Spara "per gioco" all'amico: ​muore 20enne a Caserta

Un gioco spavaldo, un gesto irresponsabile all'origine della morte di Marco Morgillo, il pizzaiolo di Caserta trovato morto ieri pomeriggio in un appartamento del rione Santa Rosa

Spara "per gioco" all'amico: ​muore 20enne a Caserta

Un gioco spavaldo, un gesto irresponsabile all'origine della morte di Marco Morgillo, il pizzaiolo di Caserta trovato morto ieri pomeriggio in un appartamento del rione Santa Rosa. Prima un giallo, con la scoperta del cadavere, poi la verità e il killer che si costituisce. Si tratta di Antonio Zampella, 23 anni, fratello di Umberto, 19 anni, che in quella casa scontava gli arresti domiciliari. Mongillo, un ragazzo incensurato che lavorava in pizzeria, era andato a casa dell'amico e qui Antonio ha mostrato ai due la pistola che poi gli inquirenti hanno trovato nello scivolo di un garage, carica. Ieri alle 15 i carabinieri, su segnalazione del 118, sono intervenuti a casa del fratello del killer.

Lo sparo per "gioco"

Dalla ricostruzione dei fatti è emerso che poco prima, Antonio, ostentando il possesso di una pistola a Marco Mongillo, gli ha puntato, per spavalderia, l'arma alla testa facendo partire il colpo mortale. Dopo il delitto Zampella si è allontanato frettolosamente liberandosi dell'arma gettandola all'esterno dell'abitazione. "Non volevo, ho provato quell'arma anche su di me, ero convinto fosse scarica", ha detto Zampella al pm, secondo quanto riportato dal Mattino. "Ho comprato io la pistola da alcuni extracomunitari di colore, a Napoli, poi l' ho portata a casa, ma era scarica. Ho puntato l' arma sulla mia testa e non è esploso nulla". Dopo aver sparato, il giovane ha lanciato la pistola dalla finestra. Poi evidentemente la disperazione e l'ammissione. Il ragazzo infatti si è costituito. I carabinieri non escludono che i giovani al momento dell'omicidio del ventenne Marco Mongillo fossero sotto l'effetto di stupefacenti. I militari, infatti, questa mattina si recheranno nuovamente nell'abitazione alla ricerca di eventuali tracce di droghe.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti