I rapinatori li hanno speronati con un furgone rubato e li hanno minacciati con le pistole. Ne è nato un conflitto a fuoco in cui uno dei malviventi è morto e un altro durante il quale Giulio Valente, 44enne romano con diversi precedenti, è rimasto gravemente ferito al collo e operato d'urgenza, mentre Angelo Angelotti è morto. Quest'ultimo, 62 anni, era conosciuto alle forze dell'ordine perché sarebbe colui che ha attirato il boss della Banda della Magliana, Enrico De Pedis, nell'agguato mortale.

Il terzo rapinatore è stato fermato solo oggi pomeriggio all’ospedale Cto, nel quartiere della Garbatella. Il cinquantenne, già noto alle forze dell’ordine, si era presentato al pronto soccorso con una ferita al torace da arma da fuoco ed è stato operato. Il 50enne è stato sottoposto a un intervento chirurgico ed è ora piantonato in ospedale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

petrosinoroma

Sab, 28/04/2012 - 09:00

Una cosa è certa, pur di rubare i valori li avrebbero uccisi senza pietà, i complici del morto in mano alla magistratura Italiana se la caveranno con poco. Peccato....!!!!!!

petrosinoroma

Sab, 28/04/2012 - 09:00

Una cosa è certa, pur di rubare i valori li avrebbero uccisi senza pietà, i complici del morto in mano alla magistratura Italiana se la caveranno con poco. Peccato....!!!!!!

Izdubar

Sab, 28/04/2012 - 09:01

Sappiamo già che cosa succederà: il solerte magistrato di turno accuserà il gioielliere di omicidio volontario o preterintenzionale, il gioielliere dovrà nominare un difensore (e spenderà decine di migliaia di euro che nessuno gli rimborserà), poi andrà sotto processo (forse nell'attesa di giudizio sarà messo agli arresti domiciliari), indi subirà l'ordalìa di dover dimostrare che se non si difendeva sarebbe stato ucciso o quanto meno depredato del suo futuro. Se tutto va bene, dopo qualche anno sarà assolto o condannato a una pena mite, e nel frattempo subirà gli attacchi della stampa di sinistra e dovrà guardarsi da possibili rappresaglie degli amici del delinquente defunto. Nell'immediato, alcuni deficienti sinistrati o buonisti utili idioti scriveranno le solite cretinate su questo forum. Il tutto fino alla prossima rapina con morto, e questo loop si ripeterà all'infinito.

Izdubar

Sab, 28/04/2012 - 09:01

Sappiamo già che cosa succederà: il solerte magistrato di turno accuserà il gioielliere di omicidio volontario o preterintenzionale, il gioielliere dovrà nominare un difensore (e spenderà decine di migliaia di euro che nessuno gli rimborserà), poi andrà sotto processo (forse nell'attesa di giudizio sarà messo agli arresti domiciliari), indi subirà l'ordalìa di dover dimostrare che se non si difendeva sarebbe stato ucciso o quanto meno depredato del suo futuro. Se tutto va bene, dopo qualche anno sarà assolto o condannato a una pena mite, e nel frattempo subirà gli attacchi della stampa di sinistra e dovrà guardarsi da possibili rappresaglie degli amici del delinquente defunto. Nell'immediato, alcuni deficienti sinistrati o buonisti utili idioti scriveranno le solite cretinate su questo forum. Il tutto fino alla prossima rapina con morto, e questo loop si ripeterà all'infinito.

rossini

Sab, 28/04/2012 - 09:17

Quei due gioiellieri, che appartengono ad una categoria che viene spesso indicata fra quelle che maggiormente evadono il fisco, perché mai dovrebbero pagare le tasse ad uno Stato così imbelle ed inefficiente da non garantire neanche la sicurezza dei propri cittadini? Che li costringe al "fai da te" e, dopo averli abbandonati a se stessi, aggiunge pure la beffa di metterli sotto processo e spesso di condannarli?

rossini

Sab, 28/04/2012 - 09:17

Quei due gioiellieri, che appartengono ad una categoria che viene spesso indicata fra quelle che maggiormente evadono il fisco, perché mai dovrebbero pagare le tasse ad uno Stato così imbelle ed inefficiente da non garantire neanche la sicurezza dei propri cittadini? Che li costringe al "fai da te" e, dopo averli abbandonati a se stessi, aggiunge pure la beffa di metterli sotto processo e spesso di condannarli?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 28/04/2012 - 10:04

#2Izdubar# Ha detto giusto!Finirà così....E Pannella vuole svuotare le carceri,dopo tanta fatica per metterli dentro!Almeno avesse proposto di mandare nelle Patrie Galere tutti i "migranti",che stiamo mantenendo nelle nostre,laddove saremmo stati tutti d'accordo!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 28/04/2012 - 10:04

#2Izdubar# Ha detto giusto!Finirà così....E Pannella vuole svuotare le carceri,dopo tanta fatica per metterli dentro!Almeno avesse proposto di mandare nelle Patrie Galere tutti i "migranti",che stiamo mantenendo nelle nostre,laddove saremmo stati tutti d'accordo!

Poliparo

Sab, 28/04/2012 - 10:12

Forse sarebbe meglio dire meno scempiaggini ignoranti sull'operato dei magistrati. Che il magistrato debba aprire un fascicolo è causa dell'obbligatorietà dell'azione penale, e dovrà giudicare attraverso un processo se c'è un reato imputabile o meno al gioielliere, o si dovrebbe far finta di nulla come se fossimo in Mezzogiorno di Fuoco? Peccato lo processeranno solo per un insetto eliminato, già che c'erano tanto valeva andare a processo per tutti e tre!

Poliparo

Sab, 28/04/2012 - 10:12

Forse sarebbe meglio dire meno scempiaggini ignoranti sull'operato dei magistrati. Che il magistrato debba aprire un fascicolo è causa dell'obbligatorietà dell'azione penale, e dovrà giudicare attraverso un processo se c'è un reato imputabile o meno al gioielliere, o si dovrebbe far finta di nulla come se fossimo in Mezzogiorno di Fuoco? Peccato lo processeranno solo per un insetto eliminato, già che c'erano tanto valeva andare a processo per tutti e tre!

Roberto Casnati

Sab, 28/04/2012 - 10:16

Un tempo andavano di moda rapimenti e sequestri di persona, ma quella è roba vecchia, ora conviene di più sequestrare petroliere e rapinare tabaccherie, gioiellieri e negozianti in genere. Nel caso delle petroliere è necessario un investimento un po' più elevato, ma l'affare rende molto; nel caso delle rapine l'investimento è inferiore; bastano poche armi facilmente reperibili sul mercato. Si può scegliere tra quelle esportate da Craxi nel corno d'africa, in Tunisia ed in Algeria, oppure si può ricorrere al dovizioso mercato balcanico od ancora a quello russo per il tramite di qualche "fratello" komunista. Una cosa rende particolarmente attraenti quegli affari: la pressochè garantita impunità.

uprincipa

Sab, 28/04/2012 - 10:18

#2 Izdubar : io da uomo di sinistra non li metterei nemmeno in carcere i due gioiellieri...quindi non generalizzi...anche a sinistra siamo stufi di tutta questa delinquenza e se dobbiamo difenderci da soli siamo costretti a farlo...e poi si ricordi che, se la vuol mettere sul piano politico, i peggiori delinquenti stanno sia all'estrema sinistra che soprattutto all'estrema destra...

