Salvini nel "fortino" dei pusher. Blitz tra urla, insulti e petardi

Il leader della Lega incontra i residenti del Pilastro di Bologna. Citofona a una famiglia tunisina: "Lì c'è uno spacciatore?"

"È un mio dovere da cittadino". Matteo Salvini nel corso della campagna elettorale per il voto in Emilia Romagna del prossimo 26 gennaio trova il tempo per incontrare da vicino i cittadini di Bologna del quartire pilastro. Un quartiere che spesso finisce al centro delle cronache per episodi di spaccio. Il leader della Lega ha così fatto un giro tra i palazzi insieme ai residenti citofonando ad alcune famiglie di immigrati chiedenso se fossero degli spacciatori. Poi ha controllato una rete divelta da cui passerebbero i pusher per nascondere le loro dosi. Circondato dalle telecamere dei giornalisti, il leader della Lega ha risposto così ai cronisti presenti: "A che titolo l'ho fatto? - ha spiegato poi Salvini ai giornalisti -. In qualità di cittadino. Le forze dell'ordine fanno meglio di me il loro mestiere, quindi hanno gli elementi per decidere se quel tizio spaccia o non spaccia. Mi volevo togliere una curiosità, visto che una signora di 70 anni mi dice 'mi minacciano di morte perche' lì spacciano".

Ma ad attendere Salvini non c'erano solo i giornalisti, c'erano anche i contestatori. Infatti come riporta l'Adnkronos, un gruppo di manifestanti l'ha contestato con, urla, spintoni, insulti, cori e esplodendo alcuni petardi. Nonostante le contestazioni, Salvini, scortato dalle forze dell'ordine, ha proseguito comunque la sua visita. Poi lo stesso Salvini, tornando sul suo giro tra i palazzi ha aggiunto: "Mi volevo togliere la curiosità se una signora di 70 anni mi dice 'mi minacciano di morte perché lì spacciano' di citofonare chiedendo 'lei spaccia?'. Poi questo è libero di mettere giù la cornetta, per carità di Dio. Magari ci andrà la polizia con più facoltà di me", ha aggiunto. Insomma il leader del Carroccio prova ad ascoltare la voce degli elettori bolognesi "casa per casa" e guardando da vicino il degrado che caratterizza alcuni quartieri dimenticati dalla sinistra che da anni governa la città e l'intera regione. Il leader della Lega è arrivato in via Grazia Deledda attorno alle 18.30, ad accoglierlo la madre di un ragazzo malato di Sla morto per overdose. Poi la visita tra i porticati del quartiere che di fatto rappresentano spesso le basi di spaccio dei pusher. La campagna elettorale in vista di domenica si fa dunque sempre più interessante. Da un lato Salvini e il centrodestra che cercano di toccare con mano i disagi di chi vive al Pilastro, dall'altro i dem e le sardine che hanno un solo obiettivo: insultare il leader della Lega ad ogni sua uscita nella rossa Emilia.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cir

Mar, 21/01/2020 - 21:38

ma ti rendi conto dello stato mentale in cui ti ritrovi? Possibile che nella lega nessuno chiami il 118 ?

bernardo47

Mar, 21/01/2020 - 21:39

non e' normale! va ricoverato!

bernardo47

Mar, 21/01/2020 - 21:40

non e' normale! va ricoverato!....

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mar, 21/01/2020 - 21:43

E il Tunisino gli ha risposto “sì, sono io”. E giù gli applausi del pubblico. A proposito, Veneto e Lombardia sono le regioni dove si fa il maggior consumo di droga. Chi le amministra?

Divoll

Mar, 21/01/2020 - 21:44

Leggere i commenti dei lettori sul Fatto Quotidiano fa cascare le braccia (e tutto il resto). Stando a loro, siccome non e' vietato consumare vino e sigarette, allora dev'essere permesso anche l'uso della droga "leggera" senza riflettere che, per quanto "leggera" puo' causare depressione e schizofrenia nei consumatori adolescenti. E qesto lo dicono tutti gli studi scientifici internazionali.

manson

Mar, 21/01/2020 - 21:46

Bene è così che bisognerebbe stanare la feccia criminale casa per casa poi tirarla fuori e buttarla in galera o rispedirla da dove sono venuti! I contestatori? Clienti o complici degli spacciatori!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 21/01/2020 - 21:47

".....dall'altro i dem e le sardine che hanno un solo obiettivo: insultare il leader della Lega ad ogni sua uscita nella rossa Emilia." Vicino a "dem", l'articolo è mancante di "enti"!

diegom13

Mar, 21/01/2020 - 21:48

Mah. Se da una parte si può dire che il PD latita e che questa visita al Pilastro ha messo in luce il degrado, dall'altra quella citofonata, quel cognome pronunciato a favore di telecamera, è un boomerang. Era evitabile, non serviva fare nome e cognome del presunto spacciatore, anche se ha un po' cambiato i rapporti di forza nel quartiere e probabilmente ha l'effetto di proteggere la signora

Luciano70

Mar, 21/01/2020 - 21:50

Grande Matteo salvini

killkoms

Mar, 21/01/2020 - 21:50

li pacifici kom pagni!

