Si accascia sul campo mentre gioca a calcetto: morto 15enne

Il ragazzino si trovava in vacanza con la famiglia. È stato colto da un malore improvviso mentre giocava a calcetto con gli amici

Si accascia sul campo mentre gioca a calcetto: morto 15enne

Stava giocando a calcetto con gli amici, al campo di Francavilla al Mare, in provincia di Chieti, dove era in vacanza con la famiglia. All'improvviso, però, un malore l'ha fatto crollare a terra e a nulla sono serviti i soccorsi. È morto così, un ragazzo di 15 anni di Milano.

Il ragazzino si era sentito male durante una partita di calcetto tra amici: mentre correva in campo, aveva avuto un malore improvviso e si era accasciato a terra. Immediatamente è scattato l'allarme e a soccorrerlo sono intervenuti un medico e una veterinaria, che stavano cenando in una pizzeria vicina al campetto. Al 15enne è stato praticato il massaggio cardiaco, ma le sue condizioni sono apparse subito critiche.

All'arrivo dell'ambulanza, il ragazzino è stato trasportato all'ospedale di Chieti, dove i medici hanno fatto il possibile per salvarlo. Ma il ragazzo è morto poco dopo, in ospedale.

Non sono ancora chiare le cause della morte e i medici effettueranno degli accertamenti, per capire cosa abbia provocato il malore che ha ucciso il ragazzo. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, per cercare di ricostruire la dinamica.

Commenti