Sala vuol vietare il fumo in strada. Ma svuota il cielo col cucchiaino

Probabilmente frequentare Grillo nuoce gravemente alla salute. Altrimenti l'ultima sortita del solitamente assennato Giuseppe Sala è inspiegabile. Perché, proprio nel giorno in cui La Repubblica rivela che i contatti tra il fondatore dei Cinque Stelle e il sindaco sarebbero sempre più stretti, Sala se ne esce con una gretinata degna delle migliori teste d'uovo dei grillini: vietato fumare all'aperto. «Entro il 2030 non permetteremo più di fumare all'aperto - ha annunciato con tono trionfalistico il primo cittadino -, e subito, o a breve, sarà vietato alle fermate dell'autobus o durante le code per i nostri servizi». A prima vista sembra il solito delirio dello stato salutista, che tratta i propri cittadini come scolaretti da educare. Salvo poi spacciargli le stesse sigarette che vorrebbe vietare. Ma questa volta è molto peggio, se possibile. Perché la motivazione è ambientale. Non bisogna fumare per non inquinare. Beh, certo, ovvio. A chiunque si faccia un giro per Milano viene subito in mente che la puzza di smog e il cielo grigio siano prodotti da quei quattro cretini che si fumano un pacchetto di sigarette al giorno (chi scrive, a scanso di equivoci, fa parte del club dei cretini). Praticamente, nell'idea di Sala, dalla mia sigaretta escono cirri e nembi carichi di polveri sottili e la mia bocca è un tubo di scappamento. Tra poco ci impediranno anche di digerire, vuoi che la digestione non inquini? Cara Greta, come avevi fatto a non pensarci anche tu? Forse ti converrebbe iniziare a frequentare Grillo. Il problema è che la crociata ambientalista è sempre più una battaglia politica e antiscientifica, nella quale chi meno sa più pontifica. Secondo i dati Ispra (l'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) le voci più importanti dell'inquinamento da particolato PM 2,5 sono il riscaldamento (38%), gli allevamenti intensivi di animali (15,1%), l'industria (11,1%) e poi i veicoli (9%). Toh, le sigarette non sono nemmeno contemplate in questa triste hit parade. Non solo, da questi dati si deduce che le politiche ambientali tanto amate a sinistra sono velleitarie e di bandiera. Non servono a nulla se non a rompere le balle ai cittadini, a partire dal blocco saltuario delle auto, che sono solo la quarta fonte di inquinamento. Se Sala vuole fare davvero l'ambientalista, allora dica ai suoi cittadini: da domani spegnete il riscaldamento, dormite col cappotto e il cappello di lana in testa, uscite con quattro maglioni e smettete di mangiare cotolette e bistecche. Pensare di risolvere un problema complesso come l'inquinamento vietando il fumo, è come pensare di svuotare il mare con un cucchiaino da caffè. Basta gretinate. Anche loro nuocciono gravemente alla salute.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 19/01/2020 - 17:28

un ragionamento che fa danni a lui stesso, oltre che ai milanesi :-) ma si sa, se ve le cercate con il lanternino, non ci sono insulti che tengano....

Giorgio5819

Dom, 19/01/2020 - 17:39

Pensi a tappare le buche nelle strade e a svuotare Milano dalla feccia d'importazione... essere inutile.

Tommaso_ve

Dom, 19/01/2020 - 17:39

Ci fosse stato UNO dico uno che... rinfacciasse al Sindaco di "sprecare" tonnellate di gas metano (pagate non da Lui ma dai contribuenti) riscaldando a dismisura locali pubblici (Staffelli docet). Quindi tenere per tutto l'inverno 25°C un decine di locali nonostante le finestre aperte non inquina... fumarsi una sigaretta sì (ma gli spinelli no!). sinistra senza vergogna.

wrights

Dom, 19/01/2020 - 18:32

Foglio di via a chi soffre di meteorismo.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 19/01/2020 - 19:18

Praticamente è come dire a un tossico che l'insalata è un'erba che fa venire la flatulenza e che il suo mal di testa proviene dall'intestino non dai neuroni "sclerotizzati".

sparviero51

Dom, 19/01/2020 - 19:43

INVECE TIRARE COCAINA FA BENE ALLA SALUTE : MAANDATEVENEAFFANXULO ,PUPAZZI . TRA L’ALTRO ,CON LA LOTTA ALLE SIGARETTE ,SI TOGLIE UNA FONTE DI INCASSI FONDAMENTALE PER TUTTE LE FINAZIARIE IDEATE DAI NOSTRI PREMI NOBEL IN ECONOMIA . DATEVI FUOCO,CHE È MEGLIO !!!

