Ruba in una casa a Pavia, viene scoperto e prende a calci e pugni un carabiniere. Arrestato

In manette un palermitano di 20 anni, pluripregiudicato, che con altre persone stava facendo un furto all'interno di un'abitazione in provincia di Pavia. L'uomo, sorpreso dai carabinieri, è stato accusato di furto in abitazione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Ruba in una casa a Pavia, viene scoperto e prende a calci e pugni un carabiniere. Arrestato

Per il ladro in trasferta doveva essere un furto semplice. La casa era stata già individuata: un'abitazione alle porte di Pavia da tempo disabitata a causa delle condizioni di salute del proprietario. Un lavoretto semplice per una banda di tre ragazzi giovanissimi. Un furto però che è andato in fumo per il pronto intervento di carabinieri di Vigevano.

A capo della banda c'era un palermitano, pluripregiudicato e già conosciuto alle forze dell'ordine. Quando si è visto scoperto ha aggredito con calci e pugni uno dei carabinieri procurandogli, nella colluttazione, la distorsione del terzo e del quarto dito della mano destra, lesioni giudicate guaribili in sette giorni. In pochi minuti il ragazzo si è scagliato violentemente contro il carabiniere. Calci e pugni di una forza inaudita verso il militare ormai a terra. Solo l'intervento dei colleghi ha permesso di bloccare il ragazzo, che è stato ammanettato e portato in caserma.

Durante la colluttazione gli altri due ragazzi hanno cercato di darsi alla fuga, ma sono stati rintracciati dai militari all’interno dell’autorimessa della stazione ferroviaria mentre tentavano di nascondersi dentro un’autovettura dismessa, sdraiati sui sedili posteriori. Il palermitano alla fine è stato arrestato con le accuse di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, oltre che di tentato furto. Il ventenne, terminate le formalità procedurali, è stato portato nella camera di sicurezza della compagnia carabinieri di Vigevano, in attesa del giudizio per direttissima. Gli altri tre giovani (un sedicenne e due quindicenni, tutti residenti a Vercelli) sono stati denunciati per tentato furto in concorso.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti