Tenta di violentarla fuori la discoteca. Caccia all'aggressore

Le urla della ragazza hanno allertato gli amici che sono intervenuti mettendo in fuga l'aggressore

Ha tentato di violentarla all'uscita della discoteca dopo averla picchiata a denudata. Solo l'intervento degli amici della ragazza , allertati dalle urla di lei, hanno impedito che si consumasse la violenza.

I fatti sono accaduti nella notte tra sabato e domenica, attorno alle 3:30, nell'area esterna ad una nota discoteca di Cesenatico, comune di 25mila persone in provincia di Forlì-Cesena. La giovane aveva trascorso la serata in discoteca in compagnia ma una volta uscita dal locale, dirigendosi al parcheggio antistante che costeggia la ferrovia, si è trovata davanti un uomo che le ha sbarrato la strada fisicamente impedendogli di raggiungere gli amici che l’aspettavano. La 20enne ha tentato di opporre resistenza ma l'aggressore l'ha bloccata iniziando a strapparle i vestiti di dosso. Inoltre, per zittire le urla di lei l'uomo ha iniziato a colpirla con due pugni scagliati in pieno volto. Fortunatamente gli amici della giovane, che si trovavano poco distante, sono stati insospettiti dai rumori e una volta sentite le urla si sono intervenuti in tempo per soccorrerla evitando che l'uomo riuscisse ad abusare di lei. Vedendo la compagnia della vittima accorrere contro di lui, l'aggressore si è immediatamente dato alla fuga correndo lungo la dorsale della ferrovia in direzione del centro di Cesenatico.

La vittima è stata subito trasportata dagli amici al pronto soccorso dell'ospedale del comune della riviera romagnola dove le sono state fornite le prime cura. La 20enne, in evidente stato di choch, perdeva sangue dalla bocca a causa dei pugni e aveva numerose ecchimosi su tutto il corpo. Il tentativo di violenza è stato denunciato nella caserma dell'Arma dei carabinieri di Cesenatico e gli uomini del nucleo operativo radiomobile hanno immediatamente avviato le indagini, raccogliendo le testimonianze della vittima e degli amici. Il ricercato è un uomo di età compresa tra circa 25 e 30 anni senza segni particolari per identificarlo. Un grande aiuto, però, potrebbe arrivare dalle telecamere presenti sulle vie principali dell’area e sulle immagini gli investigatori stanno lavorando per risolvere il caso.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.