Melquiade

Dom, 19/01/2020 - 19:51

Io non sono un fumatore ma riconosco che l'intolleranza ha raggiunto vette da follia! Rivendico il mio diritto di essere razzista, sessista, omofobo, fascista, antisemita, cacciatore, pescatore, politicamente scorrettissimo... e "scorreggiatore" in luogo pubblico: fottetevi, fighetti col cerchietto tra i capelli e conduttori ipocriti di trasmissioni sinistro-decadenti!

cabass

Dom, 19/01/2020 - 20:04

Non serve a niente per l’inquinamento, ma almeno sparirà il puzzo fetido di sigarette che c’è sotto a molte pensiline.

lupo1963

Dom, 19/01/2020 - 20:09

Lasciamo perdere le boiate . Il fatto e’ che la sinistra è liberticida .Non usa più la lotta di classe per limitare le libertà individuali, ma pretesti che di volta in vita possono essere l’ambiente, i c..d. diritti sociali ,sessismo,fascismo,la salute ecc. Dai nostri soldi a cosa mangiamo o respiriamo , ai termini che dobbiamo utilizzare o evitare, tutto deve essere sotto il controllo dello stato , questo e’l’ obbiettivo.

tiromancino

Dom, 19/01/2020 - 20:36

Voglio vedere fioccare le multe a chi getta i mozziconi per terra, incominciare da questo

lupo1963

Dom, 19/01/2020 - 20:52

Lasciamo perdere le boiate . Il fatto e’ che la sinistra è liberticida .Non usa più la lotta di classe per limitare le libertà individuali, ma pretesti che di volta in vita possono essere l’ambiente, i c..d. diritti sociali ,sessismo,fascismo,la salute ecc. Dai nostri soldi a cosa mangiamo o respiriamo , ai termini che dobbiamo utilizzare o evitare, tutto deve essere sotto il controllo dello stato , questo e’l’ obbiettivo.

cgf

Dom, 19/01/2020 - 22:38

ho già avuto modo di scrivere, non aspettare il 2030, guarda quello che fanno a Singapore, semplice e lineare. NON puoi fumare a meno di 30 metri da un accesso/ingresso pedonale. Non puoi gettar nemmeno la cenere per terra, ogni fumatore ha il proprio portacenere portatile e personale. Le multe sono salatissime ed i controlli costanti. Questo lo può fare da subito senza aspettare 10 anni e perché… spera di essere ancora sindaco nel 2030? va bene che è già Carnevale…

prohalecites

Lun, 20/01/2020 - 00:35

non capisco come questi soloni non si siano resi conto che quando si corre la maratona a Milano c'è una sovrapproduzione di CO2, correndo respiri di più....quindi abolire il jogging e tutte le attività sportive che provocano anche un surriscaldamento e puzza (di sudore)..... dai sala, il nobel è vicino

Ritratto di dlux

dlux

Lun, 20/01/2020 - 10:15

Inutile dire che quella di Sala è una trovata elettoralistica, alla grillina. Ma se si ragione in punto di diritto, gli riconosco un certo fondamento. Facciamo finta che io vada in strada per fare una passeggiata salutare e davanti a me ci sia un signore o una signora che fuma (sigaretta o sigaro o pipa,...) e se non voglio aspirare i suoi fumi mi devo spostare: non è forse una limitazione della mia libertà? Se sono in spiaggia ed il signore o la signora dell'ombrellone a fianco fuma e la brezza marina manda il fumo nella mia direzione, che faccio, sposto la brezza? Quindi, al di là degli aspetti salutistici, ci sono invece risvolti che riguardano i rapporti di civile convivenza. Chi fuma deve fumare a casa sua, non aprire le finestre e dotarsi di un efficiente sistema di riciclo dell'aria. Stop.

arilibellula

Lun, 20/01/2020 - 12:11

orpola, e come faranno i suoi amcii dei centri sociali a fumarsi ogni cosa? Ovvio è specificato: fumare sigarette, le canne sono escluse.

Savoiardo

Lun, 20/01/2020 - 18:08

Buffone

cecco61

Lun, 20/01/2020 - 19:20

@ cgf: personalmente a Singapore fumo tranquillo e sereno ovunque (tranne al chiuso ma solo nei locali ove è vietato). Le multe, salatissime, se butti il mozzicone per terra (da qui il posacenere personale), non la cenere. E' invece vietato l'uso e pure l'importazione dei chewing-gum (a meno che non siano medicali ma con tanto di ricetta che ne prescrive l'uso) che, una volta in terra, sono eterni a differenza del mozzicone che se ne va al primo scroscio di pioggia.