Roberto Casnati

Sab, 28/04/2012 - 10:16

Un tempo andavano di moda rapimenti e sequestri di persona, ma quella è roba vecchia, ora conviene di più sequestrare petroliere e rapinare tabaccherie, gioiellieri e negozianti in genere. Nel caso delle petroliere è necessario un investimento un po' più elevato, ma l'affare rende molto; nel caso delle rapine l'investimento è inferiore; bastano poche armi facilmente reperibili sul mercato. Si può scegliere tra quelle esportate da Craxi nel corno d'africa, in Tunisia ed in Algeria, oppure si può ricorrere al dovizioso mercato balcanico od ancora a quello russo per il tramite di qualche "fratello" komunista. Una cosa rende particolarmente attraenti quegli affari: la pressochè garantita impunità.

uprincipa

Sab, 28/04/2012 - 10:18

#2 Izdubar : io da uomo di sinistra non li metterei nemmeno in carcere i due gioiellieri...quindi non generalizzi...anche a sinistra siamo stufi di tutta questa delinquenza e se dobbiamo difenderci da soli siamo costretti a farlo...e poi si ricordi che, se la vuol mettere sul piano politico, i peggiori delinquenti stanno sia all'estrema sinistra che soprattutto all'estrema destra...

limane

Sab, 28/04/2012 - 10:23

Legittima difesa

limane

Sab, 28/04/2012 - 10:23

Legittima difesa

AnnoUno

Sab, 28/04/2012 - 10:43

Bene. Uno al giorno e piano piano ci liberiamo dei criminali senza pesare sulla "giustizia", senza affaticare i solerti magistrati e senza dover mantenere nessuno nelle nostre carceri. Quando i delinquenti capiranno che si rischia la pelle (e non più una comprensiva condanna) anche per pochi euro allora saranno i primi a cambiare registro. Lo so. Il rischio è che le belve prima ti ammazzino e poi ti rapinino. Ma almeno sarà uno scontro alla pari. E se per una volta colpissero un magistrato, un suo familiare o anche un grande parassita statale (parlamentare, burocrate, manager) non sarebeb male. Solo per una questione di equità, tanto cara al nostro governicchio..

AnnoUno

Sab, 28/04/2012 - 10:43

Bene. Uno al giorno e piano piano ci liberiamo dei criminali senza pesare sulla "giustizia", senza affaticare i solerti magistrati e senza dover mantenere nessuno nelle nostre carceri. Quando i delinquenti capiranno che si rischia la pelle (e non più una comprensiva condanna) anche per pochi euro allora saranno i primi a cambiare registro. Lo so. Il rischio è che le belve prima ti ammazzino e poi ti rapinino. Ma almeno sarà uno scontro alla pari. E se per una volta colpissero un magistrato, un suo familiare o anche un grande parassita statale (parlamentare, burocrate, manager) non sarebeb male. Solo per una questione di equità, tanto cara al nostro governicchio..

Izdubar

Sab, 28/04/2012 - 10:49

@ #7 uprincipa: mi fa piacere che lei, da persona di sinistra, sia intervenuto in questo modo. E tuttavia dovrà darmi atto che lei rappresenta una mosca bianca in un panorama che - di colore politico pari al suo - vede molto spesso interventi di segno completamente contrario a quello da lei espresso. Cordialità.

Izdubar

Sab, 28/04/2012 - 10:49

@ #7 uprincipa: mi fa piacere che lei, da persona di sinistra, sia intervenuto in questo modo. E tuttavia dovrà darmi atto che lei rappresenta una mosca bianca in un panorama che - di colore politico pari al suo - vede molto spesso interventi di segno completamente contrario a quello da lei espresso. Cordialità.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 28/04/2012 - 10:53

Anticipo alla comunità dei lettori il commento che probabilmente invierà JAGOMAR : "Continuo a ritenere che ogni delitto debba avere una giusta pena. Se per voi è giusto che chi si sostituisce alla legge uccida chi cerca di rubare dei semplici gioielli, cosa dovrebbe fare la gente a chi ruba alla collettività evadendo migliaia di euro? E a chi favorisce la prostituzione magari minorile? E a chi corrompe?".

onurb

Sab, 28/04/2012 - 10:56

5 Poliparo. In ogni caso è colpa di chi deve garantire la sicurezza dei cittadini e non ci riesce, se questi ultimi devono provvedere da soli.

Italia no Lobby

Sab, 28/04/2012 - 10:56

Chi di rapina ferisce, di morte perisce. Ma non in Italia, perché da noi le leggi sono sempre a favore dei criminali e dei corrotti. Per questo l'Italia è il paese della cuccagna.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 28/04/2012 - 10:53

Anticipo alla comunità dei lettori il commento che probabilmente invierà JAGOMAR : "Continuo a ritenere che ogni delitto debba avere una giusta pena. Se per voi è giusto che chi si sostituisce alla legge uccida chi cerca di rubare dei semplici gioielli, cosa dovrebbe fare la gente a chi ruba alla collettività evadendo migliaia di euro? E a chi favorisce la prostituzione magari minorile? E a chi corrompe?".

onurb

Sab, 28/04/2012 - 10:56

5 Poliparo. In ogni caso è colpa di chi deve garantire la sicurezza dei cittadini e non ci riesce, se questi ultimi devono provvedere da soli.

Italia no Lobby

Sab, 28/04/2012 - 10:56

Chi di rapina ferisce, di morte perisce. Ma non in Italia, perché da noi le leggi sono sempre a favore dei criminali e dei corrotti. Per questo l'Italia è il paese della cuccagna.

maan

Sab, 28/04/2012 - 11:05

Ai due orefici , come a qualcun'altro che li ha preceduti, darei la Medaglia d'Oro alla Resistenza ; benché ciò richiami alla mente atti molto meno valorosi ( mettere le bombe e lasciare che a pagare con la vita fossero altri ) risalenti a svariate decine di anni fa ma di cui si tessono lodi vergognosamente tutt'ora. A questi signori che non ci stanno più a farsi uccidere o comunque rapinare del proprio lavoro, che finalmente reagiscono faccia a faccia scuotendosi e scuotendoci ( se non altro a livello di coscienze ) dal torpore eunocoide sobillatoci dal cattocomunismo, tutta la mia ammirazione.

maan

Sab, 28/04/2012 - 11:05

Ai due orefici , come a qualcun'altro che li ha preceduti, darei la Medaglia d'Oro alla Resistenza ; benché ciò richiami alla mente atti molto meno valorosi ( mettere le bombe e lasciare che a pagare con la vita fossero altri ) risalenti a svariate decine di anni fa ma di cui si tessono lodi vergognosamente tutt'ora. A questi signori che non ci stanno più a farsi uccidere o comunque rapinare del proprio lavoro, che finalmente reagiscono faccia a faccia scuotendosi e scuotendoci ( se non altro a livello di coscienze ) dal torpore eunocoide sobillatoci dal cattocomunismo, tutta la mia ammirazione.

onurb

Sab, 28/04/2012 - 11:14

7 uprincipa. Benvenuto nel club di coloro che non ne possono più del garantismo a senso unico. Lei, però, ha ancora ampi margini di miglioramento, se è ancora fermo a fare la classifica dei più cattivi, sbagliandola, a mio modo di vedere. Non so quanti anni ha lei; i miei mi hanno permesso di vedere ciò che hanno combinato le Brigante Rosse, inizialmente sedicenti, e quelle nere. Non c'è confronto. Ma, ripeto, è un errore stendere classifiche: i delinquenti rimangono tali, indipendentemente dalle opinioni politiche, e vanno trattati come tali.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 28/04/2012 - 11:17

E adesso speriamo che non vengano,come solito incriminati i gioiellieri,perchè non hanno usato pistole ad acqua.Viva le leggi del Far West,basta con questi buonismi pelosi.Hò avuto modo di trascorrere per ragioni di lavoro in un paese dello Stato di New York dieci mesi e con mia grande sorpresa tutte le case o ville non erano cintate e le porte aperte.Incuriosito posi qualche domanda e la risposta fu la seguente: il Winchester hà sempre il colpo in canna.Chapeau.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 28/04/2012 - 11:16

Noto con piacere che nei recenti deplorevoli tentativi di rapina c'è una netta inversione di tendenza; i banditi stanno avendo la peggio e le vittime la meglio. In marina si direbbe "Avanti tutta e alla via così". - - - #2 Izdubar (420) + #9 AnnoUno (950), ottime riflessioni.

onurb

Sab, 28/04/2012 - 11:14

7 uprincipa. Benvenuto nel club di coloro che non ne possono più del garantismo a senso unico. Lei, però, ha ancora ampi margini di miglioramento, se è ancora fermo a fare la classifica dei più cattivi, sbagliandola, a mio modo di vedere. Non so quanti anni ha lei; i miei mi hanno permesso di vedere ciò che hanno combinato le Brigante Rosse, inizialmente sedicenti, e quelle nere. Non c'è confronto. Ma, ripeto, è un errore stendere classifiche: i delinquenti rimangono tali, indipendentemente dalle opinioni politiche, e vanno trattati come tali.

