Cronache

"Sei gay e porti malattie", il branco lo aggredisce

L'aggresione è avvenuta il giorni di Natale ad Andria, la vittima stava passeggiando sola quando è stata assalita

"Sei gay e porti malattie", il branco lo aggredisce

Stava passeggiando durante la sera di Natale quando è stato aggredito brutalmente da una gang.

Il ragazzo si trovava in una piazzetta di Andria a fare una passeggiata. Un altro ragazzo si è avvicinato e gli ha detto: "Ma non ti vergogni a essere gay?". La risposta data per smorzare i toni non è piaciuta e così ha chiamato altri amici. L'aggressore è stato raggiunto da un gruppetto che ha iniziato a colpire il giovane "colpevole" di essere omosessuale e quindi di "portare malattie".

La vittima è stata salvata dal pestaggio dall'intervento di alcune amiche del branco che hanno così evitato il peggio. Nonostante l'aiuto il ragazzo ha riportato escoriazioni e tumefazioni al volto causate da pugni e schiaffi. Il giovane si è recato in questura dove avrebbe denunciato l'accaduto alle forze dell'ordine.

Commenti