Torino è sempre più gay friendly: in arrivo semafori Lgbt

La Circoscrizione 1 di Torino, presto, si doterà di nuove lanterne semaforiche gay friendly: al posto delle classiche luci, avranno delle mascherine personalizzate con coppie di uomini e di donne che si tengono per mano

Chiara Appendino, in occasione di una trasferta a Londra, lo scorso novembre, aveva promesso di rafforzare il circuito turistico Lgbt torinese: “Torino è tradizionalmente un città gay friendly e quindi abbiamo pensato di incentivare l’arrivo di questi turisti”, aveva dichiarato il sindaco. Così, distanza di qualche mese da allora, proprio ispirandosi al modello londinese, anche a Torino arrivano i semafori gay friendly. La Circoscrizione 1 della capitale piemontese si doterà presto di nuove lanterne semaforiche che, al posto delle classiche luci, avranno delle mascherine personalizzate con coppie di uomini e di donne che si tengono per mano.

La “madrina” di questa iniziativa però non è una grillina, bensì la consigliera piddina Eleonora Averna che ha presentato un ordine del giorno approvato durante l’ultimo Consiglio circoscrizionale. “Questa idea – ha dichiarato la Averna – rappresenta la possibilità di manifestare all’interno del nostro territorio quello spirito di impegno, sacrificio e costante sensibilità che, ancora oggi e più di ieri, si dovrebbe investire in una comunità sensibile a tutte le tematiche relative ai valori di rispetto, uguaglianza, difesa dei diritti e pari opportunità per tutti, senza distinzione o discriminazione di sesso o orientamento sessuale”.

Il semaforo rainbow verrà posizionato, in via sperimentale, in via Roma all’angolo con via Bertola. Sempre nella Circoscrizione 1, a stretto giro, andranno in scena anche due eventi clou del mondo Lfbt: tanto il Torino Pride quanto il Lovers Festival.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Divoll

Mer, 03/05/2017 - 22:23

Come vorrei potervi mandare... Non se ne puo' piu', finirete col farvi odiare anche da chi, una volta, non aveva nulla in contrario.

manfredog

Mer, 03/05/2017 - 23:11

..ma si rendono conto di quanto sono ridicoli..!?..e..il triangolo no..!? Ah, non c'è abbastanza spazio nella mascherina..!! mg. p.s.: la mascherina..!?..la MASCHERA mettetevi..!!

leserin

Mer, 03/05/2017 - 23:28

Ma gli etero possono utilizzarli o vengono arrotati a priori?

cgf

Gio, 04/05/2017 - 01:22

SI vede che dopo aver sistemato buche, marciapiedi, piste ciclabili ed altro, hanno avuto un avanzo di bilancio da potersi dedicare queste cose... UNICHE AL MONDO.

Red_Dog

Gio, 04/05/2017 - 04:47

sinceramente se fossi gay mi sentirei più preso in giro che valorizzato da questi simboli più teatrali che anti discriminatori. Senza considerare che in questo modo la discriminazione avverrebbe in modo contrario. Uno spreco di tempo e denaro rimpiazzarli. Perchè non investire nella formazione degli studenti a tutti i livelli ed insegnare il rispetto delle diversità? Siamo tutti diversi ma con eguali diritti e doveri. Questo è il vero significato di uguaglianza in una società civile.

Eraitalia

Gio, 04/05/2017 - 06:40

Certo non avevano altro da fare. cosa più urgente non esisteva. Povera Italia come ti hanno ridotta....

incavolatobianco

Gio, 04/05/2017 - 07:11

Vogliono riscrivere il Codice della strada?Come dovrà comportarsi che non è...verdura:potrà attraversare,o no?

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 04/05/2017 - 07:56

Ditemi che è uno scherzo! Ci sono semafori pericolosamente senza lampadine, e buttano quattrini in queste str....! Tota Appendino, esca un po', si guardi attorno e, forse, si accorgerà che in città non sono i semafori gay la priorità. Sekhmet.

accanove

Gio, 04/05/2017 - 08:50

non vi sembra ridicolo? Sono queste iniziative che li "ghetizzano" e li rendono "diversi", sono gestiti come gli animali, come i disabili. Lasciando che tutto vada come è sempre andato senza rimarcare diversità ...le diversità..spariscono e nessuno è discriminato..o no?

sbrigati

Gio, 04/05/2017 - 08:55

Finalmente! Era ora che qualcuno pensasse alla sicurezza dei pedoni e pedonesse.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 04/05/2017 - 09:53

Per fare tombola,a Torino, mancavano giusto i semafori lgbt!!Ciaparatt!!!

Scirocco

Gio, 04/05/2017 - 09:59

Questo si che è un provvedimento importante per la comunità! Mi chiedo se con tutti i problemi di grave degrado che hanno le città italiane un sindaco debba pensare ad una idiozia del genere.

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 04/05/2017 - 10:03

a quando i semafori per i diversamente abili? E' una pagliacciata e spreco di denaro pubblico! e come dice reddog, é discriminante.

ORCHIDEABLU

Gio, 04/05/2017 - 11:17

SECONDO ME FANNO TUTTO QUESTO PER LIMITARE I DANNI DELLA DESTRA GESTITA MALE IN TUTTI QUESTI ANNI DI LEGA NORD.CONTRASTARE IN OGNI MODO LA DESTRA PER ARRIVARE A RISPETTRCI TUTTI DESTRA E SINISTRA.NESSUNO E' STUPIDO,NEPPURE I POLITICI,LADRI SI TUTTI QUANTI COMPRESA LA LEGA,MA STUPIDI NO.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 04/05/2017 - 16:21

Non mi piace far polemica, ma orchideablu mi tira per i capelli! Guardi che a Torino governano le sinistre da quando io avevo i pantaloni corti, cosa c'entra la Lega? E poi, sarebbe un semaforo gay a "limitare i danni della destra"? Crede advvero a quello che scrive, o anche oggi le sono scivolate le dita sulla tastiera, in perfetta autonomia dal pensiero? Sekhmet.