Bari, arrestato indiano mentre tentava di rapire un bambino

Il fatto in provincia a Casamassima. È stato il padre del piccolo a bloccare lo straniero

Ha tentato di rapire un bambino di cinque anni da una autovettura, ma il padre del piccolo lo ha fermato in tempo. Per questo ai polsi di un uomo di 34 anni di origine indiana sono scattate le manette. Ad arrestarlo i carabinieri.
Il fatto è accaduto a Casamassima, un Comune in provincia di Bari. Le accuse che pendono sull'uomo sono tentato sequestro di minore e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo non è nuovo alle forze dell'ordine ed è un senza fissa dimora. Ieri sera, nei pressi della villa comunale, si è avvicinato al conducente di un'auto e ha iniziato ad urlare di consegnargli il bambino, il tutto sotto gli occhi di numerosi testimoni.

Il cittadino indiano ha assunto un atteggiamento violento, cercando prima di aprire lo sportello dal lato passeggero e successivamente di estrarre dal finestrino il minore afferrandolo per il braccio destro. La reazione tempestiva del padre che è riuscito a vincere la resistenza dello straniero e, subito dopo, a bloccare portiere e finestrini, ha interrotto il tentativo. L’indiano non si è dato per vinto e ha continuato a picchiare sul cofano della vettura per poi mettersi a piedi all'inseguimento del veicolo una volta in marcia. Grazie all'intervento dei militari dell'Arma, che stavano pattugliando il territorio, il cittadino straniero è stato bloccato proprio mentre correva lungo la strada nel tentativo di raggiungere la vettura. Durante queste fasi, l'uomo ha cercato di divincolarsi dalla prese dei militari, scalciando e spintonando. Il bambini fortunatamente non ha riportato lesioni, ma di sicuro come raccontato dal padre è rimasto impietrito e terrorizzato dal comportamento tenuto dallo straniero. Sono in corso accertamenti e approfondimenti per comprendere le motivazioni del gesto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Ven, 21/06/2019 - 10:42

è una risorsa della sboldrina

killkoms

Ven, 21/06/2019 - 12:32

le loro usanze ecc.!