Smartphone, ecco i dieci pin più facili da hackerare

A guidare la classifica delle password meno fantasiose stilata dall'esperta americana di cybersecurity Tarah Wheeler ci sono i classici primi quattro numeri della tastiera

Se per sbloccare il telefonino digitate le prime 4 cifre della tastiera allora preoccupatevi. Se finisse nelle mani di un hacker potrebbe riuscire ad accedere ai vostri dati personali in pochissimi secondi.

La famosa password 1234, infatti, guida la top ten dei codici numerici più insicuri ai quali affidare i nostri dati. A dirlo è Tarah Wheeler, esperta americana di cyber security che collabora con il Washington Post e Foreign Policy. In un post su Twitter l'analista ha stilato la classifica delle chiavi di accesso più deboli per i nostri dispositivi.

Almeno il 26% degli smartphone del mondo, infatti, secondo quanto si legge su Repubblica, viene violato usando uno dei dieci codici elencati dalla ricercatrice. Da evitare, innanzitutto, ci sono i più banali, come quelli che ripetono quattro volte la stessa cifra: 1111, 0000, 7777, 4444, 2222. Ma nella lista dei pin più facili da rubare c’è anche il classico 2000. Dovrebbe optare per un altro codice anche chi compone lo 1212, 6969 e 1004.

Se siete fra i meno fantasiosi e avete scelto una di queste password per accedere ai vostri cellulari, conviene correre ai ripari e scegliere una combinazione più originale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.