Dagli alberi infiniti ai pirati buoni: le sette parole più belle della settimana

La fresca brezza di Sanna Marin, pirati buoni che ci salvano, mattoni che crescono: le parole che raccontano questa settimana

Dagli alberi infiniti ai pirati buoni: le sette parole più belle della settimana

Google usa i numeri per costruire le classifiche delle sue ricerche. Noi vogliamo usare un criterio diverso: la poesia, l'arte, insomma la bellezza. E queste sono le parole più belle di questa settimana.

Cronaca internazionale: una fresca brezza dal Nord

E così dal Nord Europa è arrivata la premier finlandese Sanna Marin, che con il suo semplice esistere manda all'aria ogni stereotipo insieme patriarcale e femminista. Donna bellissima non ha sacrificato la sua femminilità in nome del potere, né l'ha usata per ottenerlo. È una figura che dovremo imparare a conoscere nel panorama europeo. Un poeta non può che trovare in lei una Musa. Speriamo ispiri all'Europa versi di pace.

Cronaca interna: pirati buoni

Gli hacker russi hanno messo sotto attacco alcuni siti istituzionali italiani. Ma Anonymous Italia ha risposto affondando in una sola notte Killnet, la rete di hacker filorussi, svelando le loro identità di mercenari. Non solo: hanno anche imposto la legge del taglione e per ogni sito italiano violato loro violeranno un sito russo. Siamo in buone mani. Grazie, Jack Sparrow.

Economia: mattoni

Nonostante guerre, pandemie e spettri di nuove tasse gli italiani continuano a investire sul mattone. Nel 2021 c'è infatti stato un incremento del 34% delle compravendite di immobili in Italia. E visto che quindi sempre più italiani comprano casa, non dimentichiamo mai che per quanto piccole possano essere le nostre dimore, le loro finestre si affacciano su un mondo sterminato.

Spettacolo: alberi infiniti

Si torna a parlare di Gino Paoli, che negli ultimi tempi si è difficilmente affacciato sui nostri media. E se anche sul web e ne parla per smentire una bufala sulla sua morte (povero Gino, ancora con questa storia...), in tv il Maestro appare in splendida forma nella cornice inossidabile del Maurizio Costanzo Show. E vedere un artista del genere sui nostri teleschermi è già una poesia.

Arte e letteratura: avrò cura di te

E così è già passato un anno dalla scomparsa di Franco Battiato. Uno dei più grandi musicisti dell'ultimo secolo non ha lasciato in dono solamente le sue note, ma un intero mondo interiore che oggi ci ritroviamo depositato nell'inconscio collettivo. Leggere i testi delle sue canzoni, che subiscono l'incanto della sua musica, ci apre la mente a nuove visioni. Prepariamoci all'era del cinghiale bianco.

Sport: creatura

Probabilmente può aver disgustato molti il modo in cui Chiara Nasti e il calciatore della Lazio, Mattia Zaccagni hanno annunciato il sesso del loro nascituro, ossia affittando lo stadio olimpico e mettendoci in scena uno show. Ma sotto la patina incrostata di presente pulsa una notizia bellissima, nella sua semplicità: sta arrivando una nuova creatura. Che prima di venire gravata della bellezza della madre e della ricchezza del padre avrà anche lei una chance di essere felice.

Tecnologia e scienza: un futuro solare

E così la presidente dell'Unione Europea Ursula von der Leyen ha lanciato una proposta rivoluzionaria: inserire l'obbligo di pannelli solari su tutti gli edifici commerciali, pubblici e residenziali. Se questo intento andrà in porto avremo probabilmente risolto buona parte dei problemi energetici europei. Il sole ci dona ogni giorno energia infinita. E accettare ciò che ci viene donato è un passo importante verso la felicità.

Le parole più cercate su Google

Per la cronaca, negli ultimi sette giorni tra i principali termini ricercati secondo Google Trend ci sono invece stati: Vaiolo delle scimmie, Europa League, Italia ripescata, Juventus-Lazio, Chi ha vinto Amici 2022, Pogba, Brescia-Monza.

Commenti