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 28/04/2012 - 11:20

Molto bene. Anzi, benissimo. Tuttavia il campanello a livello centrale continua a suonare ma nessuno si sveglia.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 28/04/2012 - 11:17

E adesso speriamo che non vengano,come solito incriminati i gioiellieri,perchè non hanno usato pistole ad acqua.Viva le leggi del Far West,basta con questi buonismi pelosi.Hò avuto modo di trascorrere per ragioni di lavoro in un paese dello Stato di New York dieci mesi e con mia grande sorpresa tutte le case o ville non erano cintate e le porte aperte.Incuriosito posi qualche domanda e la risposta fu la seguente: il Winchester hà sempre il colpo in canna.Chapeau.

Ritratto di abj14

abj14

Sab, 28/04/2012 - 11:16

Noto con piacere che nei recenti deplorevoli tentativi di rapina c'è una netta inversione di tendenza; i banditi stanno avendo la peggio e le vittime la meglio. In marina si direbbe "Avanti tutta e alla via così". - - - #2 Izdubar (420) + #9 AnnoUno (950), ottime riflessioni.

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 28/04/2012 - 11:20

Molto bene. Anzi, benissimo. Tuttavia il campanello a livello centrale continua a suonare ma nessuno si sveglia.

primula

Sab, 28/04/2012 - 11:30

il gioielliere ringrazi il magistrato che ha lasciato il rapinatore libero e bello fuori di galeraUNO DI MENO!!!!!!!!!!!!!!

primula

Sab, 28/04/2012 - 11:30

il gioielliere ringrazi il magistrato che ha lasciato il rapinatore libero e bello fuori di galeraUNO DI MENO!!!!!!!!!!!!!!

altair1956

Sab, 28/04/2012 - 11:37

Quando le istituzioni sono assenti e non difendono gli interessi dei cittadini, gli stesssi sono autorizzati all'autodifesa.

giosafat

Sab, 28/04/2012 - 11:41

Uno e mezzo.....la media dei sorci che ci lasciano le penne tende al rialzo. Bene bene...chissà che non serva da deterrente più che le nostre ridicole leggi e la nostra altrettanto ridicola magistratura.

altair1956

Sab, 28/04/2012 - 11:37

Quando le istituzioni sono assenti e non difendono gli interessi dei cittadini, gli stesssi sono autorizzati all'autodifesa.

giosafat

Sab, 28/04/2012 - 11:41

Uno e mezzo.....la media dei sorci che ci lasciano le penne tende al rialzo. Bene bene...chissà che non serva da deterrente più che le nostre ridicole leggi e la nostra altrettanto ridicola magistratura.

marari

Sab, 28/04/2012 - 11:47

Benissimo! Uno al giorno. Chissà se tutti i criminali che girano indisturbati, sapendo di farla franca, incominceranno a capire che il gioco si fa duro? Ed alle anime pie che amano tanto la vita auguro di trovarsi un giorno di fronte ad uno di questi gentiluomini, tanto per mettersi alla prova.

marari

Sab, 28/04/2012 - 11:47

Benissimo! Uno al giorno. Chissà se tutti i criminali che girano indisturbati, sapendo di farla franca, incominceranno a capire che il gioco si fa duro? Ed alle anime pie che amano tanto la vita auguro di trovarsi un giorno di fronte ad uno di questi gentiluomini, tanto per mettersi alla prova.

onurb

Sab, 28/04/2012 - 11:52

7 uprincipa. Benvenuto nel club di coloro che non ne possono più del buonismo a senso unico. Lei, però, ha ancora ampi margini di miglioramente, perchè è tuttora fermo a stilare le classifiche tra i cattivi. Non so quanti anni lei ha, i miei mi hanno permesso di vivere nei cosidetti anni di piombo e di vedere i risultati delle azioni delle Brigate Rosse, inizialmente solo sedicenti, e di quelle nere. Dubito che a fare i danni maggiori siano state le seconde. In ogni caso, i delinquenti, indipendentemente dal loro credo politico, rimangono tali, e come tali devono essere trattati.

linoalo1

Sab, 28/04/2012 - 11:59

Ed adesso comincia il Far-West!Nessuno si chiede il perchè?Non ci bastava la nostra malavita?Abbiamo dovuto importarla!Fra non molto tutti gli italiani,sia uomini che donne,andranno in giro armati,come si faceva nei lontani tempi del Far-West.Comunque,hanno fatto benissimo a difendere se stessi e le loro proprietà!Però ,sono sicuro,che verranno indagati e condannati perchè nessuno di loro due è morto!Lino.

onurb

Sab, 28/04/2012 - 11:52

7 uprincipa. Benvenuto nel club di coloro che non ne possono più del buonismo a senso unico. Lei, però, ha ancora ampi margini di miglioramente, perchè è tuttora fermo a stilare le classifiche tra i cattivi. Non so quanti anni lei ha, i miei mi hanno permesso di vivere nei cosidetti anni di piombo e di vedere i risultati delle azioni delle Brigate Rosse, inizialmente solo sedicenti, e di quelle nere. Dubito che a fare i danni maggiori siano state le seconde. In ogni caso, i delinquenti, indipendentemente dal loro credo politico, rimangono tali, e come tali devono essere trattati.

linoalo1

Sab, 28/04/2012 - 11:59

Ed adesso comincia il Far-West!Nessuno si chiede il perchè?Non ci bastava la nostra malavita?Abbiamo dovuto importarla!Fra non molto tutti gli italiani,sia uomini che donne,andranno in giro armati,come si faceva nei lontani tempi del Far-West.Comunque,hanno fatto benissimo a difendere se stessi e le loro proprietà!Però ,sono sicuro,che verranno indagati e condannati perchè nessuno di loro due è morto!Lino.

mizar

Sab, 28/04/2012 - 12:05

.....e il gioielliere finirà in galera per omicidio colposo......che bel Paese .....

mizar

Sab, 28/04/2012 - 12:05

.....e il gioielliere finirà in galera per omicidio colposo......che bel Paese .....

Sauron51it

Sab, 28/04/2012 - 12:11

Negli ultimi giorni, il punteggio a favore dei buoni sta migliorando. Avanti così.

lot

Sab, 28/04/2012 - 12:11

Bravissimi i gioielleri, congratulazioni vivissime! E' così che si deve fare con questa gente e fregandosene di chi nelle istituzioni li sostiene condonandoli o facendo pagare lo scotto a chi giustamente si difende, visto che lo Stato è del tutto incapace sia di difendere che di condannare i colpevoli invece che gli innocenti.

MMARTILA

Sab, 28/04/2012 - 12:14

Onore ai gioiellieri, Vi ringrazio per aver tolto dalla circolazione uno, forse due, delinquenti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 28/04/2012 - 12:15

Finalmente due persone preparate e diligenti. Per la medaglia, però, devono aspettare. Avrebbero dovuto fare fuori anche il terzo "povero ragazzo" (armato, questa volta).

