Viterbo, arrestato 24enne: "Aveva materiale per ordigni"

Arrestato un 24enne lettone a Viterbo su segnalazione dell'Fbi: aveva in casa materiale per costruire ordigni e aveva inneggiato all'attentatore di New York

Viterbo, arrestato 24enne: "Aveva materiale per ordigni"

Aveva materiale per confezionare ordigni e inneggiava all'attentatore di New York. Così, dopo una segnalazione arrivata direttamente dall'Fbi, è stato arrestato un 24enne italiano di origini lettoni a Viterbo.

Al giovane sono stati sequestrati diversi precursori per la fabbricazione di ordigni artigianali e un manufatto cilindrico di cartone, riempito di polvere di natura non ancora accertata, cui erano state incollate numerose monete di piccole dimensioni. Nella sua abitazione sono stati anche rinvenuti un fucile e 2 pistole ad aria compressa, un tirapugni oltre ad alcune apparecchiature informatiche. Inoltre aveva postato sui social alcune espressioni di apprezzamento nei confronti di Sayfullo Saipov, l'estremista islamico che il 31 ottobre 2017 a New York con un furgone investì e uccise 8 persone su una pista ciclabile. Il gip ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare in carcere.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti