Le sardine a Taranto tra Ilva e Cgil: ma i giovani disertano la piazza

L'esperimento sociale nella città dell'acciaio raccoglie poco più di un migliaio di persone tra vecchie glorie della cgil e liberi professionisti

Le sardine radunano a gran voce in piazza anche i tarantini. Il capoluogo pugliese, infatti, è sceso nuovamente per strada (due giorni fa c'è stato un corteo per il quarto sciopero mondiale per il clima) unendosi al nuovo "esperimento sociale", così come è stato definito, nato nell'Emilia rossa.

La piazza centrale cittadina, piazza Immacolata, dove era previsto il raduno, si è riempita però solo a metà. E i giovani? Non pervenuti. L'età media, infatti, delle "sardine tarantine" presenti (è questo il nome dell'esperimento sociale del capoluogo pugliese) oscillava tra i cinquanta e i sessant'anni. Sembrava più un raduno di nostalgici sessantottini proiettato verso il futuro. Pochi i giovani cittadini pronti (in teoria) a far cambiare rotta alla politica. D'altronde lo ha detto anche Mattia Santori, presente alla manifestazione, "tante le persone che hanno bisogno di riscendere in piazza e di riscoprirsi comunità".

Il discorso a Taranto ruota sempre intorno alle due parole chiave per la città dell'acciaio: ambiente e salute. "Voi nella sofferenza state crescendo" ha dichiarato alle sardine tarantine Santori. Torna in mente il verso di Maksim Gor'kij, "non amo chi non è caduto". Chi cade, però, deve trovare il modo di rialzarsi. E le sardine in piazza a Taranto non hanno parlato di un programma concreto da proporre alla politica per migliorarla. Sembra ancora navigare a vista. In coro un'unica voce a cantare "Bella ciao", a rafforzare il carattere di adunata nostalgica.

A dar voce alle sardine anche vecchie conoscenze dell'area di sinistra sindacale targata Cgil. Viene criticata la politica, ma evidentemente non i sindacati. "Ora Lega e Fratelli d'Italia vogliono il dialogo e ci dicono noi vogliamo parlare con le sardine, ma il problema è che le sardine hanno cervello e memoria e sanno chi ha distrutto tutto ciò che era bello" ha dichiarato Santori sollecitando la folla a suon di applausi. Insomma le sardine vogliono il dialogo, vogliono "usare il cervello", ma sul pluralismo c'è ancora molto da fare.

"Togliamo consenso elettorale" ha continuato Santori, ma i cittadini sono davvero pronti a non votare (al netto del sempre crescente astensionismo)?
Circa un migliaio le persone in una piazza riempita solo a metà. A organizzare il raduno il coordinamento delle "sardine pugliesi".

"All'inizio ero dubbioso - aggiunge Santori -, poi ho parlato con loro e ho capito che il messaggio di Taranto sarebbe stato potente. Loro dicono: portiamo lo stile delle 'sardine' in una terra che negli ultimi anni è stata divisa da tutte le promesse della cattiva politica. Portiamo una medicina diversa in un territorio malato di una malattia legata al populismo di chi nega le risposte complesse".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ItaliaSvegliati

Dom, 01/12/2019 - 14:55

Il pesce puzza sempre dalla testa....

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Dom, 01/12/2019 - 15:01

Questo movimento si allarga a macchia d’olio, è l’Italia del cuore e della ragione che si risveglia.

Tommaso_ve

Dom, 01/12/2019 - 15:48

La sinistra che non ha programmi... a qualsiasi livello la si guardi.

Divoll

Dom, 01/12/2019 - 15:59

Le sardine non hanno cervello, si muovono in branchi. E quasi sempre finiscono mangiate. Berlinguer si rivolta nella tomba.

Divoll

Dom, 01/12/2019 - 16:01

Mi raccomando, il nero (quasi blu, in questo caso), sempre bene in vista, in primo piano, eh...

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 01/12/2019 - 16:21

stamicchia, ti ricordi Bo-Bi? Che fine hanno fatto? Dopo pochi mesi sono spariti, stessa sorte che toccherà alle scorfane sardine...

VittorioMar

Dom, 01/12/2019 - 16:56

..Taranto e i tarantini VOGLIONO LAVORO .DIGNITA' ..RISPETTO non Assistenzialismo e chiusura di Stabilimenti...BONIFICATE l'area con mezzi moderni adeguati...non E' l'ILVA che UCCIDE ma L'EGOISMO dei TAMBURRINI di non allontanarsi in zone più lontane e meno INQUINATE...l'ILVA E' un FASO PROBLEMA...!!..ABBATTETE e RIQUALIFICATE L'AREA CIRCOSTANTE..e LAVORATE e PRODUCETE ACCIAIO...!!

buonaparte

Dom, 01/12/2019 - 17:09

stamicchia .. credi ancora a babbo natale ? .. magari solo perchè è vestito di rosso ? .. guarda che è vestito di rosso ,ma non è un comunista ..