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Sab, 28/04/2012 - 12:17

Hanno fatto bene a difendersi dalla rapina! Non c'è altro da dire.

Sauron51it

Sab, 28/04/2012 - 12:11

Negli ultimi giorni, il punteggio a favore dei buoni sta migliorando. Avanti così.

lot

Sab, 28/04/2012 - 12:11

Bravissimi i gioielleri, congratulazioni vivissime! E' così che si deve fare con questa gente e fregandosene di chi nelle istituzioni li sostiene condonandoli o facendo pagare lo scotto a chi giustamente si difende, visto che lo Stato è del tutto incapace sia di difendere che di condannare i colpevoli invece che gli innocenti.

MMARTILA

Sab, 28/04/2012 - 12:14

Onore ai gioiellieri, Vi ringrazio per aver tolto dalla circolazione uno, forse due, delinquenti.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 28/04/2012 - 12:15

Finalmente due persone preparate e diligenti. Per la medaglia, però, devono aspettare. Avrebbero dovuto fare fuori anche il terzo "povero ragazzo" (armato, questa volta).

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Sab, 28/04/2012 - 12:17

Hanno fatto bene a difendersi dalla rapina! Non c'è altro da dire.

GilbertoVR

Sab, 28/04/2012 - 12:46

Per favore controllote se quei gioielli erano tutti regolarmente denunciati.

IlGrilloParlante9

Sab, 28/04/2012 - 13:02

Se l'Italia è divenuta il Far West e un paese con un degrado peggio del Terzo Mondo, lo dobbiamo proprio alla sinistra buonista e permissivista. Intanto per questi due (perché spero che il ferito muoia), non ci sarà la richiesta di Rito Abbreviato.

IlGrilloParlante9

Sab, 28/04/2012 - 13:04

#2 Izdubar - Bravo, sono d'accordo con te, non potevi esprimerti meglio. Meno male che uno dei gioiellieri è rimasto ferito e questo lo favorirà in sede di giudizio. Dovevano ammazzare anche il terzo per completare l'opera.

GilbertoVR

Sab, 28/04/2012 - 12:46

Per favore controllote se quei gioielli erano tutti regolarmente denunciati.

IlGrilloParlante9

Sab, 28/04/2012 - 13:02

Se l'Italia è divenuta il Far West e un paese con un degrado peggio del Terzo Mondo, lo dobbiamo proprio alla sinistra buonista e permissivista. Intanto per questi due (perché spero che il ferito muoia), non ci sarà la richiesta di Rito Abbreviato.

IlGrilloParlante9

Sab, 28/04/2012 - 13:04

#2 Izdubar - Bravo, sono d'accordo con te, non potevi esprimerti meglio. Meno male che uno dei gioiellieri è rimasto ferito e questo lo favorirà in sede di giudizio. Dovevano ammazzare anche il terzo per completare l'opera.

alessandro bettoni

Sab, 28/04/2012 - 14:07

Arrivano i banditi da tutta europa e l'west si difende.

alessandro bettoni

Sab, 28/04/2012 - 14:07

Arrivano i banditi da tutta europa e l'west si difende.

Ritratto di jagomar

jagomar

Sab, 28/04/2012 - 14:20

abj14: questa è un fatto totalmente differente. Qui si tratta di una evidente legittima difesa. Basta leggere. Devo però aggiungere che giore per l'uccisione di un delinquente è davvero triste. Lo dico da ateo, mi piacerebbe sentire l'opinione di un credente.

Ritratto di jagomar

jagomar

Sab, 28/04/2012 - 14:20

abj14: questa è un fatto totalmente differente. Qui si tratta di una evidente legittima difesa. Basta leggere. Devo però aggiungere che giore per l'uccisione di un delinquente è davvero triste. Lo dico da ateo, mi piacerebbe sentire l'opinione di un credente.

zerpedderi

Sab, 28/04/2012 - 14:22

x 5 Poliparo....Forse sarebbe meglio che fossi tu a dire meno scempiaggini , ma sopratutto ad evitare di commentare in questo giornale, visto che la tua memoria corta ti impedisce di ricordare che i nostri grandi giudici sono stati capaci di dare gli arresti domiciliari (in un albergo in riva al mare) al pirata (immigrato irregolare , ubriaco e drogato) che investi' ed uccise i sette ciclisti in calabria . Comunque se ti ritorna la favella dovresti elencare tutti i tabaccai o gioiellieri che, dopo essere stati rapinati nel loro negozio , non abbiano passato guai giudiziari per aver difeso il loro lavoro . Sicuramente sei uno che non è mai rimasto invischiato nelle maglie della giustizia italiana , percio' il mio augurio è che tu ci finisca al piu' presto , in modo che anche tu capisca cosa vuol dire essere condannati ingiustamente o veder rovinata la propria vita per colpa di una sentenza ingiusta.... ti vorrei dire tante altre cose ma so per certo che non servirebbe a nulla

zerpedderi

Sab, 28/04/2012 - 14:22

x 5 Poliparo....Forse sarebbe meglio che fossi tu a dire meno scempiaggini , ma sopratutto ad evitare di commentare in questo giornale, visto che la tua memoria corta ti impedisce di ricordare che i nostri grandi giudici sono stati capaci di dare gli arresti domiciliari (in un albergo in riva al mare) al pirata (immigrato irregolare , ubriaco e drogato) che investi' ed uccise i sette ciclisti in calabria . Comunque se ti ritorna la favella dovresti elencare tutti i tabaccai o gioiellieri che, dopo essere stati rapinati nel loro negozio , non abbiano passato guai giudiziari per aver difeso il loro lavoro . Sicuramente sei uno che non è mai rimasto invischiato nelle maglie della giustizia italiana , percio' il mio augurio è che tu ci finisca al piu' presto , in modo che anche tu capisca cosa vuol dire essere condannati ingiustamente o veder rovinata la propria vita per colpa di una sentenza ingiusta.... ti vorrei dire tante altre cose ma so per certo che non servirebbe a nulla

Ritratto di scriba

scriba

Sab, 28/04/2012 - 14:36

ANCORA BUONE NOTIZIE DAL FRONTE. Sicuramente siamo in presenza di gioiellieri non buonisti o del codazzo altrimenti avrebbero ceduto volentieri tutto il loro avere ai tre delinquenti. A parte la battuta, complimenti al coraggio dei due gioiellieri e alla ritrovata dignità di una nazione che pare risvegliarsi, codazzo beota a parte. Viva l' Italia che reagisce, codazzo beota escluso.

Ritratto di scriba

scriba

Sab, 28/04/2012 - 14:36

ANCORA BUONE NOTIZIE DAL FRONTE. Sicuramente siamo in presenza di gioiellieri non buonisti o del codazzo altrimenti avrebbero ceduto volentieri tutto il loro avere ai tre delinquenti. A parte la battuta, complimenti al coraggio dei due gioiellieri e alla ritrovata dignità di una nazione che pare risvegliarsi, codazzo beota a parte. Viva l' Italia che reagisce, codazzo beota escluso.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 28/04/2012 - 15:36

x jagomar- Non gioisco , ma credimi sono contento perche meglio lui che i gioiellieri. Credo , ma non sono praticante.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 28/04/2012 - 15:36

x jagomar- Non gioisco , ma credimi sono contento perche meglio lui che i gioiellieri. Credo , ma non sono praticante.

Albert1

Sab, 28/04/2012 - 15:49

@ #35 jagomar Sono un credente: Spero che chi muore mentre delinque,quindi senza alcun pentimento dell'ultimo secondo, vada dritto all'inferno. Il bello però, e che tutti i credenti sanno, è che nessuno conosce se stesso meglio di Dio, quindi, e qui entra in ballo la fede, potrei trovare ladri, assassini, politici corrotti, jagomar e addirittura Hitler, Stalin e Mussolini davanti a me quando ci sarà il giudizio finale. Ma sapendo che Dio non può sbagliare, e credendo assolutamente nel suo insindacabile giudizio, a me andrà bene così, perchè la verità di tutto e su tutti la sa solo Lui. p.s. se continua per un po' questa nuova tendenza alla reazione, va a finire che calano i furti e le rapine per ... scarsità di manodopera (viva) :-))

Albert1

Sab, 28/04/2012 - 15:49

@ #35 jagomar Sono un credente: Spero che chi muore mentre delinque,quindi senza alcun pentimento dell'ultimo secondo, vada dritto all'inferno. Il bello però, e che tutti i credenti sanno, è che nessuno conosce se stesso meglio di Dio, quindi, e qui entra in ballo la fede, potrei trovare ladri, assassini, politici corrotti, jagomar e addirittura Hitler, Stalin e Mussolini davanti a me quando ci sarà il giudizio finale. Ma sapendo che Dio non può sbagliare, e credendo assolutamente nel suo insindacabile giudizio, a me andrà bene così, perchè la verità di tutto e su tutti la sa solo Lui. p.s. se continua per un po' questa nuova tendenza alla reazione, va a finire che calano i furti e le rapine per ... scarsità di manodopera (viva) :-))

gibuizza

Sab, 28/04/2012 - 16:20

Non mi meraviglia questa" escaltion" di violenza. Dopo il massacro delle tasse la gente non parla d'altro, i giornali si occupano solo di questo e della Lega, i politici stanno pianificando il loro ritorno, ai delinquenti non pensa più nessuno e quindi si sentono più forti. Maroni dove sei? Ritorna ti prego!

gibuizza

Sab, 28/04/2012 - 16:20

Non mi meraviglia questa" escaltion" di violenza. Dopo il massacro delle tasse la gente non parla d'altro, i giornali si occupano solo di questo e della Lega, i politici stanno pianificando il loro ritorno, ai delinquenti non pensa più nessuno e quindi si sentono più forti. Maroni dove sei? Ritorna ti prego!

fafner

Sab, 28/04/2012 - 17:08

Sicuramente i gioiellieri dovranno come minimo perdere un sacco di tempo a bazzicare in tribunale tra svolazzi di toghe e sproloqui di azzeccagarbugli che tenteranno di farli condannare sostenendo che la reazione non è stata proporzionale all'offesa come re cita il nostro codice penale, argomentando che in fin dei conti i delinquenti non ave vano affatto mostrato di volerli uccidere ma semplicemente di volerli alleggerire del pe so delle loro borse , a meno che non abbiano la fortuna di imbattersi in un Magistrato degno della maiuscola , il quale tolga alla svelta la parola a costoro e anzi li condanni anche a risarcire i gioiellieri per il tempo che gli fanno perdere , per le spese che de vranno sostenere per farsi difendere e lo Stato per il tempo che fanno perdere ad un suo dipendente .

fafner

Sab, 28/04/2012 - 17:08

Sicuramente i gioiellieri dovranno come minimo perdere un sacco di tempo a bazzicare in tribunale tra svolazzi di toghe e sproloqui di azzeccagarbugli che tenteranno di farli condannare sostenendo che la reazione non è stata proporzionale all'offesa come re cita il nostro codice penale, argomentando che in fin dei conti i delinquenti non ave vano affatto mostrato di volerli uccidere ma semplicemente di volerli alleggerire del pe so delle loro borse , a meno che non abbiano la fortuna di imbattersi in un Magistrato degno della maiuscola , il quale tolga alla svelta la parola a costoro e anzi li condanni anche a risarcire i gioiellieri per il tempo che gli fanno perdere , per le spese che de vranno sostenere per farsi difendere e lo Stato per il tempo che fanno perdere ad un suo dipendente .

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 28/04/2012 - 17:31

Strano oggi non mi pubblicano.PIU o meno 12 commenti ma solo due miserabili righe in risposta a jagomar.Mi hanno messo all 'indice.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 28/04/2012 - 17:31

Strano oggi non mi pubblicano.PIU o meno 12 commenti ma solo due miserabili righe in risposta a jagomar.Mi hanno messo all 'indice.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 28/04/2012 - 17:55

2 invio-10:55 am ora americana.Sono contento per la reazione dei gioiellieri. Sono solo dispiaciuto che due dei rapinatori se la sono cavata , e indispettito per tutto cio che a noi contribuenti ci costeranno in pecunia. La metto sul lato finanziario, perche questi delinquenti solo a questo pensano, non a vite umane.Volevo solo ricordare che questo fatto assomiglia molto ad un fatto successo negli anni 70. Solo che allora ci lasciarono la vita i due gioiellieri , i fratelli Menegazzo.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 28/04/2012 - 17:55

2 invio-10:55 am ora americana.Sono contento per la reazione dei gioiellieri. Sono solo dispiaciuto che due dei rapinatori se la sono cavata , e indispettito per tutto cio che a noi contribuenti ci costeranno in pecunia. La metto sul lato finanziario, perche questi delinquenti solo a questo pensano, non a vite umane.Volevo solo ricordare che questo fatto assomiglia molto ad un fatto successo negli anni 70. Solo che allora ci lasciarono la vita i due gioiellieri , i fratelli Menegazzo.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 28/04/2012 - 18:41

…approvati successivamente all’uscita del programma di stabilità del 2011 (che infatti non li includeva). L’ammontare previsto delle emissioni di debito Efsf, per la quota italiana, sarà pari a circa 29,5 miliardi di euro, cui vanno aggiunte le tranche di pagamento per la costituzione del capitale dell’organismo permanente Esm (European Stability Mechamism), pari a circa 5,6 miliardi per il 2012 (anche esse non previste nella stima dello scorso anno)” portando quindi il totale a 35,1miliardi di Euro… una cifra spaventosamente alta che Monti si è impegnato a spendere (emettendo altri titoli di stato a copertura) senza per altro chiedere permesso al Parlamento né discutere pubblicamente della cosa. Nelle prigioni Italiane ci sono circa 70mila detenuti contro circa 55mila posti effettivi. (2 di 3, segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 28/04/2012 - 18:43

Col 10% della cifra evaporata per aiutare Grecia e compagnia (perché? noi non abbiamo bisogno di auto-aiutarci?) in nome della “dea Merkel” (che sta affossando a vantaggio della Germania il resto d’Europa), si sarebbero potuti costruire almeno 50mila nuovi posti-detenuto raddoppiando di fatto la disponibilità attuale (e magari usare i rimanenti 31,6miliardi per abbassare il debito pubblico o ridurre la pressione fiscale…). Si tenga anche presente che per detti 70mila carcerati, abbiamo circa 42mila poliziotti penitenziari, a differenza di Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna, che su circa 75 mila detenuti dispongono al massimo di 25 mila agenti. Il discorso su questo tema sarebbe lungo (anche relativamente alla carcerazione preventiva che in molti casi è abusata senza ragione), ma resta il fatto che non è possibile che i criminali vengano rilasciati, amnistiati, ecc.. perché non c’è posto “umano, comodo, equo” nelle nostre carceri…. (3 di 3, fine)

marari

Sab, 28/04/2012 - 18:47

Deve far riflettere il fatto che questi signori erano noti alle forze dell'ordine ma liberi di dedicarsi alle attività in cui eccellevano. Ma andiamo in Afghanistan a buttare i soldi, invece di investirli per la tutela di un territorio che è diventato "terra di nessuno".

