Ennesimo delirio chic di Fuksas: "Vietare le case sotto i 60 mq"

Menomale che Fuksas c'è. Perché quando si perdono le tracce dei soliti deliri radical chic, anche nei momenti più inopportuni, ci pensa lui a riportare tutto all'ordine naturale delle cose e a ricordarci come sia marziana una certa sinistra italiana

Menomale che Fuksas c'è. Perché quando si perdono le tracce dei soliti deliri radical chic, anche nei momenti più inopportuni, ci pensa lui a riportare tutto all'ordine naturale delle cose e a ricordarci come sia marziana una certa sinistra italiana. Massimiliano Fuksas è una celebre archistar, nota per le sue discusse e costosissime opere: una su tutte la «Nuvola» di Roma, costata quattrocento milioni di euro. Ma è anche celebre per le sue comparsate in tv e per i suoi attacchi violentissimi nei confronti di tutto quello che non è di sinistra. Nel suo lungo curriculum, tra un capolavoro e l'altro, annovera anche una aggressione fisica a Guido Bertolaso in un noto ristorante romano nel 2010, solo l'arrivo delle forze dell'ordine fermò la rissa. Questo è il temperamento dell'uomo. Ieri, l'architetto, ha rilasciato una lunga intervista a la Repubblica. E ci ha scodellato il futuro che ci aspetta alla fine della reclusione nelle nostre case. L'attacco è illuminante: «Ci vuole una legge che vieti la costruzione di case più piccole di 60 metri quadri». Ma certo, ma perché non facciamo una legge che imponga il possesso di castelli recintati da fossati con coccodrilli. Non sia mai che il virus si spaventi. Sessanta metri quadrati non sono tantissimi, ma sono abbastanza da poter essere un lusso per migliaia di persone, specialmente in alcune città. Ma questo è un problema che non sfiora Fuksas. Studenti, operai, anziani con la pensione minima possono permettersi sessanta metri quadrati di casa? Ah, che riflessione nazionalpopolare, volgare, sciatta. Si attaccheranno al tram. L'intervistatore, giustamente, gli chiede dove stia trascorrendo i suoi «domiciliari» e lui con disinvoltura ci svela l'arcano: «Nella campagna senese. Sono un privilegiato, perché ho spazio e aria». Ah, ecco, ora è tutto chiaro: dalla sua prospettiva 60 metri quadrati praticamente sono una cella di San Vittore. Ma, involontariamente, fornisce anche una risposta alla domanda precedente: come farebbe a campare, in questo ipotetico e distopico mondo fuksiano, chi non può permettersi una casa? Ma è ovvio: tutti in campagna. «La campagna non può essere un lusso. I giovani scapperanno, come negli anni Settanta, in campagna perché le nostre città si sono rivelate delle grandi carceri». Chiarissimo: in città rimarranno Fuksas e i suoi amici radical chic. Tutti gli altri fuori dalle balle, emarginati sugli Appennini. È l'eterno mito della decrescita felice, oppio ideologico dei miliardari, caso strano non si è mai sentito un povero filosofeggiare di decrescita: «Limitiamo le uscite e prendiamo le biciclette e quando servono le auto elettriche. Abbiamo calcolato che la gran parte degli spostamenti, anche quelli con gli aerei che sino a tre mesi fa facevamo tutti, sono completamente inutili». Disse l'archistar blindata nel suo maniero in Toscana. Magari, quando finirà tutto, si farà un giro nel mondo reale e cadrà dalla sua Nuvola ideologica.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Paulus23

Lun, 20/04/2020 - 17:35

La Sinistra radical chic si rivela: hanno schifo di chi suda, di chi paga con fatica le bollette, di chi va in spiaggia coi panini. D' altronde la nomenclatura sinistrorsa romana dice che la scuola italiana è la migliore al mondo, ma i loro figli li mandano nelle scuole internazionali. Veltroni ha comperato casa a New York e la figlia di D'Alema lavora in USA presso la sede della Tod's, mi pare. Naturalmente è stata assunta per i suoi meriti.