cecco61

Lun, 20/01/2020 - 19:23

@ arilibellula: hai colto nel segno. I sinistrati sono talmente ignoranti o falsi che neppure si accorgono delle cretinate che dicono. La sigaretta fa male, quindi va vietata, mentre le canne sono salutari: chissà quando uno di questi decerebrati capirà che il danno è dovuto ai residui della combustione, tabacco o maria poco cambia.

maorichief

Lun, 20/01/2020 - 20:22

Dlux. Nessuno ti impedisce di rimanere a casa.

cipiemme2000

Lun, 20/01/2020 - 21:09

No calma, se l'idea è voler far smettere le persone di fumare io un pensierino lo farei, però cosa c'entri questo con l'aumento dello smog mi risulta arduo capirlo, probabilmente Sala ha conoscenze che noi non abbiamo...:-(

Ritratto di bimbo

bimbo

Mar, 21/01/2020 - 09:38

A volte penso che i nostri amministratori siano come i medici che sanno solo dare buoni consigli, ma a fatti nessuno.

Raffaello13

Mar, 21/01/2020 - 15:01

Trovo desolante l'ignoranza ed incapacità dei politici, purtroppo destinati a Sgovernare la società Italiana. Un altro capoccione sorridente dice "faremo incrementare l'Economia Italiana con una politica Green..." Che vuol dire ? Spegnere l'Acciaieria di Taranto perchè brucia Carbone (che serve per depurare il Ferro arrugginito o il minerale ossidato legando il C all'Ossigeno O producendo CO2 e Ferro Puro...) oppure togliere tutti i 10 Milioni di auto circolanti sostituendole con trabiccoli elettrici, che però mangiano 50 Kilowatt ciascuno (ogni secondo) richiedendo una ricarica almeno doppia di potenza, ed assorbendo 10 Milioni x 50 x 2 = 1 Miliardo di Kilowatt da CENTRALI a combustibile FOSSILE che ora NON ci sono... "Ma useremo i pannelli Fotovoltaici!!!" Di giorno, ma di Notte?E poi 1 metro quadro di pannello fa, se va bene, 0,15 Kilowatt. ! 1 Miliardo KW/0,15 KW/m2 = 6,667 Miliardi di m. quadrati= 6667 Kilom quadrati.

Raffaello13

Mar, 21/01/2020 - 15:08

Incompetenti che vogliono modificare gli eventi climatici. Chi dice che sostituire le Centrali a Comb. fossili coi fotovoltaici non ha coscienza del problema completo. Un fotovoltaico NON è un generatore, ma un convertitore della energia luminosa in en. elettrica, una specie di pila che si esaurisce dopo un certo numero di anni di funzionamento. Ma crearla serve raffinare cristalli purissimi e modificarne la struttura cristallina, consumando una ENORME quantità di energia. Che bisognerà produrre con altri combustibili. Ma poi, se intere città dovessero essere coperte di pannelli assorbenti la luce solare, come cambierà il CLIMA?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 21/01/2020 - 16:09

cecco61: ma chi ha mai detto che le canne sono salutari? Dove lo hai letto?

vocepopolare

Mar, 21/01/2020 - 17:07

quando purtroppo succede che si perde il senso della misura o non si sa più cosa inventarsi o quando non si sa cosa pensare di fare.

Miky_Launio

Mar, 21/01/2020 - 17:13

Fabuloso. leggendo i messaggi un utente ha scritto che dovremmo abolire la maratona perche quando si corre "c'è una sovrapproduzione di CO2". Terrificante quanto l'osservazione dell'autore dell'autore dell'articolo a proposito dell'inquinamento prodotto dai veicoli:" sono SOLO la quarta fonte di inquinamento ". Insomma occupano un posto utile per andare in champions league. Quindi secondo il tizio che scrive cercare di limitarne l'uso non servirebbe.(forse semmai dovremmo chiederci quanto possa essere utile bloccare l'utilizzo del diesel per poche ore la settimana). Ps. credo che parlare di ambiente screditando la ragazzina svedese abbia lo stesso peso di parlarne santificandone "l'operato".

Ritratto di bimbo

bimbo

Mer, 22/01/2020 - 13:44

Bisogna proporre Sala come sindaco a Taranto, anzi, bisogna proporre la mobilità dei sindaci..

giorgiogio48

Sab, 08/02/2020 - 11:33

Condivido in pieno questo articolo

arieccomi

Dom, 15/03/2020 - 13:40

Non capisco una cosa dico io tu stato che hai sempre legalizzato il tabacco ovvero fumare tabacco non è reato. Detto ciò mi hai fatto diventare dipendente dal tabacco come puoi pretendere di punto in bianco vietare di fumare anche all’aperto. Il tabacco sono decenni che si sa che fa male alla salute ma certamente dopo che mi hai fatto ammalare dopo che mi hai fatto diventare dipendente non puoi impedirmi di continuare a fumare pertanto all’aperto.