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 28/04/2012 - 18:41

…approvati successivamente all’uscita del programma di stabilità del 2011 (che infatti non li includeva). L’ammontare previsto delle emissioni di debito Efsf, per la quota italiana, sarà pari a circa 29,5 miliardi di euro, cui vanno aggiunte le tranche di pagamento per la costituzione del capitale dell’organismo permanente Esm (European Stability Mechamism), pari a circa 5,6 miliardi per il 2012 (anche esse non previste nella stima dello scorso anno)” portando quindi il totale a 35,1miliardi di Euro… una cifra spaventosamente alta che Monti si è impegnato a spendere (emettendo altri titoli di stato a copertura) senza per altro chiedere permesso al Parlamento né discutere pubblicamente della cosa. Nelle prigioni Italiane ci sono circa 70mila detenuti contro circa 55mila posti effettivi. (2 di 3, segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 28/04/2012 - 18:43

Col 10% della cifra evaporata per aiutare Grecia e compagnia (perché? noi non abbiamo bisogno di auto-aiutarci?) in nome della “dea Merkel” (che sta affossando a vantaggio della Germania il resto d’Europa), si sarebbero potuti costruire almeno 50mila nuovi posti-detenuto raddoppiando di fatto la disponibilità attuale (e magari usare i rimanenti 31,6miliardi per abbassare il debito pubblico o ridurre la pressione fiscale…). Si tenga anche presente che per detti 70mila carcerati, abbiamo circa 42mila poliziotti penitenziari, a differenza di Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna, che su circa 75 mila detenuti dispongono al massimo di 25 mila agenti. Il discorso su questo tema sarebbe lungo (anche relativamente alla carcerazione preventiva che in molti casi è abusata senza ragione), ma resta il fatto che non è possibile che i criminali vengano rilasciati, amnistiati, ecc.. perché non c’è posto “umano, comodo, equo” nelle nostre carceri…. (3 di 3, fine)

marari

Sab, 28/04/2012 - 18:47

Deve far riflettere il fatto che questi signori erano noti alle forze dell'ordine ma liberi di dedicarsi alle attività in cui eccellevano. Ma andiamo in Afghanistan a buttare i soldi, invece di investirli per la tutela di un territorio che è diventato "terra di nessuno".

MMARTILA

Sab, 28/04/2012 - 19:12

Oh, mi raccomando, se dovesse schiantarne un altro, datene subito comunicazione che stappo un'altra bottiglia!

Non so

Sab, 28/04/2012 - 19:19

Che gioia!!! ... uno al giorno è una bella pulizia!!!! Ciò che la magistratura non è capace di fare!

MMARTILA

Sab, 28/04/2012 - 19:12

Oh, mi raccomando, se dovesse schiantarne un altro, datene subito comunicazione che stappo un'altra bottiglia!

Non so

Sab, 28/04/2012 - 19:19

Che gioia!!! ... uno al giorno è una bella pulizia!!!! Ciò che la magistratura non è capace di fare!

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 28/04/2012 - 20:03

xsaturato- Il problema sovraffollamento carceri e presto risolto.Senza processo in italia impacchettarli, dico IMPACCHETTARLI , e spedire ogni estracomunitario al suo paese. POI anche con la TROPPA delinguenza indigena ci sarebbe posto nelle patrie galere.

limane

Sab, 28/04/2012 - 20:07

Arrivera' il giorno che saremo tutti armati ma per difenderci dai soprusi, e non si puo' lavorare ,passeggiare, starsene a casa propria tranquilli che vieni rapinato violentato o ucciso. Si stava meglio quando si stava peggio.

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 28/04/2012 - 20:03

xsaturato- Il problema sovraffollamento carceri e presto risolto.Senza processo in italia impacchettarli, dico IMPACCHETTARLI , e spedire ogni estracomunitario al suo paese. POI anche con la TROPPA delinguenza indigena ci sarebbe posto nelle patrie galere.

limane

Sab, 28/04/2012 - 20:07

Arrivera' il giorno che saremo tutti armati ma per difenderci dai soprusi, e non si puo' lavorare ,passeggiare, starsene a casa propria tranquilli che vieni rapinato violentato o ucciso. Si stava meglio quando si stava peggio.

aspide007

Sab, 28/04/2012 - 20:58

@- Finalmente una bella notizia! Anche se al 33%.

aspide007

Sab, 28/04/2012 - 20:58

@- Finalmente una bella notizia! Anche se al 33%.

killkoms

Sab, 28/04/2012 - 23:26

#49marforio,se pensiamo che più di un terzo dei carcerati sono stranieri,e che nel totale quasi il 47%ha ancora il giudizio in corso!

killkoms

Sab, 28/04/2012 - 23:26

#49marforio,se pensiamo che più di un terzo dei carcerati sono stranieri,e che nel totale quasi il 47%ha ancora il giudizio in corso!

HAWKS

Sab, 28/04/2012 - 23:59

HAWKS. 1morto + un ferito bella notizia

HAWKS

Sab, 28/04/2012 - 23:59

HAWKS. 1morto + un ferito bella notizia

malanotteno

Dom, 29/04/2012 - 00:16

Non vorrei rovinare la festa a tutti quelli che esultano per la vittoria dei buoni, ma per come la vedo io, oggi la notizia e' che lo stato e' stato sconfitto un'altra volta. Se il cittadino deve difendersi da solo, vuol dire che lo stato non esiste piu. E se i rapinatori sanno di dover affrontare persone armate, non vuol dire che rapineranno meno, semplicemente uccideranno le persone prima di vedere quanto hanno in tasca, per precauzione. Oggi hanno vinto i buoni, purtroppo non sara sempre cosi.

malanotteno

Dom, 29/04/2012 - 00:16

Non vorrei rovinare la festa a tutti quelli che esultano per la vittoria dei buoni, ma per come la vedo io, oggi la notizia e' che lo stato e' stato sconfitto un'altra volta. Se il cittadino deve difendersi da solo, vuol dire che lo stato non esiste piu. E se i rapinatori sanno di dover affrontare persone armate, non vuol dire che rapineranno meno, semplicemente uccideranno le persone prima di vedere quanto hanno in tasca, per precauzione. Oggi hanno vinto i buoni, purtroppo non sara sempre cosi.

Ritratto di Italiano53

Italiano53

Dom, 29/04/2012 - 00:37

Oggi è una giornata di festa per tutte le persone oneste. Ma ci volete scommettere che ci sarà qualche zelante giudice o pubblico ministero sessantottino che troverà il cavillo per incriminare questi due eroi?

peppiluisu

Dom, 29/04/2012 - 00:54

Sto notando con viva preoccupazione un'aumento di sparatorie, con ladri uccisi dalle vittime delle rapine o tentate. La preoccupazione ovviamente è per le sparatorie, a mio avviso questo è un sintomo di come le persone (leggi delinquenti o aspiranti tali) stiano ormai in uno stato parossistico che li fa sentire giustificati nel compiere queste azioni perchè stando in mezzo alla gente, ne interpretano gli umori e i desideri (almeno di una parte al momento ancora minoritaria per fortuna!?) e quindi si sentono meno colpevoli in quanto portatori di questo sentire. I responsabili della nostra nazione non dovrebbero trascurare questi segnali sebbene si sentano al sicuro e lontani dalla gente, sempre più esasperata dalle loro nefandezze, i danni ricadranno su tutta la nazione.

