Il «cuore» Chopard per emozionare

Le proposte icona «Happy Hearts» e «Happy Sport» per il prossimo Natale

Giulio Pecci

L'amore per l'universo femminile racchiuso in un cuore ricco di emozioni, simboli e sensazioni. Tutto questo è «Happy Hearts» di Chopard, la maison che proprio nel cuore ha il proprio marchio distintivo. La collezione «Happy Hearts» ne rappresenta l'anima fresca, giovane e easy-to-wear riprendendo due motivi fondamentali: il cuore, simbolo della casa reinterpretato in chiave giovanile e moderna, e i diamanti mobili tra due vetri di zaffiro, una particolarità che Caroline Scheufele, co-presidente e direttrice artistica ha declinato sia nei gioielli che negli orologi «Happy Sport».

Il tempo per Chopard è qualcosa di prezioso. Un orologio che lo misuri con precisione, rappresentando anche un'icona di stile, gli conferisce ancora maggior valore. Ecco perché tanto le donne che sanno coniugare sportività ed eleganza quanto i distinguished gentlemen possono trovare nella ginevrina Chopard una scelta d'élite. La classe e la perfezione dei meccanismi svizzeri sono stati pensati anche per impreziosire ulteriormente la bellezza femminile. Nel 1993 Caroline Scheufele immaginò un orologio sportivo basato su un'associazione audace: l'acciaio e i diamanti. È nato così «Happy Sport», una declinazione di alta orologeria degli «Happy Diamonds», i diamanti liberi da ogni incastonatura che improvvisano una danza tra due vetri zaffiro sul quadrante. Per celebrare il 25simo anniversario è stato disegnato l'«Happy Sport Oval», un ripensamento in nuove forme dell'ovale, già parte integrante della tradizione stilistica di Chopard. L'eleganza della lunetta abita nelle linee profilate, nei pieni e nei filetti; più sottile sui fianchi a ore XII e a ore VI, più generosa a ore III e a ore IX, conferisce classe al polso di chi lo indossa. L'«Happy Sport» viene proposto in due versioni gioiello inedite, un incontro con un altro simbolo di eternità: i diamanti. La prima, con cassa e lunetta in oro bianco 18 carati interamente rivestita di diamanti, è impreziosita da un quadrante in oro bianco sul quale «danzano» sette diamanti in un girotondo senza fine. La seconda declinazione, anch'essa in oro bianco 18 carati, celebra l'amore di Chopard per la madreperla perlata: le sfumature blu reale impreziosiscono la lunetta con diamanti incastonati. Le due versioni sono proposte in serie limitate di 25 esemplari.

La passione di Caroline Scheufele per il cinema e per Venezia ha ispirato «Happy Stars», una versione di «Happy Sport» omaggio a Piazza San Marco, ispirato alla torre dell'orologio il quadrante dell'Happy Sport racchiude tra due vetri zaffiro una luna e delle stelle mobili in oro bianco 18 carati con diamanti incastonati e un sole sorridente in oro rosa 18 carati. L'orologio «Happy Snowflakes» è invece un'ode all'inverno. Qui i diamanti ricordano i cristalli di neve e si stagliano su un quadrante di madreperla perlata azzurra. La lunetta, che poggia sulla cassa in acciaio, è interamente rivestita di diamanti. Una lucentezza unica, impreziosita dall'allegro girotondo dei diamanti mobili.

Il «L.U.C Perpetual Chrono», infine, è un autentico orologio da collezione che abbina a un movimento L.U.C, il calibro 03.10-L, un cronografo a carica manuale e un calendario perpetuo. Il calibro L.U.C 03.10-L, interamente progettato e fabbricato nei laboratori Chopard,

vanta una duplice certificazione. La precisione di marcia del suo calibro è stata omologata dal Controllo ufficiale svizzero dei cronometri, il Cosc. Analogamente, ogni orologio è stato sottoposto con successo ai criteri di valutazione del Punzone di Ginevra, marchio che distingue l'eccellenza.

Commenti