Arnyarny

Mar, 21/01/2020 - 21:50

Sono alla canna del gas ,poveri pidioti.

Ritratto di faman

faman

Mar, 21/01/2020 - 21:51

il problema è reale, ma lui è un buffone recidivo incallito. Purtroppo le sue buffonate fanno presa, molto abile a manipolare il consenso.

moichiodi

Mar, 21/01/2020 - 21:51

Tutto fa brodo. Pur di dire poi che nessuno lo può vedere, che lui è contro la droga come gli altri sono a favore della droga e dei drogati. Poverino. Perché non è intervenuto come ministro degli interni? Usa tutti i mezzucci per andare in TV.

moichiodi

Mar, 21/01/2020 - 21:53

È suo dovere da cittadino. E da ministro degli interni? Perché non intervenne?

marinaio

Mar, 21/01/2020 - 22:00

Non è colpa loro se sono di sinistra, poverini, sono nati così.

venco

Mar, 21/01/2020 - 22:11

Che brava gente i nemici di Salvini vero?

Gianni11

Mar, 21/01/2020 - 22:13

Grandissimo Salvini!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 21/01/2020 - 22:15

Visto in diretta STREAMING.Chi potevano essere quelli che CALUNNIAVANO ecc ecc se NON gli amici ed i protettori degli spacciatori!!! AUGH.

anna.53

Mar, 21/01/2020 - 22:19

Il modo stupido di esporsi e denunciare un problema, infantile e 'populista' in senso deteriore. Un vero cittadino e politico così in vista, dovrebbe denunciare questi fatti gravissimi ripetuti in molti quartieri nelle sedi opportune che sono da lui conosciute con interrogazioni parlamentari ecc. Brumotti di 'striscia' , avrebbe fatto più consona figura x difendere la povera settantenne minacciata dagli spacciatori. Così ha dato un autostrada a Floris che in questo momento ha mostrato l'incauto Salvini suonare al citofono allo spacciatore presunto.... Che figurina, Salvini, non se ne rende conto affatto!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 21/01/2020 - 22:21

VAI A CASA SALVINI..

Jps

Mar, 21/01/2020 - 22:26

Ma il capitano non era "garantista"?

pallosu

Mar, 21/01/2020 - 22:29

Una farsa totale e pensare che questo tipo ha fatto il ministro dell'interno

HARIES

Mar, 21/01/2020 - 22:33

Forza Salvini!! Sei tosto. Proprio adesso sei in diretta su RAI3 dalla Bianca Berlinguer e stai facendo il matador!!! Continua così!

lorenzovan

Mar, 21/01/2020 - 22:35

ormai ha passato tutti i limiti..ma al suo "bbobbolo" piace tanto....suonare al citofono di una famiglia di stranieri e chiedere se li' abita uno spacciatore...!! certo che tutti siamo contro gli spacciatori e ancor di piu' se sono stranieri..ma citofonare ad una famiglia di stranieri..magari di onesti lavoratori..passa qualsiasi limite umano

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Mar, 21/01/2020 - 22:36

Poteva limitarsi a fare un giro ed incontrare la gente. Citofonare se lo poteva risparmiare. E' stata una sciocchezza.

Ritratto di ierofante

ierofante

Mar, 21/01/2020 - 22:52

Questo è da manicomio. Sig. Tunisino lo denunci per diffamazione, ne ha tutte le ragioni.

K#B

Mar, 21/01/2020 - 23:06

Indecente.... Atteggiamento da bullo di periferia.... Ma davvero non si vergogna?