Ritratto di Italiano53

Italiano53

Dom, 29/04/2012 - 00:37

Oggi è una giornata di festa per tutte le persone oneste. Ma ci volete scommettere che ci sarà qualche zelante giudice o pubblico ministero sessantottino che troverà il cavillo per incriminare questi due eroi?

peppiluisu

Dom, 29/04/2012 - 00:54

Sto notando con viva preoccupazione un'aumento di sparatorie, con ladri uccisi dalle vittime delle rapine o tentate. La preoccupazione ovviamente è per le sparatorie, a mio avviso questo è un sintomo di come le persone (leggi delinquenti o aspiranti tali) stiano ormai in uno stato parossistico che li fa sentire giustificati nel compiere queste azioni perchè stando in mezzo alla gente, ne interpretano gli umori e i desideri (almeno di una parte al momento ancora minoritaria per fortuna!?) e quindi si sentono meno colpevoli in quanto portatori di questo sentire. I responsabili della nostra nazione non dovrebbero trascurare questi segnali sebbene si sentano al sicuro e lontani dalla gente, sempre più esasperata dalle loro nefandezze, i danni ricadranno su tutta la nazione.

Random64

Dom, 29/04/2012 - 02:38

est, non date lavoro a stà gente!!! non percorrete questa , inizialmente, scorciatoia..non portateli a casa!!! in nessuna "forma"..cercheranno di fottervi prima o poi..non dategli le spalle..sono dei razziatori, nati, il loro unico scopo è prendere il più possibile da noi (la mucca da spremere) e ritornare nel loro paesello di straccioni...state accorti..ormai gli episodi sono tantissimi, sopratutto anziani, lo sò che sembra che qualcuno di questi sia premuroso..non fidatevi, non fattelo entrare in casa!!!

Random64

Dom, 29/04/2012 - 02:40

est, est non date lavoro a stà gente!!! non percorrete questa scorciatoia..non portateli a casa!!! in nessuna "forma"..cecheranno di fottervi prima o poi..non dategli le spalle..sono dei razziatori, nati, il loro unico scopo è prendere il più possibile da noi (la mucca da spremere) e ritornare nel loro paesello di straccioni...state accorti..ormai gli episodi sono tantissimi, sopratutto anziani, lo sò che sembra che qualcuno di questi sia premuroso..non fidatevi, non fattelo entrare in casa!!!

Random64

Dom, 29/04/2012 - 02:38

est, non date lavoro a stà gente!!! non percorrete questa , inizialmente, scorciatoia..non portateli a casa!!! in nessuna "forma"..cercheranno di fottervi prima o poi..non dategli le spalle..sono dei razziatori, nati, il loro unico scopo è prendere il più possibile da noi (la mucca da spremere) e ritornare nel loro paesello di straccioni...state accorti..ormai gli episodi sono tantissimi, sopratutto anziani, lo sò che sembra che qualcuno di questi sia premuroso..non fidatevi, non fattelo entrare in casa!!!

Random64

Dom, 29/04/2012 - 02:40

est, est non date lavoro a stà gente!!! non percorrete questa scorciatoia..non portateli a casa!!! in nessuna "forma"..cecheranno di fottervi prima o poi..non dategli le spalle..sono dei razziatori, nati, il loro unico scopo è prendere il più possibile da noi (la mucca da spremere) e ritornare nel loro paesello di straccioni...state accorti..ormai gli episodi sono tantissimi, sopratutto anziani, lo sò che sembra che qualcuno di questi sia premuroso..non fidatevi, non fattelo entrare in casa!!!

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Dom, 29/04/2012 - 07:24

C'era una volta il detto . "il crimine non paga", poi vedendo la bella via condotta da certi ladroni ed approfittatori dei soldi pubblici, la saggezza popolare aveva perso un pò di smalto. Oggi, con la notizia della morte di un 62enne durante una rapina, riacquista pieno vigore. Uno pensava che dopo una vita di rapine, ammazzamenti, spaccio di sostanze ci si potesse assicurare una vecchiaia agiata. Non è così. A 62 anni, dopo aver fatto parte di bande tristemente note per crudeltà ed efferratezza dei crimini, scopriamo che, come un pensionato qualsiasi, si è costretti a fare ancora qualche lavoretto per sopravvivere. Non c'è che dire, l'unico mestiere veramente redditizio è quello del politico.

Ritratto di The Father

The Father

Dom, 29/04/2012 - 07:25

Dio benedici le mani di questi uomini .presto arriverà il giorno che la giustizia la faremo noi personalizzata

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Dom, 29/04/2012 - 07:24

C'era una volta il detto . "il crimine non paga", poi vedendo la bella via condotta da certi ladroni ed approfittatori dei soldi pubblici, la saggezza popolare aveva perso un pò di smalto. Oggi, con la notizia della morte di un 62enne durante una rapina, riacquista pieno vigore. Uno pensava che dopo una vita di rapine, ammazzamenti, spaccio di sostanze ci si potesse assicurare una vecchiaia agiata. Non è così. A 62 anni, dopo aver fatto parte di bande tristemente note per crudeltà ed efferratezza dei crimini, scopriamo che, come un pensionato qualsiasi, si è costretti a fare ancora qualche lavoretto per sopravvivere. Non c'è che dire, l'unico mestiere veramente redditizio è quello del politico.

Ritratto di The Father

The Father

Dom, 29/04/2012 - 07:25

Dio benedici le mani di questi uomini .presto arriverà il giorno che la giustizia la faremo noi personalizzata

claudiocodecasa

Dom, 29/04/2012 - 08:31

abbiamo i nostri e poi, più ne entra e peggio sarà......................non migliorerà nulla a differenza di quello che dicono i solisti buonisti

claudiocodecasa

Dom, 29/04/2012 - 08:31

abbiamo i nostri e poi, più ne entra e peggio sarà......................non migliorerà nulla a differenza di quello che dicono i solisti buonisti

claudiocodecasa

Dom, 29/04/2012 - 08:54

procedendo così, finalmente ci sarà un pò di pulizia

claudiocodecasa

Dom, 29/04/2012 - 08:54

procedendo così, finalmente ci sarà un pò di pulizia

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 29/04/2012 - 09:43

PARTE MANCANTE COMMENTI #44 e 45. Noi Italiani siamo ormai sotto costante minaccia di rapine, furti, violenze di ogni genere che moltissime volte (oltre al danno economico che fa sparire in un minuto il lavoro di una vita) finiscono con gravi danni fisici quando non con la morte delle vittime (per chiarire: le vittime siamo NOI, non i criminali!). Non sono mai mancati all’Italia i criminali violenti nostrani, ma ultimamente l’asticella del rischio è stata drammaticamente alzata da una moltitudine di sanguinari stranieri (principalmente da Balcani e est europeo). In questo scenario, il cittadino assiste ogni giorno a un’applicazione sistematica di una “clemenza a prescindere” e/o di una “impotenza” della magistratura e delle forze di polizia per cui i criminali, se vengono presi, sono sicuri di poter contare sempre su una “mano leggera” che si inventa ogni scusa per lavarsene le mani o per apparire “equa, solidale, democratica, antirazzista, politicamente corretta, ecc..” (1di3,segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 29/04/2012 - 09:47

Ci massacrano i “cosiddetti” un giorno si e l’altro anche con la storia delle “condizioni inumane” dovute al sovraffollamento delle nostre carceri (radicali e Kompagni belli). Prima di tutto bisognerebbe chiedere alle vittime morte, violentate o rovinate se accetterebbero un (solitamente breve) soggiorno in carcere in cambio della restituzione della vita, la cancellazione della violenza o la restituzione del maltolto… e poi bisognerebbe chiedere a Monti (ma anche a tutti i politici “in carica da sempre”) com’è che si buttano palate di miliardi per tutto, ma non si trovano mai i soldi per costruire nuove carceri (di cui, purtroppo e ovviamente, c’è disperato bisogno). Monti, nel suo Def (Documento di economia e finanza) scrive, tra l’altro: “…Tra la fine dello scorso anno e l’inizio di quello in corso gli accordi europei sono stati modificati prevedendo che gli aiuti alla Grecia transitino attraverso l’Efsf insieme con quelli per il Portogallo e Irlanda,… (1 di 3, segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 29/04/2012 - 09:47