uberalles

Lun, 20/04/2020 - 17:41

Certo che la "SINISTRA", di cervelli, ne ha tanti...no? Forse, se li riunisse tutti quanti, si arriverebbe ad una unità quasi normale...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Lun, 20/04/2020 - 18:14

La campagna, soprattutto in questi momenti, ha tanto bisogno di valide braccia ....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/04/2020 - 18:14

a bello..... PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR !!!!! ma vai a casa, che stai bene!!!

prigione_europea

Lun, 20/04/2020 - 18:16

a sinistra il cervello mi sa che se le sono bevuto tempo fa

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 20/04/2020 - 18:16

Proprio vero hanno cervelli da zecche questi sinistri radicale chic

cgf

Lun, 20/04/2020 - 18:22

la sinistra dice di pensare per il bene del popolo, ma in realtà è solo per il bene la LORO elitè

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Lun, 20/04/2020 - 18:22

Ogni tanto , una mente eletta porta enormi doni alla societa' , mi unisco al Fuskas-pensiero , permettendomi di dire , no a stipendi inferiori a 3000 euro , e per ogni uomo , una donna che non sia nemmeno un po' meno che gnocca di Belen .

Epietro

Lun, 20/04/2020 - 19:31

E poi sorride il fenomeno perchè dopo aver scarbocciato un'idea pretende parcelle milionarie. Io sono solo e volevo comprermi un alloggio da 40 mq., più che sufficiente per la mia persona e per le mie tasche. Ma se va avanti così e danno retta a Fuksas come farò?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 20/04/2020 - 19:48

Ma Capalbio è scomparsa dalle carte geografiche? Sono passate le "cavallette bibliche" a radere al suolo quel borgo storico? Chissà che non sia diventato un simil lazzaretto medioevale dove si rifugiavano i "potenti illuminati" eletti dalla plebe.

routier

Mar, 21/04/2020 - 10:28

Non credo che la sinistra sia marziana ma semplicemente se molti esponenti dell' "intellighenzia" mainstream, si sedessero sui libri che hanno letto (e capito) si ritroverebbero col sedere per terra!

ulio1974

Mar, 21/04/2020 - 10:32

Egregio del Vigo: ci sono monolocali in centro a Milano che costano quanto o più di una villa in campagna. Il problema delle famiglie a cui Lei si riferisce non sono le dimensioni, ma il prezzo. Fuksas ha ragione.

Altoviti

Mar, 21/04/2020 - 10:35

400 milioni! Se fossi giudice aprirei subito un fascicolo.

ulio1974

Mar, 21/04/2020 - 10:35

Fuksas ha ragione: bisogna, però, anche abbassare il prezzo degli immobili e punire gli speculatori.

Giorgio Colomba

Mar, 21/04/2020 - 11:49

L'aspetto più grave di questa gauche-caviar del superattico e che pretende pure di farci la morale. Come scriveva Flaiano, non sono di sinistra perché non me lo posso permettere.

oracolodidelfo

Mar, 21/04/2020 - 12:11

Ottimo Fuksas! Provveda di tasca sua a fornire case al di sopra dei 60 mq.

Una-mattina-mi-...

Mar, 21/04/2020 - 12:12

MA LA SERRATURA VIENE CHIUSA SOLO DALL'ESTERNO?

Mborsa

Mar, 21/04/2020 - 12:24

L'articolo è spiritoso, ma un po' ingeneroso per la intelligenza di Fuksas. Poi sono d'accordo sui radical chic di sx, che spesso tradiscono il loro "classismo" con frasi involontarie.

peter46

Mar, 21/04/2020 - 12:29

Epietro...avresti fatto meglio non a criticare chi vorrebbe toglierti dallo 'sgabuzzino' di 40 mt2,ma chi non ti porta la pensione ad almeno 1200 euro mensili,e magari darti anche un contributo per una villetta con annessa 'svolazzatrice'.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 21/04/2020 - 12:30

@ulio1974 abbassare il prezzo degli immobili? Io un appartamentino di 50 mq tutto apposto con termosifoni e caldaia a condensazione e luci ad ogni angolo, mi vogliono dare al prezzo di un box. Poi vedi abitazioni al mare che con quelle cifre vivi in albergo servito e riverito per tutta la vita.

