La virologa Capua ribalta le cifre: "Ecco la verità sui contagi"

La scienziata sottolinea quanto sia importante tutelare le persone anziane per evitare un aumento degli ammalati e un possibile collasso del sistema sanitario

I contagiati sono molti di più dei circa 2 mila dichiarati. Forse anche oltre 100 volte tanto”. L’allarme viene lanciato da Ilaria Capua, la virologa a capo dello One Health Center of Excellence dell’Università della Florida.

L’ex deputata sottolinea quanto sia importante tutelare le persone anziane per evitare un aumento degli ammalati e un probabile collasso del sistema sanitario. Come sottolineato dalla virologa, gli anziani rientrano nelle categorie a rischio allo stesso modo dei pazienti con patologie croniche e quindi vanno tutelati al massimo. Inoltre, occorre scongiurare un effetto domino in quanto non tutta la sanità del nostro Paese è in grado di affrontare l’emergenza come la Lombardia.

Sui numeri del coronavirus, perché c’è questa differenza tra persone contagiate e casi dichiarati? Capua spiega che “i test più usati individuano il virus e non gli anticorpi. Di conseguenza non sappiamo quanti siano gli infetti, contando sia i sintomatici sia gli asintomatici”. Quest’ultima categoria è rappresentata dagli individui che hanno contratto il virus e in questo momento sono immunizzati, ha precisato la virologa. In particolare, sono le persone guarite oppure quelle colpite da un’infezione leggera, che quindi può non essere sottoposta a un controllo medico. “Il numero totale, e reale, di queste persone è essenziale per fare qualsiasi tipo di previsione accurata - continua Capua -. Sono altrettanti semafori rossi, che tendono a bloccare la circolazione del virus. Sapere esattamente quanti sono questi individui ci permette di capire a che punto siamo con la curva epidemica”.

Secondo la scienziata, le misure di prevenzione contro il virus sono “ragionevoli” in quanto alleviano il contagio. “Così il virus si diffonde alla spicciolata, anziché di colpo - prosegue la virologa in un'intervista alla Stampa -. Siamo noi a controllare i tempi che altrimenti ci imporrebbe la biologia: il virus galopperebbe”. Capua ribadisce l’importanza di ridurre la diffusione dell’epidemia, poi una volta arrivata l’estate la situazione potrebbe migliorare perché il virus soffre il caldo e la sua circolazione sarà più difficile.

La virologa ricorda che le contromisure si stanno adottando anche in altre nazioni e fa l’esempio della Florida, dove lei lavora. La scienziata ha detto ai suoi collaboratori di lavorare da casa, aspettando i provvedimenti del governatore. "Un segnale di attenzione volontaria al problema - conclude -: la pandemia c’è, ma noi sappiamo cosa fare per difenderci".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Mefisto

Mer, 04/03/2020 - 12:11

Penso anch'io che i contagiati siano molti di più dei 2000 accertati. Ho letto che lo R0 (contagiosità) del Coronavirus è tra 2 e 3, mentre quella dell'influenza è più bassa: 1,3. Ogni anno ci sono milioni di casi di influenza, senza contare che una buona fetta si vaccina. Non vedo perchè il coronavirus non dovrebbe raggiungere, non dico queste cifre, visto che si sta cercando in tutti i modi di limitarne la diffusione, ma certamente non si fermerà a 2000...

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mer, 04/03/2020 - 12:12

www.worldometers.info/coronavirus/ indica nel 6% la mortalità, considerando 54274 casi trattati e 3204 morti; grazie signor Conte per aver lasciato entrare chiunque nei giorni addietro.

WmatteoSalvini

Mer, 04/03/2020 - 12:19

non ci vuole uno scienziato a capirlo ! in ogni più sperduto angolo del mondo viene fermato almeno un italiano positivo ! questo secondo la teoria delle probabilità rende certo il fatto, che i contagiati siano in quantità enorme !

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 04/03/2020 - 12:31

Attualmente, ogni giorno, per ogni infettato dismesso, o per guarigione o per decesso, abbiamo in Italia oltre 10 nuovi infetti registrati. C'è ancora molto da fare.