Ritratto di Jimmie01

Jimmie01

Dom, 01/12/2019 - 17:26

E perché i giovani non erano presenti ? Forse perché hanno capito che questi sono i nuovi 5S? Anche perché è’ chiaro che fanno politica, tipo... vota per chi vuoi ma non per la destra. Grandi!!!!! Il circo equestre vi aspetta , sardine !!!

milano1954

Dom, 01/12/2019 - 17:26

Nella foto si vede un tipico esponente della "nuova" gipventu' italiana, quella amata dal pd e dai suoi lacche' dalla CEI a Prestigiacomo, Carfagna&co

RolfSteiner

Dom, 01/12/2019 - 17:47

stamicchia@ ma quanto c'hai raggione. Tempo qualche mese e a forza di allargarsi tutto l'olio si disperdera'.

Beaufou

Dom, 01/12/2019 - 17:51

"Portiamo una medicina diversa...". E bravo, Santori. E ci sa dire anche di che medicina si tratti, così, tanto per farci un'idea? Salasso, bava di lumache, aspirina, acqua tofana? Ahahah. Santori, ma ci faccia il piacere!

savonarola.it

Dom, 01/12/2019 - 18:00

Le sardine, come tutti i pesci, dopo pochi giorni puzzano. A meno che non si surgelino. Ed è quello che sta succedendo alle sardine.

Maura S.

Dom, 01/12/2019 - 18:04

stamicchia ma lei l'articolo lo ha letto??????

Arnyarny

Dom, 01/12/2019 - 18:12

Staminchia,ma quando la smetti di sparare minchiate?

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 01/12/2019 - 18:28

al parassita in primo piano la sardina bisognerebbe infilargliela nel .... !!! perchè non va al suo paese a fare il buffone ?

baronemanfredri...

Dom, 01/12/2019 - 18:30

LE SARDINE STANNO INCOMINCIANDO AD ESSERE "INFARINATI" PER ESSERE FRITTI.

baronemanfredri...

Dom, 01/12/2019 - 18:54

E' VERO IL PESCE PUZZA DALLA TESTA E A BOLOGNA C'E' UNA PUZZA DI PESCE DA NON POTER RESPIRARE.

Ritratto di RedNet

RedNet

Dom, 01/12/2019 - 18:56

Belle queste Sardine specialmente quelle nere. Mi fanno schifò in tutti i versi e colori. Da chiuderli tutti in un container belli stretti stretti, e buttarli a mare.

ziobeppe1951

Dom, 01/12/2019 - 18:59

......si...basta che non sia olio di ricino...le vecchie abitudini sono difficili da dimenticare....

laval

Dom, 01/12/2019 - 19:08

Che carini questi giovani non violenti, dopo le votazioni in emilia romagna andranno in giro con i manganelli e le purghe, solo per dire che sono i fascisti a far casino. Questi fatti sono già accaduti nel passato.

uberalles

Dom, 01/12/2019 - 19:14

x staminkia: i Suoi appelli mi commuovono, anzi mi creano degli scompensi intestinale, un attimo che corro in bagno...

Ritratto di DVX70

DVX70

Dom, 01/12/2019 - 19:36

@stamicchia: quando mai una sardina avrebbe avuto una espressione, non dico intelligente; ma almeno significativa ?

d'annunzianof

Dom, 01/12/2019 - 19:52

Le giovani sardine disertano la piazza?! Che sorpresa; questi stronzetti fascio-rossi sono tutti allergici al lavoro, tanto sanguisugano i soldi di papa`

ilrompiballe

Dom, 01/12/2019 - 19:59

Ma questo che parla di cattiva politica lo sa che la Puglia è governata dal PD ?

d'annunzianof

Dom, 01/12/2019 - 20:04

Dalle foto vedo con piacere che con il dieci(10)% di disoccupati, quasi il dieci(10)% di Italiani (incluso bambini) sotto la soglia di poverta` e pensionati che razzolano nei rifiuti dei mercati, riusciamo a trovare lavoro agl'africani. Fantastico! Assolutamente brillante!

Ritratto di Lissa

Lissa

Dom, 01/12/2019 - 20:10

Per fortuna le sardine deficiente sono qualche migliaio, che alle prime elezione si scioglieranno come neve al sole. AHAHAHAHA!

Ritratto di Lissa

Lissa

Dom, 01/12/2019 - 20:13

Che dire qualche migliaio di nostalgici codardi partigiani che sognano le radiose giornate.

lorenzovan

Dom, 01/12/2019 - 21:18

lissa..prova a coniugare il verbo dondolare...io dondolo tu dondoli..egli dondola...e di codardi io conosco solo i fascio che scappavano nelle fogne o ci provavano in svizzera vestiti da tedeschi col bottino e l«'amante...

Ritratto di ateius

ateius

Dom, 01/12/2019 - 22:53

@stamicchia...ahahahah ahaha cuore ragione olio..? ma che sta a dire..?povero illuso. patetico che si aggrappa ai pasci bolliti per restare vivo. nella disperazione SINISTRA siete proprio messi male.- andiamo a Votare. senza Chiacchiere.

Maura S.

Lun, 02/12/2019 - 09:45

Lorenzovan, non è diverso da quello che i suoi simili hanno fatto a fine guerra, in quanto al bottino………. non sembra che la famiglia del suo "innominato " ne sia uscita milionaria!!!!!!

Ritratto di babbone

babbone

Lun, 02/12/2019 - 14:00

Piano piano prendono il largo, hanno sentito odore di olio caldo, paura è.....