Ritratto di Arminius

Arminius

Mar, 21/01/2020 - 23:18

I Dem e le Sardine si stanno comportando come le squadracce fasciste che, proprio a Bologna, il 21 novembre 1920 impedirono all'amministrazione comunale socialista d'insediarsi. La brutta vicenda, nella quale ci furono anche dei morti, è passata alla storia col il nome de "I fatti di Palazzo d'Accursio". Ora le parti si sono invertite perché sono i rosdi che sono diventati fascisti, ma le modalità sono le stesse. Attenzione non facciamo in modo che la storia si ripeta: interveniamo subito prima che sia troppo tardi.

cgf

Mar, 21/01/2020 - 23:25

Quartiere Pilastro, il punto e virgola. Già dalla sua edificazione non ha mai avuto una buona nomea.

jaguar

Mar, 21/01/2020 - 23:51

Può darsi che domenica Salvini perda, ma per mandare a casa il PD fa bene a tentarle tutte.

Ritratto di faman

faman

Mer, 22/01/2020 - 00:13

personaggio squallido, ma i suoi fans evitano di commentare queste performance da buffone. Se comunque ha tanto consenso ci meritiamo di avere prossimamemte un "leader" di tale portata. I governanti attuali non sono certo il massimo, ma almeno evitano certe indegne buffonate.

Cosean

Mer, 22/01/2020 - 00:16

Ora il tunisino può querelarlo per diffamazione? Chissà se quelli della lega siano consapevoli di quello che è successo con quel video!!!!? E questo solo per prendere voti.

Gattagrigia

Mer, 22/01/2020 - 00:58

Salvini sta mettendo le basi per il suo futuro. Potrà sempre fare l’attore comico o l’inviato di Striscia. Forse dopo questa uscita mi auguro che qualcuno capisca che la politica non è per lui. È stato ministro dell’interno e poteva fare qualcosa e non ha fatto nulla, ora che c’è da criticare e denigrare vuol fare intendere che metterà tutto in ordine. Guardate quanta droga circola in Lombardia, governata dalla Lega

Gattagrigia

Mer, 22/01/2020 - 05:18

Il fatto che Salvini abbia suonato al campanello di una famiglia tunisina e non ad una italiana la dice lunga sul personaggio, lui non è razzista, ma è convinto che la criminalità sia solo di importazione, dimenticando le eccellenze che l’Italia ha esportato in questo settore. Dimenticavo Brumotti, aggredito a Monza, comune amministrato dalla destra in una regione governata dalla Lega

machimo

Mer, 22/01/2020 - 05:23

Forza Salvini

mcm3

Mer, 22/01/2020 - 07:10

Poverino, non ragiona piu', e' esaltato, sta diventando pericoloso, perche' non ci va da solo, in qualita' di cittadino, a suonare i campanelli in cerca di spacciatori ?? Un cittadino normale non gira con telecamere e giornalisti che gli fano publicita', Perche' non va a suonare i campanelli a Scampia od ai Quartieri ?? Un pagliaccio inaffidabile, un buffone in cerca di publicita'

fergo01

Mer, 22/01/2020 - 07:49

scommetto che da domani lo spacciatore tunisino sarà irreperibile per le forze dell'ordine, visto che dovrà trovarsi un'altra piazza di spaccio.... avanti così, salvini

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 22/01/2020 - 07:58

Prevedo denuncia di disturbo di una risorsa mentre era occupato a versare i contributi Inps.è una risorsa sinistra

Morion

Mer, 22/01/2020 - 08:04

Ignorante, presuntuoso, mentalmente instabile. E' questo l'inizio della parabola discendente di un individuo che ha rappresentato il nulla assoluto!

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Mer, 22/01/2020 - 08:31

Quella di citofonare a una famiglia tunisina chiedendo se lì ci fosse uno spacciatore, è solo un miserevole gesto propagandistico. Per raggranellare qualche decimo di punto in più di stupidità, a pochi giorni dalle elezioni emiliano/calabresi, può servire anche questo, oltre ai rosari e alle raccomandazioni al cuore immacolato di Maria.

buonaparte

Mer, 22/01/2020 - 08:58

salvini ha fatto bene.. li hanno segnalato che questi spacciano e lui glielo ha chiesto. semplicemente -noi abbiamo segnalato diverse volte non sono mai intervenuti e per farli intervenire dovevamo fare una denuncia formale con tanto di nome e cognome e alla fine chi lo ha fatto ha subito delle conseguenze..da una parte li capiamo se non intervengono perchè è solo perdita di tempo visto che dopo una ora sono fuori..qualche mese fa ho dato una spinta ad uno scippatore-alla fine io ed i 2 giovani che lo avevano bloccato siamo rimasti in caserma 3 ore mentre lo scippatore era uscito subito e lo abbiamo trovato che fumava appoggiato al muro fuori .incredibile..per di piu cadendo si era fatto dei graffietti e ci poteva pure denunciare per lesioni.incredibile.