Ramese

Mer, 04/03/2020 - 12:36

Le persone entrate in contatto con il virus sono certamente molte di piu'. Ma questa considerazione riduce di molto la pericolosita' del virus. Questo significa anche che la maggior parte dei contagiati ne esce senza nemmeno accorgersene

Ritratto di filospinato

filospinato

Mer, 04/03/2020 - 12:37

Il virus soffre il caldo? Questa è scienza?

Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 04/03/2020 - 12:39

I contagiati sono molti di più anche in Francia e Germania. Sarebbe ora che in tutto il mondo si dicesse anche questo.

Mborsa

Mer, 04/03/2020 - 12:49

I contagiati dal virus potranno solo essere stimati; i totali positivi al test, guardando la curva cinese, possono raggiungere il valore asintotico di 20-25.000 entro un mese dall'inizio delle osservazioni. Questo comporta la previsione di circa 1000 posti in rianimazione e 5000 ricoveri:il SSN probabilmente non è in grado di reggere questo carico in aree limitate del territorio nazionale. Bisogna anche essere chiari: quanti persone possono ricorrere al home working? In Italia possiamo stimare il 10-20% della forza lavoro: la soluzione aiuta, ma non può essere risolutiva. Sicuramente è più efficace la chiusura degli eventi pubblici (che ha un impatto minore sulla produzione) o la abolizione delle consegne a domicilio (che hanno un effetto moltiplicatore sulla contagiosità). Purtroppo dati di questo tipo sono assenti dalle comunicazioni della epidemia!

Ilsabbatico

Mer, 04/03/2020 - 13:02

X Ramese ...concordo in pieno

dredd

Mer, 04/03/2020 - 13:07

Grazie maglioncino

alberto_his

Mer, 04/03/2020 - 13:17

Un'ipotesi, plausibile certo, ma pur sempre un'ipotesi: allo stato attuale non si può andare oltre. Concordo con la virologa riguardo l'approvazione sulle misure prese da governo e amministrazioni locali

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 04/03/2020 - 13:19

Nessun scienziato ci dice se trombare è si o no rischioso. Perché?

Iacobellig

Mer, 04/03/2020 - 13:23

Piantala non dare fastidio, pensa a fare il tuo lavoro in silenzio. Lascia parlare quelli che ne sanno più di te e evita di intralciare le notizie.

mbrambilla

Mer, 04/03/2020 - 13:28

Se entrasse in testa ai nostri governanti saremmo già un bel passo avanti, vanno avanti a emergenze su emergenze senza fare come i cinesi che hanno bloccato decine di mln di persone avendo successo. In nostri lanciano messaggi gravissimi alla popolazione sottovalutando il pericolo facendo capire che è una influenzella...

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Mer, 04/03/2020 - 13:32

Quindi tasso di mortalità ridicolo, ovvero nazione messa in ginocchio per nulla? Grazie della conferma, non serviva, ma grazie. Però lasci lavorare giuseppi e la sua cosca che dove hanno fallito per decenni con la polizia politica stanno riuscendo col virus pacco (e pure con l'approvazione dei cittadini più "svegli" e "coraggiosi").

jaguar

Mer, 04/03/2020 - 13:38

Che si mettano d'accordo, nelle ultime due settimane ogni esperto ha detto la sua verità.

ruggerobarretti

Mer, 04/03/2020 - 13:51

ramese: e' quello che penso anche io.

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Mer, 04/03/2020 - 13:56

"poi una volta arrivata l’estate la situazione potrebbe migliorare perché il virus soffre il caldo". Allora evviva il riscaldamento globale...

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 04/03/2020 - 14:05

ogni GIORNO assistiamo a queste scene. Una "Nuova" ( con tutto il rispetto ) persona, che ci aggiunge o dice qualcosa di Totalmente diverso da quello che dicono altre persone ( parlo di Virologi o Doc di Epidemiologia). Ma cara Sig.Ra, come azz facciamo a credere a LEI e sopratutto perchè dovremmo credere a LEi ? Ha delle cifre che NESSUN altro ha ????

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mer, 04/03/2020 - 14:11

Benissimo, quindi un milione di infetti e 3300 morti (0.3%) risibile in confronto all'influenza! Chi decide sia pandemia? Onu e oms, le elite globaliste guarda caso

ludovik

Mer, 04/03/2020 - 14:27

theRedPill ..tu hai blccato pure i neuroni all'ingresso del cervello?

Ritratto di Thorfigliodiodino

Thorfigliodiodino

Mer, 04/03/2020 - 14:47

Se chi governa non sa dire la realtà è perché non vuole. Questo pone il paradosso del fatto che la democrazia oggi si comporta come una dittatura per mille suoi motivi pronta a giustificare tanto come farebbe una dittatura. E allora che democrazia è, soprattutto oggi che si sbandierano i suoi pregi con becera insistenza? Se si comporta come una dittatura, allora non è una democrazia. E se non è ormai più una democrazia, la gente dovrebbe stare attenta che non faccia anche altro sulla stessa onda. Alla fine diventa una dittatura, allora. E allora bisognerà scegliere fra dittature esistenti e quelle contrarie o alternative da sostituire a queste. Una cosa è da chiedersi: siamo vicini alla morte della democrazia?

Ritratto di scappato

scappato

Mer, 04/03/2020 - 14:51

Il virus teme il caldo? In Thailandia fanno 33-35 gradi. Eppure....

Fjr

Mer, 04/03/2020 - 15:01

Il virus soffre il caldo,detto da uno scienziato non si può proprio sentire,me lo immagino sdraiato a Fregene con una Corona a prendersi il sole

Beraldo

Mer, 04/03/2020 - 15:09

Se è confermato quanto dice la virologa, e personalmente credo sia così, allora il tasso di mortalità sarebbe simile a quello di una normale influenza, stando ovviamente alle attuali conoscenze sul virus.

Claudip

Mer, 04/03/2020 - 15:21

Vedo certi commentatori date sempre la colpa a Conte quando il virus è dappertutto anche dove sono le dittature di destra - mi dispiace però che al Governo non ci siano Salvini e la Meloni per vedere cosa avrebbero fatto - magari uccido il virus coni mojtos del Papeete ??? L epidemia più grave è nella leghista Lombardia la miglior sanità d Italia è già al tracollo - si sta sempre meglio All opposizione a dare aria alla bocca

Ritratto di Fr3di

Fr3di

Mer, 04/03/2020 - 15:23

Hanno verificato, pare, che sopra i 37 gradi questo specifico virus muore. Ma credo debba essere legato anche ad un clima più asciutto. Se questa cosa è vera non dovrebbero esserci contagi diffusi in zone dove ora è estate, ma 37 gradi ambientali non sono pochi.

roberto010203

Mer, 04/03/2020 - 15:31

perche' non dite che questa signora era di Scelta Civica, il partito di Monti?

no_comment

Mer, 04/03/2020 - 15:46

@theRedPill Leggi bene quel che c'è scritto, per favore: quel dato dice che ci sono (a ora) 54,537 casi CHIUSI, di cui 3,221 morti. Cioè quel 6% è sul totale dei casi chiusi, non sul totale dei casi di persone risultate contagiate. Il totale (a ora) è di 94,335 casi di contagi, di cui appunto 54,537 CHIUSI, che vuol dire o guariti (51,316, pari al 94% dei casi chiusi) o morti (3,221, pari al 6% dei casi chiusi). Quindi il totale dei morti rispetto al numero di contagi è circa del 3%.

Lugar

Mer, 04/03/2020 - 16:02

Forse molti che pensano di aver fatto la solita influenza stagionale, magari hanno fatto il covid-19. Personalmente tre settimane fa ho preso un raffreddore insolito, insolito perchè si è manifestato in modo diverso dal solito, molto aggressivo, che è sfociato in una notte di febbre per poi sparire il giorno successivo.

ruggerobarretti

Mer, 04/03/2020 - 16:16

Sembra di essere tornati all'epoca di "mucca pazza" ed anche dell'"aviaria" quando la gente terrorizzata dalla funesta contabilita' dei media, non mangiava bistecce ne fettine di pollo e tacchino.

