"Allah Akbar" e prova a darsi fuoco: iracheno fermato in piazza San Pietro

Uno squilibrato ha minacciato di darsi fuoco con un accendino a San Pietro (Roma) al grido di "Allah Akbar". Fermato subito dalla polizia

"Allah Akbar" e prova a darsi fuoco: iracheno fermato in piazza San Pietro

Squilibrato minaccia di darsi fuoco con un accendino a San Pietro, nella capitale. Fermato subito dalla polizia di servizio e altri due agenti in borghese.

Attimi di paura e follia pura a Roma. Un uomo di nazionalità irachena, richiedente protezione internazionale, ha minacciato di darsi fuoco con un accendino, in Piazza Pio XII, proprio davanti al colonnato di San Pietro. Lo squilibrato, in evidente stato di agitazione, avrebbe seminato il panico tra i turisti al grido di "Allah Akbar".

Era vestito in modo informale, con maglietta e pantaloni scuri. Non aveva con sé né uno zaino né tantomeno brandiva bottiglie o oggetti potenzialmente contundenti. Girovagava per la Piazza con aria apparentemente tranquilla quando, all'improvviso, ha scatenato un vero e proprio putiferio. Ha iniziato ad agitarsi, è diventato nervoso, visibilmente isterico. Si è diretto verso il colonnato di San Pietro, a passo spedito, ed è lì che ha dato completamente in escandescenze.

"Allah Akbar, Allah Akbar!", lo squilibrato ha urlato come un indemoniato davanti ad una nutrita schiera di turisti e pellegrini paralizzati per la paura. Immediato l'intervento della polizia che ha subito immobilizzato l'uomo e, dopo averlo quietato, lo ha condotto presso il Commissariato di Borgo per accertamenti. Il delirio, nel complesso, è durato soltanto due minuti ma, a riguardare il filmato ripreso dalle telecamere di sorveglianza della piazza, sembrerebbe si sia protratto per un tempo infinito.

Il fatto è avvenuto solo poche ore fa, dunque bisognerà attendere una nota ufficiale delle Autorità per saperne di più. L'unica notizia certa, al momento, è che si tratti di un clandestino iracheno richiedente protezione internazionale.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti