Tragedia a Foggia: scontro contro un tir, muoiono dodici braccianti

Nuovo incidente nel foggiano in cui hanno perso la vita altri dodici braccianti. Lo scontro è stato tra un furgone e un tir

Tragedia a Foggia: scontro contro un tir, muoiono dodici braccianti

Una nuova tragedia in provincia di Foggia a distanza di due giorni. Le strade si tingono ancora di rosso. Altri dodici braccianti sarebbero morti a Ripalta di Lesina, nel foggiano (guarda le foto).

Sarebbero tutti lavoratori migranti che viaggiavano su un furgone che si è scontrato con un tir carico di farinacei. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. L'incidente si è verificato lungo la statale 16 all'altezza dello svincolo per Ripalta. A bordo del furgone c'era un numero imprecisato di braccianti agricoli extracomunitari, di etnia africana. Il mezzo si è scontrato con un autoarticolato. Un'analogia incredibile con l'incidente che è capitato sabato pomeriggio sempre nel foggiano ad Ascoli Satriano in cui hanno perso la vita altri quattro braccianti di origine africana, tutti ventenni. Dal furgone sono stati estratti undici cadaveri. Sono ancora in corso le operazioni da parte dei vigili del fuoco. L'altra vittima sarebbe deceduta nell'ospedale di Foggia dove era appena giunta con l'elisoccorso del 118.

L'impatto è stato violentissimo. I Vigili del fuoco ed i soccorritori hanno estratto vittime e tre feriti da un groviglio di lamiere ed i feriti sono stati trasportati con le ambulanze negli ospedali di Foggia e San Severo. Tra i feriti anche l'autista del camion contro il quale si è scontrato il furgone dei lavoratori migranti. Inizialmente si pensava che i tre feriti non fossero in pericolo di vita. Ma purtroppo non è stato così. Uno di loro non ce l'ha fatta ed è morto in ospedale. I carabinieri stanno accertando la dinamica dell'incidente.

L'Anas ha reso noto che provvisoriamente chiuso al traffico, in entrambe le direzioni, il tratto di strada in cui è avvenuto lo scontro frontale.

Commenti