omaha

Mer, 04/03/2020 - 16:18

Che possa dirlo una persona che nel 2004 è stata indagata per traffico di virus, senza autorizzazione, dall'Italia agli Stati Uniti Che una persona che vive negli Stati Uniti, possa dare il suo parere, senza sapere nulla di noi Una mitomane pericolosa e poco qualificata, che ha fatto carriera, grazie al marito, che l'ha portata negli Stati Uniti, dove la ricerca è ben pagata Un altro personaggio mitomane che parla, solo per farsi pubblicità,dicendo cose di cui non ha elementi per poterlo affermare, dato che non viene in Italia da tempo, se non per vacanze Che tristezze che deve subire ogni giorno, questo nostro povero paese

Beraldo

Mer, 04/03/2020 - 16:44

x omaha. Sì ma nello specifico, che molte persone siano asintomatiche o presentino sintomi lievi, parainfluenzali, tanto da non recarsi nemmeno dal medico, è una cosa di cui si è parlato molto. E questo dato se confermato, abbasserebbe di molto il tasso di mortalità del covid-19, probabilmente rendendolo non molto lontano da quello della normale influenza.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 04/03/2020 - 17:23

Ma quale sarebbe la verità? Non è che si capisca molto da quello che dice...

Papilla47

Mer, 04/03/2020 - 17:37

Il governo sta predisponendo piani restrittivi non perchè tiene alla salute degli italiani ma perchè spera che l'europa venga contagiata pesantemente così potrà dire di essere stato bravo a contenere il virus meglio degli altri candidandosi a mantenersi in vita per tutto il triennio. Se non sarà così potrà sempre dire che maggiori precauzioni non guastano mai. Evviva giuseppi.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mer, 04/03/2020 - 17:40

Libero riporta la cifra che Ilaria Capua ritiene reale: 200.000! Siamo spacciati, peggio della Cina!

buonaparte

Mer, 04/03/2020 - 18:13

sono d'accordo con la capua.. i contagiati sono molti di piu ,ma se non hanno sintomi forti nessuno se ne accorge. mettiamo tutti le mascherine quando dobbiamo avere contatti con gli altri.se le usiamo tutti raddoppiamo la loro efficacia e vi proteggete e proteggiamo gli altri. mettetele male non fanno di sicuro..chi è stato infettato non le aveva..se siamo malati non ci si accorge subito ,ma solo quando i sintomi sono piu forti e quindi andiamo in giro ad infettare amici ,parenti e colleghi. mettetevi le mascherine ed in 15 giorni eliminiamo il virus.. non ascoltate gli stolti, chi fa bassa politica e l'estetica.. impariamo da chi è piu sensibile e responsabile di noi come i giapponesi..METTETEVI LE MASCHERINE SE LE METTIAMO TUTTI RADDOPPIAMO LA LORO EFFICACIA .. METTETELA ANCHE SE STATE BENE SE ANDATE A TROVARE UN ANZIANO, UN DISABILE,UNA PERSONA DEBOLE, SE ANDATE IN OSPEDALE,IN OSPIZIO ED ANCHE A MESSA DOVE CI SONO SOLO VECCHI COME ME..

Giorgio1952

Mer, 04/03/2020 - 18:19

Ma come si fa a spare cifre così! La Capua spiega che “i test più usati individuano il virus e non gli anticorpi. Di conseguenza non sappiamo quanti siano gli infetti, contando sia i sintomatici sia gli asintomatici”. Quindi se lo dice lei che non si può sapere perché parla di 200.000 contagiati?

Ritratto di HARIES

HARIES

Mer, 04/03/2020 - 18:57

Molto competente e perfettamente comprensibile tutto quello che afferma la Ilaria Capua. Penso che, comunque vadano le cose, dovrebbe essere considerata come prossima candidata ad essere Ministro della Sanità qui in Italia.

kobler

Mer, 04/03/2020 - 19:00

E' quella che ha subito detto che "è una normale influenza" dando quasi del matto a chi la contraddiva... bell'esemplare di incapace. Conosco almeno 5 biologi che la farebbero correre a pedate perché ha diffuso notizie false di tendenza disneyana..! Non cu vuole molto a capire che i contagiati sono in numero maggiore, ma detto da lei sembra un'altra barzelletta. Cambino portavoce che è meglio

ROUTE66

Mer, 04/03/2020 - 19:02

DUNQUE,VIVE E LAVORA NEGLI USA DICHIARA CHE IN ITALIA CI SI MUOVE BENE,MENTRE CURARSI NEGLI USA COSTA. DOMANDA PERCHè è ANDATA A LAVORARE LA SE STAVA IN ITALIA AVREBBE AVUTO LE CURE GRATIS CERTO AVREBBE GUADAGNATO MENO. FORSE SE ANCHE LA SI ACCONTENTANO DEGLI STIPENDI ITALIANI LE CURE COSTEREBBERO MENO.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 04/03/2020 - 19:04

@pipporm - perchè non riesci più.

GIAMPAOLOFERRARI

Mer, 04/03/2020 - 19:12

Il virus fa morire gli anziani con patologie gia gravi,guardiamo al lato positivo,ne muoiono tanti cosi la pensione non viene erogata e si avanzano i soldini per mantenere un'altra ondata di clandestini per buona pace delle cooperative rosse e non.

Beraldo

Mer, 04/03/2020 - 19:13

x perSilvio46. Ma spacciati perché? Se fosse vero significherebbe una mortalità dello 0,05 % circa. Cioè inferiore a quella dell'influenza che intanto quest'anno ha fatto 7000 morti in Italia.

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Mer, 04/03/2020 - 19:28

Ribadisco i dati di worldometers: dei casi chiusi il 6% sono morti e il 94% sono vivi, dei rimanenti ancora non si sa quanti vivranno; quindi, rispetto a quanto si sa, la mortalità è 6%.

vinnynewyork256

Mer, 04/03/2020 - 19:29

ma no .. politici e sanitari ci dicono .. "è solo una specie d'influenza, pure debole.... sparisce nella primavera.."

Ritratto di mailaico

mailaico

Mer, 04/03/2020 - 20:13

Io ce l'ho. E lo sto spargendo a tutti. Io sono sano. Voi invece vi ammalerete TUTTI. Poi ... chi muore chi non muore. Vedete voi.

lolafalana

Mer, 04/03/2020 - 20:19

Ma quand'è che tappano la bocca a questa Cassandra allarmista...? Non è che si sta forse vendicando perchè è stata scacciata dall'Italia...?

lolafalana

Mer, 04/03/2020 - 20:23

Pienamente d'accordo con Omaha, 16:18, questa si sta vendicando dell'Italia...

no_comment

Gio, 05/03/2020 - 08:14

@theRedPill Mi dispiace, ribadisci semplicemente che non sai calcolare la mortalità e non sai di che cosa parli. Non è un dramma ammettere un errore o di non sapere una cosa, facci un pensiero.

Calmapiatta

Gio, 05/03/2020 - 08:36

Bisogna tener conto degli asintomatici, ovvero coloro che sono portatori del virus ma che non presentano sintomi influenzali. Poi ci sono svariate migliai che stannoa casa con "l'influenza", neinte di che, qualche linea di febbre e uno sternuto (chi va a pensare che sia il temuto coronavirus?). Tutti costoro non preoccupano, ma sono però, comunque, dei vettori inconsapevoli del virus. Per non parlare dle fatto che non c'è un solo cinese "italiano" a letto con la febbre.

routier

Gio, 05/03/2020 - 08:36

La "verità" è una donna che è morta vergine perché nessuno l'ha mai voluta!

Bob121157

Ven, 06/03/2020 - 04:54

Tanto per ricordare di chi si parla a chi è in grado di comprendere il significato di quello che legge. Nel 2006 ebbe notevole risonanza internazionale la sua decisione di rendere di dominio pubblico la sequenza genica del virus dell'aviaria, che diede il via allo sviluppo della cosiddetta "scienza open-source"[1][2][3] e iniziando a promuovere una campagna internazionale a favore del libero accesso ai dati sulle sequenze genetiche dei virus influenzali.[4] Per questo la rivista Seed l'ha eletta "mente rivoluzionaria"[5] ed è entrata fra i 50 scienziati top di Scientific American.[6].