peter46

Mar, 21/04/2020 - 12:40

oracolodidelfo...signora cara...e non potrebbe essere invece lo Stato a 'venirle incontro' con un contributo di 'appartenenza alla Nazione Italia'?E soprattutto togliere lo sc.... della tangente da dover pagare a notai e quant'altro per essere registrato quel che il catasto dovrebbe fare a-gratis dopo trascrizione nel comune di residenza?E poi critichiamo l'eccesso di burocrazia ma non ne denunciamo specificamente i problemi.E critichiamo chi almeno nell'anzianità ne dice una giusta:come l'architrave' di oggi.

oracolodidelfo

Mar, 21/04/2020 - 13:10

peter46 12,40 - vedo che il suo commento è scritto dopo un buon pranzo innaffiato da un buon vino - almeno spero......

peter46

Mar, 21/04/2020 - 14:38

oracolodidelfo...signora cara,per una volta che riesce ad 'interpretarmi' mi risponde così?Non meritavo almeno una 'ricetta culinaria' specifica delle parti dove risiede?Cara signora...mi alzo alle 10,faccio un giro anche lontano dalle mie vicinanze come del resto la quasi maggioranza degl'italiani[(le statistiche non lo dicono che altrimenti si arriverebbe al 'gregge in movimento',ogni tanto becco na multa ma tanto i pignoramenti e il mettere le mani in tasca è vietato e soprattutto pensando che il salvy,passata 'a nuttata',ed andati ad elezioni,non mi/ci lascerà senza l'assoluzione(c'è andato in chiesa a pasqua a pregare,o no?)con un 'condono' appropriato)] e le 12,40 non sono orario appropriato se non per un aperitivo.Si è proprio sbagliata,mi creda.NB:Anche Ieri ero 'venuto a trovarla'...in un altro articolo,certo,ma...il guardiano ha sentenziato:no.

peter46

Mar, 21/04/2020 - 14:45

oracolodidelfo...signora cara...mi ero dimenticato:e grazie di non avermi trattato come la Katerina dell'art. di ieri.Però...dica la verità:la gentile 'limoncella' l'ha fatta proprio 'rosicare',vero.

Raffaello13

Mar, 21/04/2020 - 15:23

Beh, c'è del buono in ciò che dice Fuskas, le case sotto i 70 mq lordi sono una spinta alla Speculazione Edilizia, e danno una Cattiva Qualità della Vita, a meno che non siano residenze TEMPORANEE per Single, Lavoratori fuori sede o anziani Ottuagenari. Troppo POCO spazio per una famiglia con figli per vivere per anni, senza posto nemmeno per i vestiti fuori stagione o un angolo di studio. Case piccole = tante famiglie in piccolo volume = prezzo/m.c. elvato cioè speculazione!

oracolodidelfo

Mar, 21/04/2020 - 15:49

peter46 - le ho replicato ma il guardiano ha detto no.

oracolodidelfo

Mar, 21/04/2020 - 15:55

Fuksas dovrebbe dire: vietare le case con meno di 300 mq. di giardino. I nostri nonni vivevano in case piccole ma con grandi orti e giardini. Avevano un pollaio ed allevavano almeno un suino. Alcuni avevano una mucca. Oltre a mangiare bene e sano erano autosufficienti.

dagoleo

Mar, 21/04/2020 - 16:23

quella nuvola fuksiana contiene tutto il cervello di cui dispone la sinistra?

Raffaello13

Mar, 21/04/2020 - 17:01

Ho visto in quarant'anni speculatori comprare case dignitose (vecchie) e frazionarle in buggigattoli di mini appartamenti, rivenduti a peso d'oro al mq agli sciocchi che preferiscono uno striminzito bilocale in zona "elegante" ad un comodo appartamento in zona un pò piu periferica.

routier

Mar, 21/04/2020 - 19:17

Certe sparate "metroquadratiche" (chiedo venia per l'improbabile neologismo) prive di contesto socio/architettonico, ambientale, paesaggistico-urbanistico, ecc, ecc, più che serie elaborazioni da studio di architettura fanno supporre chiacchiere in libertà in un bar di periferia!