Cultura e società

Perde un anello da 750mila euro al Ritz e pensa ad un furto. Ecco dove era finito

Denunciato il furto di un prezioso anello dal valore di 750 mila euro, in una stanza del Ritz di Parigi. Il prezioso è stato poi ritrovato ma non è la prima volta che nell'hotel avvengono "sparizioni" milionarie

Perde un anello da 750mila euro al Ritz e pensa ad un furto. Ecco dove era finito

Ascolta ora: "Perde un anello da 750mila euro al Ritz e pensa ad un furto. Ecco dove era finito"

Perde un anello da 750mila euro al Ritz e pensa ad un furto. Ecco dove era finito

00:00 / 00:00
100 %

Un gran "polverone" per niente ha messo in subbuglio il famoso hotel Ritz di Parigi, uno dei più antichi e prestigiosi della capitale francese. Tutto è successo per un anello scomparso. Ovviamente vista la clientela non si trattava di un anello qualsiasi, ma di un un gioiello con incastonato un diamante da 6.51 carati e due baguettes in platino dal valore di 750 mila euro.

La denuncia

Il tutto sarebbe successo tra le 9.50 e le 11.30 di venerdì, mentre una facoltosa imprenditrice della Malaysia, a Parigi per affari, stava facendo colazione e aveva appoggiato l'anello accanto al vassoio. Successivamente era uscita per fare shopping nelle boutique parigine più prestigiose e al suo ritorno l'anello era scomparso. La signora infuriata ha iniziato a sospettare, come sempre accade, del personale addetto alle pulizie dell'albergo.

Furibonda si è poi precipitata al più vicino commissariato dove ha sporto denuncia, facendo scattare subito le ricerche per furto. Dopo accurate ricerche il prezioso è stato ritrovato nel sacchetto di un aspirapolvere che era stato usato per fare le pulizie nelle varie stanze. Tutto è bene quel che finisce bene, ci sarebbe da dire, ma non è proprio così. Perché mentre è la polizia francese a prendersi il merito del ritrovamento, la direzione dell'hotel smentisce, sostenendo che è stato grazie: "Al minuzioso lavoro di ricerca degli agenti di sicurezza dell'hotel", dicendo inoltre che "La cliente è stata molto felice della notizia e ha ringraziato l'hotel e tutto il personale".

Tutti i furti dell'hotel

Prendendo per buona la spiegazione della direzione del Ritz, non è comunque la prima volta che l'hotel ha visto compiere alcuni furti importanti nelle sue suite più prestigiose. Nel 2018 vennero rubati gioielli per un valore di 800 mila euro ad una principessa saudita che incautamente li aveva lasciati incustoditi in camera, senza metterli nella cassaforte dell'hotel.

Pochi mesi prima un gruppo di rapinatori sfondò a colpi d'ascia le vetrine delle gioiellerie ospitate al piano terra dell’edifico, scappando poi con molti preziosi. Ma il furto più clamoroso, raccontato anche nel reality A spasso con i Kardashian, fu proprio quello a Kim Kardashian che alloggiava al Ritz per la settimana della moda. Non soltanto furono rubati tutti i gioielli della influencer per milioni di euro, ma la stessa venne legata e minacciata dai rapinatori.

Commenti