Siena, malori in chiesa durante la recita natalizia: 12 in ospedale

Stando ai primi rilievi effettuati dai vigili del fuoco, a causare i malori potrebbe essere stato un guasto all’impianto termico della chiesa, che ha liberato del monossido di carbonio: 12 persone, di cui 8 bambini, finiscono in ospedale

Siena, malori in chiesa durante la recita natalizia: 12 in ospedale

Attimi di panico questa mattina all’interno della chiesa di San Salvatore a Castellina in Chianti, in provincia di Siena, dove numerose persone si sono improvvisamente sentite male.

All’interno del locale stava avendo luogo la classica recita natalizia messa in scena da 15 bambini della parrocchia, di età compresa fra i 6 e gli 11 anni, quando si è verificato l’incidente.

Ad un certo punto alcuni dei piccoli hanno cominciato ad accusare dei malori, così come anche alcuni adulti, ed è immediatamente scattato l’allarme.

Immediata la chiamata ai soccorsi, mentre le persone si affrettavano a lasciare i locali della chiesa. Sul posto è in breve giunta un’ambulanza del 118, seguita poi dai vigili del fuoco del comando di Siena. I sanitari hanno presto compreso di trovarsi di fronte a dei casi di intossicazione da monossido di carbonio, pertanto coloro che avevano manifestato i sintomi sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale senese Santa Maria alle Scotte. Nessuno ha riportato gravi conseguenze, ma il bilancio è stato di ben 12 persone rimaste intossicate, otto bambini e quattro adulti.

Al momento i vigili del fuoco stanno indagando per risalire alle cause che possono aver portato al grave incidente. Si pensa che all’origine della fuoriuscita del pericoloso gas possa esserci un guasto dell’impianto di riscaldamento.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti