Cronache

Sottraeva soldi alla nonna e i nipoti-detective fanno arrestare la fisioterapista

La donna sottraeva i soldi dal comodino dell'80enne, quando andava a farle fisioterapia

Sottraeva soldi alla nonna e i nipoti-detective fanno arrestare la fisioterapista

I nipoti si improvvisano detective e fanno arrestare la fisioterapista della nonna, una dignora di 80 anni. È quanto sarebbe avvenuto a Primavalle, in provincia di Roma, secondo quanto ha riportato il Corriere della Sera.

Le indagini della famiglia della donna, in cui tutti si sono improvvisati investigatori, sarebbero partite dopo la sparizione continua del denaro dal comodino della donna. Così, i nipoti avrebbero deciso di piazzare telecamere in tutta la casa, nella speranza di immortalare il ladro, nel momento in cui sottraeva il denaro. Per una settimana, i nipoti avrebbero registrato ciò che accadeva a casa della nonna, per poi passare al vaglio ogni frame. Fino che non hanno trovato l'immagine che ritraeva la fisioterapista, una 44enne italiana, mentre prendeva 20 euro dal cassetto del comodino, dove l'80enne teneva qualche soldo.

I nipoti-detective sono, così, riusciti a incastrare la ladra e hanno fornito tutto il materiale agli inquirenti. In pm Antonio Verdi avrebbe poi disposto l'arresto della fisioterapista e il giudice avrebbe convalidato il fermo, al termine del rito per direttissima.

Commenti