«La donna alla fermata» finisce in teatro

«La donna alla fermata» finisce in teatro

Lo spunto è arrivato da uno dei libri che ha avuto più successo scritti da Antonio Caron. Ed ecco che le pagine di «La donna alla fermata» diventano un vero e proprio spettacolo teatrale con un titolo «Linea T» che richiama la linea dell’autobus che percorre la cittadina protagonista del giallo. A mettere in piedi la piece un gruppo di artisti genovesi che si esibiranno a Bogliasco per tre sere da giovedì 15 a sabato 17 compreso.
L’amministrazione comunale della cittadina ha messo a disposizione il cinema teatro per le prove del gruppo. Ad adattare il romanzo a un testo teatrale è stato il lavoro di Anna Magliarachi, sceneggiatrice e scrittrice. La regia invece è di Nicola Camurri, laureato in metodologie filosofiche all’Università di genova e studente presso la scuola di formazione professionale di recitazione e performing arts a Roma, fondazione Eutheca. Aiuto regia, Paola Vacchelli.
Ma andiamo al cast che si esibirà sul palco dopo domani. Gli attori sono Alberto Rizzerio, Paola Vacchelli, Sergio Poli, Gianpiero Terrana, Francesco Gropplero, Barbara Cavagnaro, Stefano palma, Claudio Morelli, Rosanna Ricciardi, Luca Pastorino. In occasione degli spettacoli, l’amministrazione di Bogliasco promuove una lotteria i cui proventi saranno devoluti alla Croce Verde locale.

Commenti