…approvati successivamente all’uscita del programma di stabilità del 2011 (che infatti non li includeva). L’ammontare previsto delle emissioni di debito Efsf, per la quota italiana, sarà pari a circa 29,5 miliardi di euro, cui vanno aggiunte le tranche di pagamento per la costituzione del capitale dell’organismo permanente Esm (European Stability Mechamism), pari a circa 5,6 miliardi per il 2012 (anche esse non previste nella stima dello scorso anno)” portando quindi il totale a 35,1miliardi di Euro… una cifra spaventosamente alta che Monti si è impegnato a spendere (emettendo altri titoli di stato a copertura) senza per altro chiedere permesso al Parlamento né discutere pubblicamente della cosa. Nelle prigioni Italiane ci sono circa 70mila detenuti contro circa 55mila posti effettivi. (2 di 3, segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 29/04/2012 - 09:48

Col 10% della cifra evaporata per aiutare Grecia e compagnia (perché? noi non abbiamo bisogno di auto-aiutarci?) in nome della “dea Merkel” (che sta affossando a vantaggio della Germania il resto d’Europa), si sarebbero potuti costruire almeno 50mila nuovi posti-detenuto raddoppiando di fatto la disponibilità attuale (e magari usare i rimanenti 31,6miliardi per abbassare il debito pubblico o ridurre la pressione fiscale…). Si tenga anche presente che per detti 70mila carcerati, abbiamo circa 42mila poliziotti penitenziari, a differenza di Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna, che su circa 75 mila detenuti dispongono al massimo di 25 mila agenti. Il discorso su questo tema sarebbe lungo (anche relativamente alla carcerazione preventiva che in molti casi è abusata senza ragione), ma resta il fatto che non è possibile che i criminali vengano rilasciati, amnistiati, ecc.. perché non c’è posto “umano, comodo, equo” nelle nostre carceri…. (3 di 3, fine)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 29/04/2012 - 09:43

PARTE MANCANTE COMMENTI #44 e 45. Noi Italiani siamo ormai sotto costante minaccia di rapine, furti, violenze di ogni genere che moltissime volte (oltre al danno economico che fa sparire in un minuto il lavoro di una vita) finiscono con gravi danni fisici quando non con la morte delle vittime (per chiarire: le vittime siamo NOI, non i criminali!). Non sono mai mancati all’Italia i criminali violenti nostrani, ma ultimamente l’asticella del rischio è stata drammaticamente alzata da una moltitudine di sanguinari stranieri (principalmente da Balcani e est europeo). In questo scenario, il cittadino assiste ogni giorno a un’applicazione sistematica di una “clemenza a prescindere” e/o di una “impotenza” della magistratura e delle forze di polizia per cui i criminali, se vengono presi, sono sicuri di poter contare sempre su una “mano leggera” che si inventa ogni scusa per lavarsene le mani o per apparire “equa, solidale, democratica, antirazzista, politicamente corretta, ecc..” (1di3,segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 29/04/2012 - 09:47

Ci massacrano i “cosiddetti” un giorno si e l’altro anche con la storia delle “condizioni inumane” dovute al sovraffollamento delle nostre carceri (radicali e Kompagni belli). Prima di tutto bisognerebbe chiedere alle vittime morte, violentate o rovinate se accetterebbero un (solitamente breve) soggiorno in carcere in cambio della restituzione della vita, la cancellazione della violenza o la restituzione del maltolto… e poi bisognerebbe chiedere a Monti (ma anche a tutti i politici “in carica da sempre”) com’è che si buttano palate di miliardi per tutto, ma non si trovano mai i soldi per costruire nuove carceri (di cui, purtroppo e ovviamente, c’è disperato bisogno). Monti, nel suo Def (Documento di economia e finanza) scrive, tra l’altro: “…Tra la fine dello scorso anno e l’inizio di quello in corso gli accordi europei sono stati modificati prevedendo che gli aiuti alla Grecia transitino attraverso l’Efsf insieme con quelli per il Portogallo e Irlanda,… (1 di 3, segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 29/04/2012 - 09:47

…approvati successivamente all’uscita del programma di stabilità del 2011 (che infatti non li includeva). L’ammontare previsto delle emissioni di debito Efsf, per la quota italiana, sarà pari a circa 29,5 miliardi di euro, cui vanno aggiunte le tranche di pagamento per la costituzione del capitale dell’organismo permanente Esm (European Stability Mechamism), pari a circa 5,6 miliardi per il 2012 (anche esse non previste nella stima dello scorso anno)” portando quindi il totale a 35,1miliardi di Euro… una cifra spaventosamente alta che Monti si è impegnato a spendere (emettendo altri titoli di stato a copertura) senza per altro chiedere permesso al Parlamento né discutere pubblicamente della cosa. Nelle prigioni Italiane ci sono circa 70mila detenuti contro circa 55mila posti effettivi. (2 di 3, segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 29/04/2012 - 09:48

Col 10% della cifra evaporata per aiutare Grecia e compagnia (perché? noi non abbiamo bisogno di auto-aiutarci?) in nome della “dea Merkel” (che sta affossando a vantaggio della Germania il resto d’Europa), si sarebbero potuti costruire almeno 50mila nuovi posti-detenuto raddoppiando di fatto la disponibilità attuale (e magari usare i rimanenti 31,6miliardi per abbassare il debito pubblico o ridurre la pressione fiscale…). Si tenga anche presente che per detti 70mila carcerati, abbiamo circa 42mila poliziotti penitenziari, a differenza di Francia, Germania, Gran Bretagna e Spagna, che su circa 75 mila detenuti dispongono al massimo di 25 mila agenti. Il discorso su questo tema sarebbe lungo (anche relativamente alla carcerazione preventiva che in molti casi è abusata senza ragione), ma resta il fatto che non è possibile che i criminali vengano rilasciati, amnistiati, ecc.. perché non c’è posto “umano, comodo, equo” nelle nostre carceri…. (3 di 3, fine)

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 29/04/2012 - 11:47

E sempre sia lodato il gioielliere che ha sparato. Gli unici peccati, quei due che ha mancati.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Dom, 29/04/2012 - 11:47

E sempre sia lodato il gioielliere che ha sparato. Gli unici peccati, quei due che ha mancati.

Izdubar

Dom, 29/04/2012 - 12:12

#35 jagomar: lei si proclama ateo, però predica un moralismo d'accatto, uno scarto di pensiero debole. Lo vuole capire sì o no che il cittadino normale ne ha le tasche piene di rapine, aggressioni e stupri? Non piango se viene meno un boss della banda della Magliana!

Izdubar

Dom, 29/04/2012 - 12:12

#35 jagomar: lei si proclama ateo, però predica un moralismo d'accatto, uno scarto di pensiero debole. Lo vuole capire sì o no che il cittadino normale ne ha le tasche piene di rapine, aggressioni e stupri? Non piango se viene meno un boss della banda della Magliana!

Random64

Dom, 29/04/2012 - 13:24

#54 malanotteno (180) -no non sono d'accordo..adesso i malfattori sappiano che ci può essere anche per loro la "condanna a morte"..

Random64

Dom, 29/04/2012 - 13:24

#54 malanotteno (180) -no non sono d'accordo..adesso i malfattori sappiano che ci può essere anche per loro la "condanna a morte"..

Random64

Dom, 29/04/2012 - 13:24

#54 malanotteno (180) -no non sono d'accordo..adesso i malfattori sappiano che ci può essere anche per loro la "condanna a morte"..

umberto0821

Dom, 29/04/2012 - 14:44

e quest' altro, in quale cattedrale lo seppeliranno?

umberto0821

Dom, 29/04/2012 - 14:44

e quest' altro, in quale cattedrale lo seppeliranno?

umberto0821

Dom, 29/04/2012 - 14:44

e quest' altro, in quale cattedrale lo seppeliranno?