01Claude45

Mer, 22/01/2020 - 09:46

scipione scalcagnato (spero non di fatto 'scalcagnato'), quello di Salvini che tu giudichi "solo un miserevole gesto propagandistico" mi spinge a chiederti: tu che fai per fermare lo spaccio?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 22/01/2020 - 09:51

@Gattagrigia MI spiace ma non concordo. A fare l'inviato di Striscia non ci andrebbe di sicuro. Quelli (vedi Brumotti) ci vanno da soli con i cameramen (e infatti sovente le prendono), questo figurati se si azzarderebbe a farsi vedere senza avere una dozzina di poliziotti a fargli da scorta. C'è poi un piccolo particolare che sfugge ai più ma non dovrebbe sfuggire a chi si propone come uomo di Stato. Se ha evidenza di un reato dovrebbe per prima cosa andare a denunciarlo ma non mi sembra l'abbia fatto, molto meglio fare queste pupazzate. Spero per lui che il tunisino in questione sia davvero uno spacciatore e preferisca far spegnere la cosa perché se niente, niente fosse una persona per bene gli cava le lische al Capitone in tribunale ...

buonaparte

Mer, 22/01/2020 - 10:00

el presidente ... salvini è un giornalista ed ha fatto una domanda non una affermazione .. non ha fatto vedere il nome e nulla altro. quindi per legge non ha fatto nessun reato. sto parlando di giustizia vera e costituzione e codici veri non quelli che hanno studiato i giudici rossi di frattocchie. ricordo che il giornalista rai che andò a fare domande simili agli spada e ricevette la testata è diventato un mito della sinistra.salvini per aver fatto una cosa simile e senza offendere e far vedere il nome della persona dovrebbe essere condannato? ahahah..

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 22/01/2020 - 10:11

E' stato ministro dell'interno per un anno e mezzo, fino a pochi mesi fa, poteva occuparsene quando ne aveva il dovere di farlo.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 22/01/2020 - 11:26

@buonaparte Chissà quanto riderebbe se un "giornalista" le suonasse alla porta in favore di telecamera che fa perfettamente vedere a quale citofono ha suonato, magari specificando a quale piano abita e pronunciando a voce alta il suo cognome (nel video è stato coperto con un beep) e le dicesse che è un delinquente. Proprio vero che il riso abbonda nella bocca degli stolti ... ah, sul Salvini "giornalista" ... si guardi il video e sentirà Salvini di "pissona pissonalmente" dire che quando FACEVA il giornalista etc. etc. quindi mi spiace per lei ma Salvini NON fa il giornalista, magari non crederà a me ma penso crederà alle parole del suo amato ...

buonaparte

Mer, 22/01/2020 - 14:11

el presidente si riferiva a quando era ingaggiato per farlo sotto una certa testata. ma lui ha sempre il patentino e puo fare il free lance e poi vendere il servizio a chi vuole... ce ne sono molti che fanno cosi ..se ha coperto il nome nel video ha seguito la legge .. dal video non si vede il nome .. poi lo stesso ragazzo dice che in passato ha avuto problemi e che ora va a scuola. mi puoi dire che orari fa la scuola di questo? .. ovviamente dopo questo servizio di salvini questi sono stati contattati dagli avvocati dei centri sociali e sardine varie per vedere se possono denunciare in qualche modo salvini.vuoi scommettere che l'avvocato che ha contattato questi stranieri ha il nome di uno dei pezzi degli scacchi? sempre lei. ahahah..

Cosean

Mer, 22/01/2020 - 20:00

buonaparte Mer, 22/01/2020 - 10:00 Hahaha A chi non paga il Pizzo gli fanno sempre una domanda. "Lei ha Figli?" E di solito non lo fanno con le telecamere TV accese. Del resto, è solo una domanda!

Cosean

Mer, 22/01/2020 - 20:06

Forse l'ha fatto per denunciare l'inefficienza del Ministro degli Esteri! Anche la Tunisia ha protestato. Ora chiederanno a Di Maio, le dimissioni anche come ministro. Del resto è chiaramente incapace a fermare Salvini.

Cosean

Mer, 22/01/2020 - 20:18

Se lo stato Italiano non prende provvedimenti contro l'azione di Salvini... tutti si sentiranno in diritto di fare altrettanto, perche non saranno puniti. Guardate che è così che si ottiene il controllo del Paese! Bisogna obbligare lo stato, tramite la giustizia ad intervenire. Quello non è un POLITICO!