Scomunicato Vlasic, padre spirituale dei veggenti di Medjugorje

Tomislav Vlasic, che aveva aperto una comunità nel Bresciano, è stato scomunicato con un decreto della Congregazione per la Dottrina della Fede

Tomislav Vlasic, ex padre spirituale dei veggenti di Medjugorje, è stato scomunicato con un decreto della Congregazione per la Dottrina della Fede. La decisione è stata comunicata al vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada in quanto Vlasic a Ghedi, località nel Bresciano, ha realizzato con la sua collaboratrice Stefania Caterina, la casa santuario "Fortezza dell'Immacolata" che è centro della Chiesa di Gesù Cristo dell'Universo. Si tratta di una realtà cosiddetta new age, convinta dell’esistenza della vita negli altri pianeti e contro cui si era già scagliato in passato proprio il vescovo Tremolada.

Come si legge in una nota diffusa dalla Curia, Vlasic"in questi anni, nella diocesi di Brescia e in altri luoghi ha continuato a svolgere attività di apostolato nei confronti di singoli e di gruppi, sia mediante conferenze sia attraverso mezzi informatici". Vlasic è il padre spirituale dei sei ragazzi che nel 1981 raccontarono di vedere e parlare ogni giorni con la Madonna nella piccola città della Bosnia-Erzegovina. Un ruolo di padre spirituale che mantenne fino al 2009 quando fu costretto a dimettersi dallo stato sacerdotale dopo accuse gravissime di "diffusione di dubbia dottrina, manipolazione delle coscienze, sospetto misticismo, disobbedienza verso gli ordini legittimamente costituiti e atti contro il 'sextum', quelle cioè contro il Sesto comandamento che dice di non commettere adulterio''.

L'ex francescano, si sottolinea ancora nella nota della Diocesi, "ha continuato a dichiararsi religioso e sacerdote della Chiesa cattolica, simulando la celebrazione di sacramenti non validi; ha continuato a suscitare grave scandalo tra i fedeli, compiendo atti gravemente lesivi della comunione ecclesiale e dell'obbedienza all'Autorità ecclesiastica". Con la scomunica Vlašić non può prendere parte come ministro alla celebrazione dell'Eucarestia o a qualunque altra cerimonia di culto pubblico, celebrare o ricevere sacramenti. "Nel caso in cui il Sig. Vlasic intendesse prendere parte alla celebrazione dell'Eucarestia o a qualsiasi atto di culto pubblico, deve essere allontanato o si deve interrompere l'azione liturgica, se non si opponga una grave causa", conclude la nota della Diocesi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

bellotti

Ven, 23/10/2020 - 15:44

La più grande circonvenzione di incapaci della storia, con la complicità della chiesa moderna. Le pseudo veggenti sono le persone più ricche dei balcani. Muovono qualcosa come 6 MILIARDI di dollari tra Bosnia e USA. Ovviamente tutti loro hanno passaporto americano e decine di aziende e centinaia e centinaia di hotel..

framarz

Ven, 23/10/2020 - 16:12

Laganà e compari, magari la prossima volta prima vi informate, e poi scrivete l'articolo. Vlasic è stato presente a Medjugorje (su cui siete così informati che non sapete nemmeno scriverne il nome esatto) nei primi anni '80, e non era né parroco né assistente spirituale dei veggenti. Nel 2009 non era più là da oltre 20 anni.

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 23/10/2020 - 16:29

i santoni esistono ancora ! c'é solo da piangere

marinaio

Ven, 23/10/2020 - 16:50

Bellotti, hai ragione, del resto tutte le religioni si approfittano della credulità del popolino (miliardi di persone).

oracolodidelfo

Ven, 23/10/2020 - 18:41

bellotti 15,44 - Ohibò! Dove posso trovare queste notizie? Grazie in anticipo.

bellotti

Ven, 23/10/2020 - 18:59

Qualche annetto fa anche la Gabanelli e non solo avevano fatto un ottimo servizio. Sui MILIARDI di dollari che smuove la veggente, con passaporti americani hanno laggiù tante aziende che curano i viaggi, gli hotel ecc ecc dei pellegrini