Mondo

Dieci attentati a Bagdad: "Erano auto esplosive" Cento i morti, 200 i feriti

Almeno dieci auto esplosive sono saltate in aria in quartieri a maggioranza sciita nel centro Bagdad. Secondo le prime informazioni i morti sarebbero almeno 100 e le vittime più di 200

Dieci attentati a Bagdad: 
"Erano auto esplosive" 
Cento i morti, 200 i feriti

Bagdad - Almeno 10 autobomba sono esplose oggi in quartieri a maggioranza sciita di Baghdad. Lo ha detto il portavoce per la sicurezza generale Qassim al’Moussawi. Le vittime sono almeno 100 e i feriti 200. "Dieci auto con bombe a bordo sono esplose. C’erano anche quattro bombe piazzate ai margini di strade e bombe attaccate sotto a veicoli. È successo in quartieri sciiti", ha affermato.

Coprifuoco sulla capitale Un coprifuoco "fino a nuovo ordine" è stato imposto questa sera a Baghdad in seguito all’ esplosione di almeno 11 autobomba in diverse zone a maggioranza sciita della città.

Pattuglie di polizia girano in diversi quartieri invitando le persone in strada a tornarsene a casa. Frattanto, fonti di stampa riferiscono che tre colpi di mortaio si sono inoltre abbattuti nei pressi della moschea sciita di Jawadiya, nel quartiere Geriyat, senza però apparentemente causare vittime.  

Commenti